Sciacca ko, brutta tegola per la Ternana: il centrocampista finisce sotto i ferri

Sciacca ko, brutta tegola per la Ternana: il centrocampista finisce sotto i ferri

Per l’ex catanese si profilano tempi di recupero lunghi. E mister Toscano deve trovare alternative valide in mediana

06.09.2013 - 10:05

0

Brutta tegola per la Ternana, che rischia di perdere per lungo tempo uno dei pilastri del proprio centrocampo. Ieri pomeriggio l’ex catanese Sciacca (potenziale titolare nel ruolo di mezzala destra) è stato operato presso la clinica romana “Villa Stuart” dal professor Mariani per lo stesso problema(lesione al crociato del ginocchio destro) che lo ha costretto a finire sotto i ferri il 9 ottobre del 2012.

Interrogativi in serie In quella circostanza, quasi 11 mesi fa, il centrocampista catanese andò ko per un trauma discorsivo al ginocchio destro subìto in allenamento. Adesso è alle prese con una ricaduta o si è fatto male di nuovo? E nel secondo caso quando si è bloccato, nella sua unica uscita in rossoverde (lo scorso 27 luglio contro il Verona nel triangolare di Rovereto) o nei giorni seguenti? Domande senza risposta. Di sicuro lo staff medico ha cercato di gestire la situazione attraverso un lavoro specifico di potenziamento muscolare, ma poi si è rivelato necessario l’intervento chirurgico. A questo punto è lecito chiedersi perché a fronte di uno stop presumibilmente molto lungo(nella migliore delle ipotesi intorno ai 5-6 mesi) Sciacca non sia stato sostituito attraverso l’ingaggio di un elemento di pari livello e con caratteristiche tecnico-tattiche simili.
La Ternana ha condotto un mercato straordinario,probabilmente il migliore in assoluto dell’intero torneo cadetto, ma forse dopo aver fatto trenta ha rinunciato a fare trentuno. Eppure, nonostante la presenza in organico di altri centrocampisti affidabili, sarebbe stato opportuno un ultimo sforzo. A meno che non si voglia puntare sul giovane Valjent (un autentico talento, in prospettiva) oppure sull’arretramento in mediana di un fantasista come Nolé oFalletti. Scelte intriganti ma (per motivi diversi) piuttosto rischiose. E allora potrebbero tornare utili il senso geometrico di Miglietta, il tasso dinamico di Carcuro e l’intelligenza tattica di Botta (fin qui molto positivo).

Notizia integrale nel Corriere dell’Umbria del 5 settembre
A cura di Luca Giovannetti

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Placido Domingo ha festeggiato a Los Angeles 50 anni di carriera

Placido Domingo ha festeggiato a Los Angeles 50 anni di carriera

Los Angeles (askanews) - Il tenore spagnolo Placido Domingo ha festeggiato, con un recital speciale al Dorothy Chandler Pavilion di Los Angeles, circondato da amici, cantanti e musicisti, i suoi 50 anni di carriera. Domingo, direttore generale della Washington National Opera e della Los Angeles Opera, esordì proprio nella città californiana il 17 novembre del 1967, senza immaginare - ha spiegato ...

 
Pensioni, nulla di fatto dopo l'incontro tra governo e sindacati

Pensioni, nulla di fatto dopo l'incontro tra governo e sindacati

Roma (askanews) - Nulla di fatto dopo l'incontro sulle pensioni a Palazzo Chigi tra Governo e sindacati. Gentiloni ha chiesto ai leader di Cgil, Cisl e Uil uno sforzo significativo di condivisione sulle pensioni e di sostenere il pacchetto delle misure; un documento di tre cartelle sullo stop al rialzo dell'età pensionabile per 15 categorie di lavori gravosi, e il fondo per la proroga dell'Ape ...

 
Addio a Malcolm Young, cofondatore degli AC/DC
Musica in lutto

Addio a Malcolm Young, cofondatore degli AC/DC

E' morto a 64 anni Malcolm Young, chitarrista, compositore e cofondatore del gruppo rock AC/DC. A dare la notizia è stata la stessa band sulla sua pagina web ufficiale. Nato a Glasgow, in Scozia, nel 1953, aveva fondato il gruppo australiano con suo fratello Angus nel 1973 a Sydney. Tra i tanti successi della band "Highway to hell" e "Back in black", considerato il secondo album più venduto di ...

 
Festa con tutte le comunità religiose

Terni Film Festival

Festa con tutte le comunità religiose

Dopo il gran finale di domenica 19 novembre, appendice del Terni Film Festival lunedì 20 novembre. L'ultima giornata della kermesse si apre alle 9 al Cityplex Politeama con ...

19.11.2017

Mamma mia! con gli Abba in italiano

Assisi

Mamma mia! con gli Abba in italiano

Al teatro Lyrick di Assisi il 21 e il 22 novembre (ore 21.15) ospiterà Mamma mia!, tra le più celebri commedie musicali degli anni 2000  con le mitiche canzoni degli Abba. A ...

18.11.2017

Assisi diventa città dei cori

Grandi festival nascono

Assisi diventa città dei cori

Al via la prima edizione di Cantico Assisi Choral Fest rassegna dedicata ai cori in programma dal 20 al 23 novembre ad Assisi. Oltre mille coristi si esibiranno per quattro ...

18.11.2017