Spoleto, arrestato il piromane del rogo vicino al carcere

Spoleto, arrestato il piromane del rogo vicino al carcere

E' un pensionato di 63 anni che avere acceso il fuoco per "ripulire il terreno dalle sterpaglie"

03.02.2013 - 16:00

0

di Gianni Crispini

C'è un arresto per il vasto incendio divampato ieri pomeriggio lungo il tracciato della pista ciclabile, a ridosso del fiume Marroggia, che collega Pontebari a San Giacomo di Spoleto. Lo hanno effettuato intorno alle 17,30 a Spoleto i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile. In manette un 63enne del posto, pensionato e incensurato, che in pratica è stato individuato subito dopo aver appiccato l'incendio che ha interessato circa un ettaro di terreno boschivo a poca distanza dal carcere di Maiano. Il piromane è stato rintracciato, in modo tempestivo dagli uomini dell'Arma, anche sulla scorta delle segnalazioni di alcuni residenti che avevano notato una persona sospetta a bordo un' autovettura Y10 nei pressi della zona ove si erano sviluppate le fiamme. Nell'auto, perquisita, sono stati trovati una tanica di benzina e un accendino, posti sotto sequestro. L'uomo, condotto in caserma avrebbe ammesso di avere appiccato l'incendio per "ripulire il terreno dalle sterpaglie". Così è stato tratto in arresto per il reato di incendio doloso inattesa della convalida del fermo. Da quanto trapela sono in corso ulteriori accertamenti per verificare il suo eventuale coinvolgimento in altri roghi che hanno interessato lo Spoletino nelle ultime settimane. Il rogo, che ha creato preoccupazione (il fumo era visibile in lontananza e c'è chi per paura si è barricato in casa) è stato domato nel tardo pomeriggio. L'allarme era scattato alle ore 14,40. Sul posto si erano precipitati subito i vigili del fuoco, personale del Corpo Forestale e della Comunità Montana. Immediato l'intervento anche   di un elicottero della Forestale che ha effettuato lanci d'acqua per spegnere il fuoco. Apprensione, almeno nei primi momenti,per l'impianto sportivo di ruzzolone, la Bonifica Umbra, il luna park e la stessa casa di reclusione, che comunque non hanno corso rischi. Le fiamme, invece, hanno minacciato una casa, per fortuna disabitata e anche un ricovero di animali che, grazie al provvidenziale intervento del proprietario non ha subito eccessivi danni. Anche in questa circostanzanonsono mancati i soliti curiosi, a caccia di un posto in prima fila per veder bruciare la campagna. I vigili urbani e gli agenti della polizia penitenziaria hanno interrotto il traffico veicolare lungo le strade di accesso all'area dell'incendio, sia per precauzione che per favorire il transito dei mezzi di soccorso.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Gli indigeni dell'Amazzonia "felici" per la visita del Papa

Gli indigeni dell'Amazzonia "felici" per la visita del Papa

Puerto Maldonado (Perù), (askanews) - È stato il primo pontefice a visitare l'Amazzonia, dove ha invitato i giovani a rifiutare un "malinteso progresso" che coincide con lo sfruttamento ambientale della regione, senza rassegnarsi né rinunciare alle eredità dei propri avi. E la visita di Papa Francesco a Puerto Maldonado, in Perù, durante il suo viaggio in Sudamerica, è stata davvero motivo di ...

 
In arrivo due nuove eroine Disney: Sara e Marti #LaNostraStoria

In arrivo due nuove eroine Disney: Sara e Marti #LaNostraStoria

Milano (askanews) - Da Londra a Bevagna, è questa la sfida che devono affrontare Sara e Marti protagoniste de #LaNostraStoria, la nuova serie TV tutta italiana prodotta da Stand By Me in collaborazione con The Walt Disney Company Italia interamente girata nel borgo medievale nel cuore dell'Umbria. Le due sorelle interpretate dalle giovani e talentuose Aurora Moroni e Chiara Del Francia si ...

 
Altro

Classe G, il mito Merceds si rifà il look

Arriva la nuova Mercedes Classe G svelata al Salone di Detroit. Il mitico fuoristrada tedesco, uno dei suoi modelli simbolo, nato nel 1979 e continuamente evoluto. Ogni singolo componente del nuovo progetto è stato aggiornato, portando la vettura al top per tecnologia, prestazioni, confort, sicurezza e connettività. In Germania la Classe G sarà offerta con prezzi a partire da circa 107.000 euro. ...

 
Altro

Il super Airbus pronto al decollo

Ecco il BelugaXL, il nuovo gigante dei cieli. Il velivolo, prodotto dal colosso europeo Airbus, prende il nome dall’omonimo cetaceo dell’artico ed è uno degli aerei cargo più voluminosi al mondo. La prima cellula strutturalmente completa del nuovo aereo, infatti, ha effettuato la parte conclusiva di collaudo da un hangar di assemblaggio a Tolosa. Secondo le previsioni dei progettisti spiccherà il ...

 
Gli U2 a Barcellona bono

Gli U2 a Barcellona

MUSICA

U2, fissata la tappa italiana. Quando e dove comprare i biglietti

Gli U2 tornano in Europa: l’appuntamento con i fan italiani è fissato per l’11 e 12 ottobre 2018 al Mediolanum Forum di Assago (Milano). L’eXPERIENCE + iNNOCENCE Tour, dopo ...

16.01.2018

Morta Dolores OʼRiordan, frontwoman dei Cranberries

Lutto nel mondo della musica

Morta Dolores OʼRiordan, frontwoman dei Cranberries

La frontwoman dei The Cranberries, Dolores O'Riordan, è morta all'età di 46 anni. La cantante era a Londra per una breve sessione di registrazione. Nel 2017 il gruppo aveva ...

15.01.2018

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Cinema

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Leonardo DiCaprio e Quentin Tarantino di nuovo insieme. La star di Hollywood sarà nel cast del nuovo film del regista dopo aver collaborato nel 2012 per Django Unchained. Sul ...

13.01.2018