Spoleto, gare tra aumobili in centro durante la notte

Spoleto, gare tra aumobili in centro durante la notte

I residenti testimoni di sfide notturne tra bolidi tra via Anfiteatro e Teatro Nuovo

10.08.2012 - 11:42

0

A tavoletta da via Anfiteatro fino al teatro Nuovo e pneumatici che fischiano sull'asfalto della curva dei Picchi e di piazza Collicola. Neanche il caro benzina è riuscito a far tramontare le sconsiderate corse folli delle auto nella notte, tanto che il pericoloso piacere di sentire urlare i motori lungo le vie della città resiste, a quanto pare, ai portafogli vuoti. Già, perché ultimamente in centro storico sono in diversi ad assicurare di essere stati svegliati da auto lanciate ad alta velocità, pronte a scalare le marce in ognuna delle quattro curve che disegnano l'ultimo e centralissimo tracciato tornato, evidentemente, di moda tra chi al piede pesante fatica a rinunciare.
Forse sarà il fiorire degli speed check lungo i rettilinei più battuti della città o forse una ritrovata predilezione per le strade strette che si arrampicano in centro, fatto sta che nell'ultimo mese vedere sfrecciare tra via Pierleone e via Elladi o utilitarie assettate o bolidi di famiglia non è affatto raro.
"Se vogliono - scherza a denti stretti un pensionato - posso mettermi sotto al varco del teatro Nuovo a prendere i tempi". Ironia amara a cui fanno seguito gli inevitabili timori per la sicurezza. "Naturalmente - raccontano alcuni residenti - è di notte che esagerano, ma specie durante la settimana gli orari non sono così improbabili, capita di sentirli a mezzanotte, all'una, ore in cui per strada d'estate c'è sempre qualcuno a godersi un po' di fresco". Poi, neanche a dirlo, le gomme fischiano anche nel fine settimana. "Il venerdì o il sabato - spiegano – succede a notte fonda, praticamente all'alba, magari di gente in giro a passeggiare non ce ne sarà, ma correre alle cinque del mattino prima di andare a dormire è comunque da incoscienti".
Da tre settimane, insomma, l'alta velocità sembra essere tornata a impensierire i residenti della zona preoccupati dalla possibilità che le corse folli diventino una pratica ordinaria lungo le strade del centro e soprattutto che qualcuno finisca, come purtroppo è spesso capitato, con il farsi male. Che il piede pesante in città lo abbiano in diversi è cosa nota, nel tempo lo hanno sottolineato i sindacati dei pensionati, i residenti di diverse zone e frazioni e le rilevazioni ad hoc che il Comune ha commissionato non hanno dato risultati tranquillizzanti.

Chiara Fabrizi  

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Gli indigeni dell'Amazzonia "felici" per la visita del Papa

Gli indigeni dell'Amazzonia "felici" per la visita del Papa

Puerto Maldonado (Perù), (askanews) - È stato il primo pontefice a visitare l'Amazzonia, dove ha invitato i giovani a rifiutare un "malinteso progresso" che coincide con lo sfruttamento ambientale della regione, senza rassegnarsi né rinunciare alle eredità dei propri avi. E la visita di Papa Francesco a Puerto Maldonado, in Perù, durante il suo viaggio in Sudamerica, è stata davvero motivo di ...

 
In arrivo due nuove eroine Disney: Sara e Marti #LaNostraStoria

In arrivo due nuove eroine Disney: Sara e Marti #LaNostraStoria

Milano (askanews) - Da Londra a Bevagna, è questa la sfida che devono affrontare Sara e Marti protagoniste de #LaNostraStoria, la nuova serie TV tutta italiana prodotta da Stand By Me in collaborazione con The Walt Disney Company Italia interamente girata nel borgo medievale nel cuore dell'Umbria. Le due sorelle interpretate dalle giovani e talentuose Aurora Moroni e Chiara Del Francia si ...

 
Altro

Classe G, il mito Merceds si rifà il look

Arriva la nuova Mercedes Classe G svelata al Salone di Detroit. Il mitico fuoristrada tedesco, uno dei suoi modelli simbolo, nato nel 1979 e continuamente evoluto. Ogni singolo componente del nuovo progetto è stato aggiornato, portando la vettura al top per tecnologia, prestazioni, confort, sicurezza e connettività. In Germania la Classe G sarà offerta con prezzi a partire da circa 107.000 euro. ...

 
Altro

Il super Airbus pronto al decollo

Ecco il BelugaXL, il nuovo gigante dei cieli. Il velivolo, prodotto dal colosso europeo Airbus, prende il nome dall’omonimo cetaceo dell’artico ed è uno degli aerei cargo più voluminosi al mondo. La prima cellula strutturalmente completa del nuovo aereo, infatti, ha effettuato la parte conclusiva di collaudo da un hangar di assemblaggio a Tolosa. Secondo le previsioni dei progettisti spiccherà il ...

 
Gli U2 a Barcellona bono

Gli U2 a Barcellona

MUSICA

U2, fissata la tappa italiana. Quando e dove comprare i biglietti

Gli U2 tornano in Europa: l’appuntamento con i fan italiani è fissato per l’11 e 12 ottobre 2018 al Mediolanum Forum di Assago (Milano). L’eXPERIENCE + iNNOCENCE Tour, dopo ...

16.01.2018

Morta Dolores OʼRiordan, frontwoman dei Cranberries

Lutto nel mondo della musica

Morta Dolores OʼRiordan, frontwoman dei Cranberries

La frontwoman dei The Cranberries, Dolores O'Riordan, è morta all'età di 46 anni. La cantante era a Londra per una breve sessione di registrazione. Nel 2017 il gruppo aveva ...

15.01.2018

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Cinema

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Leonardo DiCaprio e Quentin Tarantino di nuovo insieme. La star di Hollywood sarà nel cast del nuovo film del regista dopo aver collaborato nel 2012 per Django Unchained. Sul ...

13.01.2018