Tutto pronto a Fabbreria per il cantiere che darà vita al nuovo parco commerciale

Spoleto, oltre 12mila metri quadrati di negozi per "Il querceto". Disco verde dalla Conferenza dei servizi

08.08.2012 - 14:16

0

Oltre 12mila metri quadrati di negozi. Si chiamerà "Il Querceto" il nuovo parco commerciale, come si legge nelle carte, che verrà realizzato tra Fabbreria a Cortaccione dalla Dallas, una srl romagnola che anni addietro ha acquistato i terreni tra la Flaminia vecchia e la quattro corsie.
La Conferenza servizi si è chiusa qualche giorno fa dando il via libera al Piano attuativo del progetto di lottizzazione dell'area e a tutte quelle opere di urbanizzazione primaria, strade e collettori fognari in primis, che precederanno gli interventi per la realizzazione dei cinque immobili che comporranno "Il Querceto". Difficile, almeno per il momento, capire la tempistica dell'intero intervento. Dal Comune si fa sapere che i permessi a costruire non sono stati ancora rilasciati, ma che la srl romagnola, anche alla luce del lungo iter che non ha mancato di registrare brusche frenate, sarebbe intenzionata a lavorare con il piede pigiato sull'acceleratore. Complicato, almeno per il momento, pesare l'investimento complessivo messo in conto della Dallas, i cui dirigenti per ora preferiscono non rilasciare alcun tipo di dichiarazione.
Tuttavia l'operazione è di quelle pesanti, basti dire che a Corciano per i 29mila quadrati dell'ex Quasar si raggiungono cifre astronomiche. Qualche rumors, inevitabilmente, si registra sul fronte dell'offerta commerciale che prenderà posto all'interno del parco di Fabbreria. Da più parti si riferisce di un megastore di elettrodomestici, ma quale marchio tra i quattro o cinque più noti sbarcherà in città è presto per dirlo. Nonostante la recente apertura di un Brico a Madonna di Lugo, invece, sembra abbastanza certa anche la presenza di un franchising per il fai-da-te, ma anche qui non è noto quale catena si sia detta disponibileadaprireun punto vendita a Fabbreria.
Per l'alimentare si rincorre la voce di una nuova Coop, anche se ufficialmente, almeno per il momento, non risulta nulla. Non è escluso, poi, che uno dei cinque immobili venga concepito ad hoc per ospitare una vasta gamma di negozi dalle metrature più contenute tra cui potrebbe prendere posto un McDonald's. Sarà da vedere. Per ora si attendono conferme da parte dei dirigenti della srl ravennate che prima o poi dovranno rivelare tempi di realizzazione, costi d'investimento, offerta commerciale e magari anche il classico modellino del nuovo insediamento.

Chiara Fabrizi

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

26 anni dopo via D'Amelio, Palermo ricorda Borsellino

26 anni dopo via D'Amelio, Palermo ricorda Borsellino

Palermo (askanews) - Ventisei anni dopo Palermo si è ritrovata ancora una volta in via D'Amelio per ricordare il giudice Paolo Borsellino e gli agenti della sua scorta: Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina. Sul palco allestito davanti all'albero che ricorda la strage di Via D'Amelio del 19 luglio 1992, sono saliti in tanti per testimoniare il ...

 
Tabacco in Umbria, tradizione, innovazione e tutela della salute

Tabacco in Umbria, tradizione, innovazione e tutela della salute

Perugia, (askanews) - Riduzione del danno e sostenibilità economico-sociale della filiera tabacchicola. Su queste due direttrici si muove l'azione congiunta di Philip Morris Italia e Coldiretti illustrata nella tavola rotonda "Il tabacco in Umbria - tra innovazione, tradizione e tutela della salute" svoltasi a Perugia e che ha messo attorno allo stesso tavolo istituzioni, mondo medico-scientifico ...

 
Ilaria Bonacossa presenta Artissima 2018: il Tempo contemporaneo

Ilaria Bonacossa presenta Artissima 2018: il Tempo contemporaneo

Milano (askanews) - Ilaria Bonacossa, per il secondo anno alla direzione di Artissima, la fiera d'arte contemporanea di Torino che per il 2018 andrà in scena all'Oval (e non solo) dal 2 al 4 novembre, ha presentato ad askanews la nuova edizione della kermesse. Alcuni numeri: 189 gallerie, il 60% delle quali internazionali. Confermata la sezione, inaugurata nel 2017, dedicata ai disegni, e inoltre ...

 
Quelli dei Massive Attack

Umbria Jazz 2018

Quelli dei Massive Attack

La lunga notte dei Massive Attack all'Arena Santa Giuliana per Umbria Jazz fra tanta musica, effetti speciali e un'abbondante pioggia che non ha fermato entusiasmo e note ... ...

17.07.2018

Massive Attack: concerto bagnato, concerto fortunato

Umbria Jazz

Massive Attack: concerto bagnato, concerto fortunato

L'acquazzone che si è abbattuto per qualche minuto sull'arena Santa Giuliana di Perugia non ha scoraggiato assolutamente il popolo di Umbria Jazz e l'attesissimo concerto ...

17.07.2018

Umbria Jazz, il pubblico dei Massive Attack più forte della pioggia

Il festival

Umbria Jazz, il pubblico dei Massive Attack più forte della pioggia

Poco dopo le 22 la luna si oscura e nubi nere scatenano un acquazzone sul popolo dei Massive Attack, all'arena Santa Giuliana. Hanno partecipato in tanti, sia sulle gradinate ...

16.07.2018