Scegli in internet un amico a quattro zampe da adottare

Scegli in internet un amico a quattro zampe da adottare

Il canile di Colle Marozzo, Spoleto, presenta i suoi ospiti sul web a coloro che intendono compiere un bel gesto

06.08.2012 - 11:31

0

Si chiamano Ambrogio, Bacco, Nino, Matilda e Mary. Ma c'è anche Nat, Lucy, Lulù, Lucas, Filippa e Crispino. E persino Stanlio e Onlio. Questi non sono altro che una piccola parte degli ospiti del canile municipale di Colle Marozzo che fanno parte integrante del book sfogliabile dei "cani da adottare"pubblicato nel sito internet del Comune di Spoleto. Una quarantina circa in totale.
Già, perché chi ha gestito fino ad ora la struttura di Colle Marozzo, con questa iniziativa ha voluto dare una opportunità in più a tanti animali a quattro zampe ancora oggi in attesa di trovare una famiglia che possa prendersi cura di loro. Seppur, come traspare almeno dalla didascalia che accompagna le foto di ogni singolo cane, per alcuni di loro poche, se non nulle, sono le possibilità che tale evento possa accadere. E non solo per un fatto di anzianità anagrafica, ma anche perché il loro "carattere" non è certo di quelli con cui si possa convivere al meglio. Almeno all'apparenza. Tanto per fare qualche esempio, se da una parte c'è la "piccola e buonissima Elisabetta con tanta voglia di correre e giocare", come cita testualmente la didascalia, in un'altra pagina c'è Crispino che "è molto socievole con i cani ma non con le persone, decide come e quando avvicinarsi". E di esempi così ce ne sono davvero molti. Sia nell'uno che nell'altro senso.
E poi ci sono storie particolari che, ognuna nella sua peculiarità, hanno contribuito, in maniera negativa, a formare il carattere, a volte aggressivo, di ogni singolo animale. Come nel caso di Matilda, una beagle "molto buona con gli altri cani ma schiva e diffidente con le persone", ed in questo caso la mano dell'uomo, in tutti i sensi, deve aver inciso in maniera fondamentale sulla personalità di questo animale. O quello di Orazio, molto vicino all'adozione qualche anno fa ma che dimostrò un "carattere aggressivo nel momento del bagno pre affido", e di Bell, cane posto sotto sequestro fino a qualche tempo fa perché il suo padrone è finito in carcere.
In tutto ciò, ci sono i cani di una "certa età", alcuni con malattie come e quindi ancora più difficili da "piazzare". Come Orazio, con gravi problemi articolari ed abbandonato soltanto poco tempo fa, forse nel momento in cui avrebbe avuto più bisogno di cure. Singolare invece la "coppia" inseparabile dei due meticci di colore nero ai quali gli operatori del canile, oltre ad averli allocato nello stesso recinto, hanno voluto dare il nome di una delle coppie più famose del cinema comico mondiale, Stanlio e Onlio. Per consultare la lista completa dei cani adottabili è possibile collegarsi al sito del Comune di Spoleto e digitare la voce "news".

Rosella Solfaroli

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Robert Redford: con #metoo un punto di svolta per le donne

Robert Redford: con #metoo un punto di svolta per le donne

Park City (askanews) - Il ruolo delle donne è a un "punto di svolta", grazie al movimento #metoo e Time's Up contro le molestie sessuali. Ne è convinto Robert Redford. L'attore americano lo ha detto in un intervento nel corso dell'inaugurazione del Sundance Festival da lui ideato a Park City. "E' un punto di svolta perché questo cambierà l'ordine delle cose. Le donne avranno più voce. Quanto al ...

 
Sud Corea, la fiamma olimpica passa dalla zona demilitarizzata

Sud Corea, la fiamma olimpica passa dalla zona demilitarizzata

Seul (askanews) - A tre settimane dall'inaugurazione dei Giochi Olimpici invernali di Pyeongchang la fiamma olimpica è passata nella zona demilitarizzata tra Corea del Sud e Corea del Nord. Accompagnata da atleti in bicicletta, la fiamma olimpica ha attraversato il Ponte dell'Unificazione che divide in due la penisola coreana.

 
Russia, fedeli immersi nell'acqua gelata per l'epifania ortodossa

Russia, fedeli immersi nell'acqua gelata per l'epifania ortodossa

Mosca (askanews) - Fiumi, ruscelli, stagni sono stati presi d'assalto dai fedeli in Russia per celebrare l'epifania ortodossa. Come da tradizione in molti si sono messi in fila per immergersi nelle acque gelate. La tradizione prevede tre immersioni nelle acque gelate per ricordare il battesimo di Cristo nel fiume Giordano, nel nome del padre, del figlio e dello spirito santo.

 
Dentro la mente di Carlo Mollino: a CAMERA le sue fotografie

Dentro la mente di Carlo Mollino: a CAMERA le sue fotografie

Torino (askanews) - Un architetto, prima di progettare, guarda, forse più intensamente di altri. Di certo lo faceva Carlo Mollino, uno dei grandi nomi del Novecento, che è stato anche un artista complesso e affascinante. Come dimostrano le sue fotografie, dai celebri nudi a tanti lavori meno noti al grande pubblico, che sono state raccolte nella mostra "L'occhio magico di Carlo Mollino", che ...

 
Gli U2 a Barcellona bono

Gli U2 a Barcellona

MUSICA

U2, fissata la tappa italiana. Quando e dove comprare i biglietti

Gli U2 tornano in Europa: l’appuntamento con i fan italiani è fissato per l’11 e 12 ottobre 2018 al Mediolanum Forum di Assago (Milano). L’eXPERIENCE + iNNOCENCE Tour, dopo ...

16.01.2018

Morta Dolores OʼRiordan, frontwoman dei Cranberries

Lutto nel mondo della musica

Morta Dolores OʼRiordan, frontwoman dei Cranberries

La frontwoman dei The Cranberries, Dolores O'Riordan, è morta all'età di 46 anni. La cantante era a Londra per una breve sessione di registrazione. Nel 2017 il gruppo aveva ...

15.01.2018

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Cinema

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Leonardo DiCaprio e Quentin Tarantino di nuovo insieme. La star di Hollywood sarà nel cast del nuovo film del regista dopo aver collaborato nel 2012 per Django Unchained. Sul ...

13.01.2018