Cambia la viabilità a Spoleto: una città sempre più a misura d’uomo

Cambia la viabilità a Spoleto: una città sempre più a misura d’uomo

Con la conclusione del primo stralcio della mobilità alternativa, cambierà la concezione della circolazione e della promozione economica  

03.08.2012 - 18:18

0

La città di Spoleto cambierà completamente la viabilità, la trasportistica, l'organizzazione dell'uso dei parcheggi di superficie, la fruibilità e la vivibilità del centro storico. La nuova concezione di vivere il centro arriverà con la conclusione del primo stralcio della mobilità alternativa prevista entro l'anno.

"Spoleto città senz'auto-città aperta all'uomo"
''Come più volte annunciato - ha spiegato il sindaco Benedetti - quello che l'amministrazione comunale persegue con convinzione e' l'attuazione del progetto della mobilità alternativa 'Spoleto città senz'auto-città aperta all'uomo'. Un modello che renderà la circolazione in città un linguaggio di comunicazione e anche di promozione economica: ogni operatore potrà usufruire dell'opportunità di comunicare e promuovere prodotti e servizi direttamente a cittadini, pendolari e turisti. Mi rendo perfettamente conto che, seppure divulgato forse ancora in maniera non del tutto esauriente, da oltre dieci anni il progetto della mobilità alternativa ha un obiettivo che per la stragrande maggioranza delle città potrebbe risultare ambizioso ma che per Spoleto e' ormai a portata di mano''. ''Grazie agli oltre 60 milioni di euro di denaro pubblico investiti attraverso i finanziamenti erogati, in massima parte, dai ministeri dei Trasporti e dell'Ambiente e dalla Regione Umbria, Spoleto sarà una delle pochissime città, a livello europeo - ha aggiunto Benedetti - a poter offrire una città a misura d'uomo, libera dalle auto, con notevoli risparmi ambientali ed economici rispetto all'abbattimento dell'inquina atmosferico e acustico e alla notevole riduzione dei costi dei trasporti tradizionali''.

Il riconoscimento dell'Unione europea
'Sara' la prima comunità metropolitana in Italia - ha sottolineato ancora il sindaco - ad adottare una sistema di comunicazione diretta ad ogni individuo, facendo circolare informazioni, istruzioni, e promozioni 'on demand'''. ''Ben quattro amministrazioni comunali - ha proseguito - hanno condiviso l'obiettivo di questo progetto che e' stato riconosciuto dall'Unione europea come una delle migliore pratiche dei Paesi dell'Unione ed e' stato premiato con i marchi di qualità più prestigiosi, fino ad essere selezionato dallo Stato italiano tra le pochissime 'best practices' esposte al salone dell'Expo mondiale di Shanghai 2010''. ''Mi rendo altrettanto conto che non e' facile - spiega il sindaco - soprattutto nel contesto della congiuntura che stiamo vivendo, far comprendere non tanto ai residenti quanto ai titolari delle attività commerciali, economiche e produttive del centro storico, che centrare l'obiettivo di questo progetto non solo e' un atto dovuto nei confronti dell'Europa, dello Stato e della Regione che hanno da sempre hanno creduto fino in fondo al risultato, ma e' una opportunità di sviluppo, per loro e per tutta la città, che non possiamo lasciarci sfuggire.''.

Città sempre più "sloow". A settembre arriva il ministro dell'ambiente Clini
''Si va sempre più affermando la concezione delle città slow a misura d'uomo e d'ambiente''. ha commentato Benedetti, annunciando che entro settembre e' previsto un convegno nazionale alla presenza del ministro dell'Ambiente Corrado Clini: ''sarà l'occasione - ha spiegato - per ragionare insieme su come la città potrà cogliere al meglio il risultato auspicato, che richiederà prima di tutto un cambiamento dei comportamenti individuali e collettivi e quindi anche la messa a punto di diverse modalità di promozione, comunicazione e marketing dell'offerta turistica, commerciale e culturale di Spoleto sui mercati nazionali e internazionali''.

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Tom Cruise: "Mission Impossibile Fallout", missione epica

Tom Cruise: "Mission Impossibile Fallout", missione epica

Los Angeles (askanews) - Sono passati ventidue anni dalla prima puntata di "Mission impossible" in cui Tom Cruise vestiva i panni di Ethan Hunt. Dal 27 luglio negli Stati Uniti, e dal 30 agosto nelle sale cinematografiche italiane, arriva "Mission: Impossible - Fallout", sesto capitolo della saga, in cui l'agente segreto è alla prese con missioni sempre più impossibili. Tom Cruise ha raccontato ...

 
Nucleare Iran, Macron pessimista: Trump non ha difeso accordo

Nucleare Iran, Macron pessimista: Trump non ha difeso accordo

Roma, (askanews) - Il presidente degli Stati uniti Donald Trump sarebbe irremovibile e dovrebbe abbandonare l'accordo sul programma nucleare iraniano: lo ha fatto capire il presidente francese Emmanuel Macron, dopo i suoi colloqui con l'inquilino della Casa Bianca e il suo tentativo di dissuadere Trump dalle sue intenzioni. "Non ho informazioni privilegiate per sapere ciò che il presidente ...

 
Governo, Martina da Fico: dal M5s passi avanti importanti

Governo, Martina da Fico: dal M5s passi avanti importanti

Roma (askanews) - "Abbiamo portato a Fico le nostre valutazioni, riconosciamo e registriamo passi in avanti importanti, in particolare rispetto alla richiesta fondamentale relativa alla necessità di chiudere definitivamente la fase di confronto e trattativa del M5s con il centrodestra e la Lega. Su questo sono arrivate parole importanti e definitive e questo è un fatto politico che registriamo". ...

 
La Guerra del Vietnam 50 anni dopo: dentro il museo di Saigon

La Guerra del Vietnam 50 anni dopo: dentro il museo di Saigon

Saigon (askanews) - La Guerra del Vietnam, forse il primo conflitto globalizzato nelle coscienze della popolazione mondiale, finiva nel 1975. Nello stesso anno nel centro di Saigon, l'ex capitale del Sud ribattezzata Ho Chi Min City, veniva aperta un'esposizione dedicata agli orrori del conflitto, visti, ovviamente, dal punto di vista del regime comunista che aveva sconfitto gli americani. Oggi ...

 
I grandi dell'immaginario protagonisti a Encuentro

quinta edizione

I grandi dell'immaginario protagonisti a Encuentro

La quinta edizione di Encuentro, in programma a Perugia e Terni dal 2 al 6 maggio, sarà quella dei grandi immaginari che si incontrano e dialogano tra loro. La letteratura in ...

24.04.2018

Don Matteo, la 12esima serie si farà

Spoleto

Don Matteo, la 12esima serie si farà

La notizia è arrivata all'indomani del bagno di folla di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo "Menotti" di Spoleto (leggi qui): la 12esima serie di don Matteo si farà. E sarà ...

20.04.2018

Don Matteo, in mille per il gran finale

Spoleto

Don Matteo, in mille per il gran finale

Oltre 1000 persone si sono trovate dal pomeriggio di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo di Spoleto per l'evento conclusivo dell'11esima stagione della serie di Don Matteo. ...

19.04.2018