Spoleto, maxi operazione contro il rischio crolli al Giro dei Condotti

Al nastro di partenza i lavori per la messa in sicurezza. Da fine agosto per tre mesi transito pedonale off-limits

02.08.2012 - 11:30

0

Messa in sicurezza del Giro dei Condotti, ci siamo. I lavori di riqualificazione contro il rischio crolli stanno per essere avviati. La conferma arriva da un'ordinanza dirgenziale della Polizia municipale che ha già disposto il divieto di transito pedonale dal 27 agosto al 30 novembre e comunque fino alla chiusura dei lavori.
Il tratto interessato è quello compreso fra la chiesa di Sant'Elisabetta e il ponte delle Torri che dunque, dalla fine del mese, sarà off limits per tre mesi almeno, tempo necesaario per predisporre gli interventi di bonifica. Oltre al divieto di transito pedonale la ditta esecutrice dei lavori - l'aggiudicataria al termine della procedura negoziata è risultata la ditta Forti Srl di Spoleto - dovrà apporre la segnaletica necessaria e i cartelli di indicazione di percorso interrotto lungo entrambi i lati del percorso e in funzione all'andamento dei lavori. L'intervento di sistemazione del Giro dei Condotti, oltre che atteso e urgente, è piuttosto rilevante. Basti considerare che si tratta di opere appaltate per circa 337 mila euro. Del resto su quei massi, che negli anni hanno dato più di un problema e suscitato allarmi, occorre intervenire anche perchè sono molti i turisti e i cittadini che quotidianamente si servono del panoramico e centralissimo percorso. C'è da dire che il periodo scelto per i lavori, sa settembre a novembre, lascia aperta la fruibilità del "giro" ai cittadini almeno nell'ultimo scorcio d'estate, quando sono in molti a cercare refrigerio all'ombra della Rocca.
Per quanto riguarda l'intervento di sistemazione, dopo i rilievi geostrutturali, il parere favorevole degli uffici regionale di promozione e valorizzazione dei sistemi naturalisti e paesaggistici e dopo i continui correttivi messi a punto, si è optato per l'installazione di una rete metallica ed elastica a maglie larghe che conterrà lo scarico dei massi dalle pareti per un lungo tratto, almeno dall'inizio del sentiero all'altezza del ponte delle Torri fino alla casetta di San Leonardo. La rete sarà fissata su dei pali metallici a scomparsa che a loro volta verranno fissati su particolari basamenti. Tutto il sistema di protezione comunque risulterà completamente nascosto dalla vegetazione. Un'accortezza indispensabile su una zona Sic, sito di interesse comunitario, di cui va tutelata la bellezza paesaggistica. I lavori in sè non dovrebbero essere particolarmente complicati, se non nella fase di trasporto dei materiali per cui potrebbe essere necessario l'ausilio di un elicottero.

Cesare Bertoldi

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Gli indigeni dell'Amazzonia "felici" per la visita del Papa

Gli indigeni dell'Amazzonia "felici" per la visita del Papa

Puerto Maldonado (Perù), (askanews) - È stato il primo pontefice a visitare l'Amazzonia, dove ha invitato i giovani a rifiutare un "malinteso progresso" che coincide con lo sfruttamento ambientale della regione, senza rassegnarsi né rinunciare alle eredità dei propri avi. E la visita di Papa Francesco a Puerto Maldonado, in Perù, durante il suo viaggio in Sudamerica, è stata davvero motivo di ...

 
In arrivo due nuove eroine Disney: Sara e Marti #LaNostraStoria

In arrivo due nuove eroine Disney: Sara e Marti #LaNostraStoria

Milano (askanews) - Da Londra a Bevagna, è questa la sfida che devono affrontare Sara e Marti protagoniste de #LaNostraStoria, la nuova serie TV tutta italiana prodotta da Stand By Me in collaborazione con The Walt Disney Company Italia interamente girata nel borgo medievale nel cuore dell'Umbria. Le due sorelle interpretate dalle giovani e talentuose Aurora Moroni e Chiara Del Francia si ...

 
Altro

Classe G, il mito Merceds si rifà il look

Arriva la nuova Mercedes Classe G svelata al Salone di Detroit. Il mitico fuoristrada tedesco, uno dei suoi modelli simbolo, nato nel 1979 e continuamente evoluto. Ogni singolo componente del nuovo progetto è stato aggiornato, portando la vettura al top per tecnologia, prestazioni, confort, sicurezza e connettività. In Germania la Classe G sarà offerta con prezzi a partire da circa 107.000 euro. ...

 
Altro

Il super Airbus pronto al decollo

Ecco il BelugaXL, il nuovo gigante dei cieli. Il velivolo, prodotto dal colosso europeo Airbus, prende il nome dall’omonimo cetaceo dell’artico ed è uno degli aerei cargo più voluminosi al mondo. La prima cellula strutturalmente completa del nuovo aereo, infatti, ha effettuato la parte conclusiva di collaudo da un hangar di assemblaggio a Tolosa. Secondo le previsioni dei progettisti spiccherà il ...

 
Gli U2 a Barcellona bono

Gli U2 a Barcellona

MUSICA

U2, fissata la tappa italiana. Quando e dove comprare i biglietti

Gli U2 tornano in Europa: l’appuntamento con i fan italiani è fissato per l’11 e 12 ottobre 2018 al Mediolanum Forum di Assago (Milano). L’eXPERIENCE + iNNOCENCE Tour, dopo ...

16.01.2018

Morta Dolores OʼRiordan, frontwoman dei Cranberries

Lutto nel mondo della musica

Morta Dolores OʼRiordan, frontwoman dei Cranberries

La frontwoman dei The Cranberries, Dolores O'Riordan, è morta all'età di 46 anni. La cantante era a Londra per una breve sessione di registrazione. Nel 2017 il gruppo aveva ...

15.01.2018

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Cinema

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Leonardo DiCaprio e Quentin Tarantino di nuovo insieme. La star di Hollywood sarà nel cast del nuovo film del regista dopo aver collaborato nel 2012 per Django Unchained. Sul ...

13.01.2018