Sequestrati 800mila euro al broker che stipulava polizze fantasma

Sequestrati 800mila euro al broker che stipulava polizze fantasma

Il professionistra avrebbe messo in piedi una truffa da 1 milione di euro, stipulando falsi contratti per prodotti assicurativi inesistenti o riconducibili ad altre società

03.02.2013 - 15:10

0

La Finanza ha sottoposto al sequestro preventivo i beni del broker quarantenne, operante tra la Valnerina e Spoleto, che avrebbe truffato decine e decine di investitori. Sigilli a beni per un valore di 800 mila euro. Il caso era esploso lo scorso aprile, dopo la querela di alcuni clienti del sub agente di una nota compagnia assicurativa, fino all'autodenuncia dell'uomo. Il professionista, secondo l'accusa, abusando della buona fede dei clienti e del rapporto di fiducia instaurato, si sarebbe reso autore di una truffa assicurativa, quantificata in oltre 1 milione d'euro. Dalle indagini sarebbe emerso che il broker stipulava falsi contratti per prodotti assicurativi inesistenti o riconducibili ad altre società assicurative. In certi casi avrebbe proposto la rinegoziazione di contratti reali già stipulati con la propria compagnia assicuratrice, ma senza procedere alla modifica delle condizioni dei prodotti assicurativi oggetto dei contratti preesistenti. Una truffa che stando a quanto ricostruito dalle Fiamme gialle funzionava così: il sub-agente consegnava agli ignari clienti le preliminari scritture private attraverso le quali certificava la consegna dei soldi nonché falsi documenti contrattuali (contratti di stipula dell'assicurazione, dell'investimento, contratti di rinegoziazione, ma anche riepiloghi "contabili"), su carta riproducente i modelli ufficiali della compagnia assicurativa contraffacendo nei segni distintivi. I finanzieri della Compagnia spoletina, coordinati dal maggiore Luca Formica, dopo l'analisi della copiosa documentazione acquisita nel corso delle perquisizioni, eseguite anche a seguito delle denunce presentate dai clienti dell'assicuratore, e, dopo aver raccolto le deposizioni dei truffati, hanno ricostruito il modus operandi del broker. Stando ai riscontri il sistema avrebbe fruttato un milione e 300 mila euro. Il gip del tribunale di Spoleto ha emesso un decreto di sequestro preventivo dei beni dell'agente che i finanzieri hanno notificato al diretto interessato. Una misura cautelare adottata per evitare la dispersione dei beni a garanzia dei creditori. E se non sono scattati i sigilli su immobili sono invece stati bloccati conti correnti riconducibili del quarantenne e alcuni beni mobili. Il tutto per un valore complessivo di 800 mila euro. Nel dettaglio gli uomini della finanza hanno sequestrato: un conto corrente, un conto deposito al risparmio, un'autovettura e due motociclette, beni questi tutti intestati all'assicuratore o ancora nella sua disponibilità e un titolo di credito emesso a suo favore relativo alla cessione di un ulteriore autoveicolo intestato al professionista. All'uomo vengono contestati diversi reati: dalla truffa, all'appropriazione indebita, fino a violazioni al testo unico bancario, falso e contraffazione. Le indagini comunque proseguono. Approfondimenti delle Fiamme Gialle sono ancora in corso per delineare il quadro probatorio e definire gli illeciti tributari. Intanto però il sequestro preventivo è scattato a tutela delle parti lese.

Pamela Bevilacqua

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Gli indigeni dell'Amazzonia "felici" per la visita del Papa

Gli indigeni dell'Amazzonia "felici" per la visita del Papa

Puerto Maldonado (Perù), (askanews) - È stato il primo pontefice a visitare l'Amazzonia, dove ha invitato i giovani a rifiutare un "malinteso progresso" che coincide con lo sfruttamento ambientale della regione, senza rassegnarsi né rinunciare alle eredità dei propri avi. E la visita di Papa Francesco a Puerto Maldonado, in Perù, durante il suo viaggio in Sudamerica, è stata davvero motivo di ...

 
In arrivo due nuove eroine Disney: Sara e Marti #LaNostraStoria

In arrivo due nuove eroine Disney: Sara e Marti #LaNostraStoria

Milano (askanews) - Da Londra a Bevagna, è questa la sfida che devono affrontare Sara e Marti protagoniste de #LaNostraStoria, la nuova serie TV tutta italiana prodotta da Stand By Me in collaborazione con The Walt Disney Company Italia interamente girata nel borgo medievale nel cuore dell'Umbria. Le due sorelle interpretate dalle giovani e talentuose Aurora Moroni e Chiara Del Francia si ...

 
Altro

Classe G, il mito Merceds si rifà il look

Arriva la nuova Mercedes Classe G svelata al Salone di Detroit. Il mitico fuoristrada tedesco, uno dei suoi modelli simbolo, nato nel 1979 e continuamente evoluto. Ogni singolo componente del nuovo progetto è stato aggiornato, portando la vettura al top per tecnologia, prestazioni, confort, sicurezza e connettività. In Germania la Classe G sarà offerta con prezzi a partire da circa 107.000 euro. ...

 
Altro

Il super Airbus pronto al decollo

Ecco il BelugaXL, il nuovo gigante dei cieli. Il velivolo, prodotto dal colosso europeo Airbus, prende il nome dall’omonimo cetaceo dell’artico ed è uno degli aerei cargo più voluminosi al mondo. La prima cellula strutturalmente completa del nuovo aereo, infatti, ha effettuato la parte conclusiva di collaudo da un hangar di assemblaggio a Tolosa. Secondo le previsioni dei progettisti spiccherà il ...

 
Gli U2 a Barcellona bono

Gli U2 a Barcellona

MUSICA

U2, fissata la tappa italiana. Quando e dove comprare i biglietti

Gli U2 tornano in Europa: l’appuntamento con i fan italiani è fissato per l’11 e 12 ottobre 2018 al Mediolanum Forum di Assago (Milano). L’eXPERIENCE + iNNOCENCE Tour, dopo ...

16.01.2018

Morta Dolores OʼRiordan, frontwoman dei Cranberries

Lutto nel mondo della musica

Morta Dolores OʼRiordan, frontwoman dei Cranberries

La frontwoman dei The Cranberries, Dolores O'Riordan, è morta all'età di 46 anni. La cantante era a Londra per una breve sessione di registrazione. Nel 2017 il gruppo aveva ...

15.01.2018

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Cinema

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Leonardo DiCaprio e Quentin Tarantino di nuovo insieme. La star di Hollywood sarà nel cast del nuovo film del regista dopo aver collaborato nel 2012 per Django Unchained. Sul ...

13.01.2018