Melodie d'arpa, ulivi e fiaccole: Vincenzo Zitello ha emozionato Borgo San Benedetto

Melodie d'arpa, ulivi e fiaccole: Vincenzo Zitello ha emozionato Borgo San Benedetto

Un concerto prezioso quello di venerdì nella frazione di Pissignano, tra Trevi e Spoleto

24.07.2012 - 16:58

0

Era annunciato come un sogno di una notte di mezza estate, ma la realtà ha superato di gran lunga la fantasia. Quando le arpe di Vincenzo Zitello hanno preso ad inondare la vallata da lassù tra gli ulivi, proprio sopra al Clitunno, la scintilla di un incontro magico era già scoccata: tra le fiaccole che lungo tutto il Borgo scandivano il percorso fino ai giardini del concerto, nel profumo di un momento perfetto. Successo oltre qualunque aspettativa per la prima data del cartellone 2012 di Cambio Festival, rassegna di qualità e prestigio che, quest'anno, ha scelto di esordire fuori le mura del Castello dei Figli di Cambio a Palazzo di Assisi (tradizionale location), per esportare la propria formula -musica d'eccellenza, progetto culturale solido, cementato dai valori condivisi di un gruppo promotore forte e coeso - all'interno delle mura di Lìzori, al secolo Borgo S. Benedetto, da centinaia e centinaia di anni Castello di Pissignano.
"Lì dove-la vita-vede" (Lìzori): così, da più di trentacinque anni, in tanti conoscono questo luogo in giro per il mondo. Così - almeno dallo scorso venerdì - in tanti altri, umbri soprattutto, hanno riscoperto un orgoglio nativo a due passi da casa. Le arpe di Vincenzo Zitello hanno incantato di musica celestiale (come in tanti l'hanno definita). Le stelle sulla "valle spoletana" e il panorama mozzafiato hanno dato una gran mano. Il miracolo di un Borgo restaurato e vissuto con amore e intelligenza ha dato a molti, insieme allo stupore, il conforto di un genio che si rinnova.
L'OntoArte di Antonio Meneghetti (alla cui intuizione si deve il progetto e l'opera delle nuova giovinezza di Lìzori, come lui stesso la ribattezzò), riflessa sulle pietre e i giardini che hanno fatto da proscenio al concerto ad accompagnare la musica, ha pennellato di elan vital il buio caldo della notte. Pubblico superiore alle attese, scortato sino all'archetto d'ingresso da impeccabili auto-navetta. Cena in piazzetta. Verande naturali sui sogni d'estate per gustare insieme un gelato a... centimetro zero o una fetta d'anguria. Una notte che ha riconciliato con il giorno, quella vissuta il 20 luglio, grazie alla partnership artistica tra i 'ragazzi' dell'Associazione Ponte Levatoio e la Galleria di OntoArte di Trevi. Stile di vita, autentica umanità, ottima cultura,valori universali al di là del tempo. Onore a Lìzori e a Cambio Festival: che da giovedì torna a Palazzo di Assisi per tre date (26, 27 e 28) che concorreranno a consegnare agli annali una grande edizione 2012.

C.C.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Trump riceve Macron: "Da matti l'accordo con l'Iran"

Trump riceve Macron: "Da matti l'accordo con l'Iran"

Roma, (askanews) - "Da matti l'accordo con l'Iran": così il presidente statunitense dalla Casa Bianca dove riceve il francese Emmanuel Macron. Proprio l'accordo con Teheran firmato da Barack Obama assieme alla diplomazia internazionale è uno dei temi caldi dell'incontro fra Parigi e Washington: Macron aveva per missione cercava di convincere Trump a non recedere dall'accordo, perdendo anni di ...

 
Inaugurata la prima statua di donna davanti a Westminster

Inaugurata la prima statua di donna davanti a Westminster

Londra, (askanews) - Non solo le statue di Winston Churchill, di Gandhi e di Mandela davanti al parlamento britannico; c'è finalmente anche la statua di una donna, l'attivista per i diritti femminili Millicent Fawcett, svelata nel centesimo anniversario del voto alle donne. La statua realizzata dall'artista Gillian Wearing, è stata inaugurata dalla premier Theresa May accanto al sindaco di Londra ...

 
Trump-Macron in abito nero, Melanie-Brigitte sfoggiano il bianco

Trump-Macron in abito nero, Melanie-Brigitte sfoggiano il bianco

Roma, (askanews) - Il presidente americano Donald Trump ha ricevuto alla Casa Bianca il presidente francese Emmanuel Macron. I due capi di Stato, in elegante completo scuro, erano accompagnati dalle rispettive moglie, Melanie e Brigitte, entrambe in completo bianco. Melanie con anche un cappello a larghe tese.

 
Economia

Bose europee contrastate, a Milano bene il lusso

Le Borse europee chiudono contrastate, sulla scia del ribasso di Wall Street dopo che i rendimenti decennali americani hanno toccato la soglia del 3% per la prima volta da gennaio 2014. A Milano l'indice Ftse Mib segna +0,22% oltre quota 24mila punti. In progresso Londra +0,36%, deboli i listini di Francoforte -0,17% e Parigi -0,10%, dove il fermo di Vincent Bolloré per un'inchiesta su presunte ...

 
I grandi dell'immaginario protagonisti a Encuentro

quinta edizione

I grandi dell'immaginario protagonisti a Encuentro

La quinta edizione di Encuentro, in programma a Perugia e Terni dal 2 al 6 maggio, sarà quella dei grandi immaginari che si incontrano e dialogano tra loro. La letteratura in ...

24.04.2018

Don Matteo, la 12esima serie si farà

Spoleto

Don Matteo, la 12esima serie si farà

La notizia è arrivata all'indomani del bagno di folla di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo "Menotti" di Spoleto (leggi qui): la 12esima serie di don Matteo si farà. E sarà ...

20.04.2018

Don Matteo, in mille per il gran finale

Spoleto

Don Matteo, in mille per il gran finale

Oltre 1000 persone si sono trovate dal pomeriggio di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo di Spoleto per l'evento conclusivo dell'11esima stagione della serie di Don Matteo. ...

19.04.2018