Melodie d'arpa, ulivi e fiaccole: Vincenzo Zitello ha emozionato Borgo San Benedetto

Melodie d'arpa, ulivi e fiaccole: Vincenzo Zitello ha emozionato Borgo San Benedetto

Un concerto prezioso quello di venerdì nella frazione di Pissignano, tra Trevi e Spoleto

24.07.2012 - 16:58

0

Era annunciato come un sogno di una notte di mezza estate, ma la realtà ha superato di gran lunga la fantasia. Quando le arpe di Vincenzo Zitello hanno preso ad inondare la vallata da lassù tra gli ulivi, proprio sopra al Clitunno, la scintilla di un incontro magico era già scoccata: tra le fiaccole che lungo tutto il Borgo scandivano il percorso fino ai giardini del concerto, nel profumo di un momento perfetto. Successo oltre qualunque aspettativa per la prima data del cartellone 2012 di Cambio Festival, rassegna di qualità e prestigio che, quest'anno, ha scelto di esordire fuori le mura del Castello dei Figli di Cambio a Palazzo di Assisi (tradizionale location), per esportare la propria formula -musica d'eccellenza, progetto culturale solido, cementato dai valori condivisi di un gruppo promotore forte e coeso - all'interno delle mura di Lìzori, al secolo Borgo S. Benedetto, da centinaia e centinaia di anni Castello di Pissignano.
"Lì dove-la vita-vede" (Lìzori): così, da più di trentacinque anni, in tanti conoscono questo luogo in giro per il mondo. Così - almeno dallo scorso venerdì - in tanti altri, umbri soprattutto, hanno riscoperto un orgoglio nativo a due passi da casa. Le arpe di Vincenzo Zitello hanno incantato di musica celestiale (come in tanti l'hanno definita). Le stelle sulla "valle spoletana" e il panorama mozzafiato hanno dato una gran mano. Il miracolo di un Borgo restaurato e vissuto con amore e intelligenza ha dato a molti, insieme allo stupore, il conforto di un genio che si rinnova.
L'OntoArte di Antonio Meneghetti (alla cui intuizione si deve il progetto e l'opera delle nuova giovinezza di Lìzori, come lui stesso la ribattezzò), riflessa sulle pietre e i giardini che hanno fatto da proscenio al concerto ad accompagnare la musica, ha pennellato di elan vital il buio caldo della notte. Pubblico superiore alle attese, scortato sino all'archetto d'ingresso da impeccabili auto-navetta. Cena in piazzetta. Verande naturali sui sogni d'estate per gustare insieme un gelato a... centimetro zero o una fetta d'anguria. Una notte che ha riconciliato con il giorno, quella vissuta il 20 luglio, grazie alla partnership artistica tra i 'ragazzi' dell'Associazione Ponte Levatoio e la Galleria di OntoArte di Trevi. Stile di vita, autentica umanità, ottima cultura,valori universali al di là del tempo. Onore a Lìzori e a Cambio Festival: che da giovedì torna a Palazzo di Assisi per tre date (26, 27 e 28) che concorreranno a consegnare agli annali una grande edizione 2012.

C.C.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Mentana parla del suo giornale online: "I soldi ce li metto io, è un progetto su cui scommetto"

Mentana parla del suo giornale online: "I soldi ce li metto io, è un progetto su cui scommetto"

(Agenzia Vista) Milano, 19 luglio 2018 "Qui stiamo parlando di un progetto in cui scommetto i miei soldi e il primo riflesso giornalistico è chiedere dov'è l'inghippo". Lo ha detto il direttore del Tg La7 Enrico Mentana a Milano durante un suo intervento al Campus Party rispondendo alle domande dei giornalisti sul suo nuovo giornale online Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista....

 
Mentana parla del suo giornale online: "Cairo non sarà l'editore"

Mentana parla del suo giornale online: "Cairo non sarà l'editore"

(Agenzia Vista) Milano, 19 luglio 2018 "Cairo mi accompagnerà ma non sarà l'editore, come si chiamerà il giornale? Non lo so". Lo ha detto il direttore del Tg La7 Enrico Mentana a Milano durante un suo intervento al Campus Party rispondendo alle domande dei giornalisti sul suo nuovo giornale online Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

 
Mentana parla del suo giornale online: "Sarà fatto dai giovani per i giovani"

Mentana parla del suo giornale online: "Sarà fatto dai giovani per i giovani"

(Agenzia Vista) Milano, 19 luglio 2018 "Anche nel giornalismo servono atti di coraggio per questo ho lanciato l'idea di fare un giornale sui giovani perché solo un giornale online fatto dai giovani e per i giovani. Chi ha il diritto di parola sono grandi e vecchi e non esiste un dibattito tra i giovani". Lo ha detto il direttore del Tg La7 Enrico Mentana a Milano durante un suo intervento al ...

 
Ventennale Polizia Postale, Gabrielli: "E' stata una grande intuizione"

Ventennale Polizia Postale, Gabrielli: "E' stata una grande intuizione"

(Agenzia Vista) Roma, 18 luglio 2018 Ventennale Polizia Postale, Gabrielli: "E' stata una grande intuizione" A Roma, presso la “Lanterna” di Fuksas, la Polizia di Stato celebra il ventesimo anniversario dell’istituzione del Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni con una manifestazione alla presenza delle più alte cariche istituzionali e del capo della Polizia prefetto Franco Gabrielli ...

 
Quelli dei Massive Attack

Umbria Jazz 2018

Quelli dei Massive Attack

La lunga notte dei Massive Attack all'Arena Santa Giuliana per Umbria Jazz fra tanta musica, effetti speciali e un'abbondante pioggia che non ha fermato entusiasmo e note ... ...

17.07.2018

Massive Attack: concerto bagnato, concerto fortunato

Umbria Jazz

Massive Attack: concerto bagnato, concerto fortunato

L'acquazzone che si è abbattuto per qualche minuto sull'arena Santa Giuliana di Perugia non ha scoraggiato assolutamente il popolo di Umbria Jazz e l'attesissimo concerto ...

17.07.2018

Umbria Jazz, il pubblico dei Massive Attack più forte della pioggia

Il festival

Umbria Jazz, il pubblico dei Massive Attack più forte della pioggia

Poco dopo le 22 la luna si oscura e nubi nere scatenano un acquazzone sul popolo dei Massive Attack, all'arena Santa Giuliana. Hanno partecipato in tanti, sia sulle gradinate ...

16.07.2018