Ponte del Tessino: la Provincia controlla la conformità

Ponte del Tessino: la Provincia controlla la conformità

Si dovrà accertare se, per la realizzazione della passerella, sia stata rispettata la lunga serie di prescrizioni e indicazioni previste per gli interventi in zona sismica

17.07.2012 - 20:33

0

di Chiara Fabrizi

Sotto la lente il rispetto delle norme tecniche. C'è questo al centro di una procedura d'accertamento che la Provincia ha avviato sul ponte del Tessino, l'opera da 400mila realizzata con un acciaio difforme a quello previsto dal capitolato di gara. A dare il là alle verifiche, si fa sapere da Piazza Italia, è stata la documentazione inoltrata per prassi dagli uffici comunali di Spoleto che lo scorso maggio, dopo aver inviato una serie di atti in Procura, hanno segnalato anche all'ente provinciale il caso del mancato collaudo della passerella pedonale. La procedura aperta dalla Provincia dovrà accertare se per la realizzazione della passerella sia stata rispettata quella lunga serie di prescrizioni e indicazioni previste per gli interventi in zona sismica.
Sotto la lente dei tecnici di piazza Italia, in particolare, finirà la conformità al disposto del decreto ministeriale del 2008, relativo alle norme tecniche per le costruzioni, dei materiali utilizzati dalla ditta esecutrice. Un primo sopralluogo, stando a quanto risulta, era già stato calendarizzato per la fine di giugno, salvo poi essere, gioco forza, stoppato dal sequestro probatorio dell'opera disposto il 14 giugno dal procuratore capo Gianfranco Riggio, titolare di un fascicolo d'inchiesta "esplorativo" che ipotizza, a carico dei quattro indagati, tutti tecnici e progettisti, i reati di frode in forniture, truffa, falso ideologico e in atto pubblico. Comunque per fare entrare i propri tecnici all'interno del cantiere di via del Tiro a segno, la Provincia dovrà attendere il via libera della magistratura a cui avrebbe già presentato l'istanza per eseguire un sopralluogo.
L'indagine certo sembra inevitabilmente destinata ad allungare i tempi, rendendo un rebus il destino di un'opera praticamente conclusa. Sul ponte, struttura realizzata a corredo della mobilità alternativa come collegamento tra parcheggio e scale mobili della Ponzianina, la magistratura sembra orientata ad affidare una consulenza al fine di accertare la qualità dei profilati utilizzati. La presunta difformità dell'acciaio, si ricorderà, venne rilevata lo scorso gennaio dal tecnico esterno incaricato del collaudo che segnalò l'anomalia al Comune. Progettisti e ditta realizzatrice, va detto, specificarono subito che la vicenda avrebbe dovuto essere confinata ad aspetti meramente burocratici considerato che, a loro avviso, i profilati in acciaio utilizzati garantiscono sicurezza alla passerella,come dimostrato dai risultati delle prove di carico previste dalla legge.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Trump riceve Macron: "Da matti l'accordo con l'Iran"

Trump riceve Macron: "Da matti l'accordo con l'Iran"

Roma, (askanews) - "Da matti l'accordo con l'Iran": così il presidente statunitense dalla Casa Bianca dove riceve il francese Emmanuel Macron. Proprio l'accordo con Teheran firmato da Barack Obama assieme alla diplomazia internazionale è uno dei temi caldi dell'incontro fra Parigi e Washington: Macron aveva per missione cercava di convincere Trump a non recedere dall'accordo, perdendo anni di ...

 
Inaugurata la prima statua di donna davanti a Westminster

Inaugurata la prima statua di donna davanti a Westminster

Londra, (askanews) - Non solo le statue di Winston Churchill, di Gandhi e di Mandela davanti al parlamento britannico; c'è finalmente anche la statua di una donna, l'attivista per i diritti femminili Millicent Fawcett, svelata nel centesimo anniversario del voto alle donne. La statua realizzata dall'artista Gillian Wearing, è stata inaugurata dalla premier Theresa May accanto al sindaco di Londra ...

 
Trump-Macron in abito nero, Melanie-Brigitte sfoggiano il bianco

Trump-Macron in abito nero, Melanie-Brigitte sfoggiano il bianco

Roma, (askanews) - Il presidente americano Donald Trump ha ricevuto alla Casa Bianca il presidente francese Emmanuel Macron. I due capi di Stato, in elegante completo scuro, erano accompagnati dalle rispettive moglie, Melanie e Brigitte, entrambe in completo bianco. Melanie con anche un cappello a larghe tese.

 
Economia

Bose europee contrastate, a Milano bene il lusso

Le Borse europee chiudono contrastate, sulla scia del ribasso di Wall Street dopo che i rendimenti decennali americani hanno toccato la soglia del 3% per la prima volta da gennaio 2014. A Milano l'indice Ftse Mib segna +0,22% oltre quota 24mila punti. In progresso Londra +0,36%, deboli i listini di Francoforte -0,17% e Parigi -0,10%, dove il fermo di Vincent Bolloré per un'inchiesta su presunte ...

 
I grandi dell'immaginario protagonisti a Encuentro

quinta edizione

I grandi dell'immaginario protagonisti a Encuentro

La quinta edizione di Encuentro, in programma a Perugia e Terni dal 2 al 6 maggio, sarà quella dei grandi immaginari che si incontrano e dialogano tra loro. La letteratura in ...

24.04.2018

Don Matteo, la 12esima serie si farà

Spoleto

Don Matteo, la 12esima serie si farà

La notizia è arrivata all'indomani del bagno di folla di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo "Menotti" di Spoleto (leggi qui): la 12esima serie di don Matteo si farà. E sarà ...

20.04.2018

Don Matteo, in mille per il gran finale

Spoleto

Don Matteo, in mille per il gran finale

Oltre 1000 persone si sono trovate dal pomeriggio di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo di Spoleto per l'evento conclusivo dell'11esima stagione della serie di Don Matteo. ...

19.04.2018