Ventisettenne perde il controllo dell'auto e muore sul colpo

E' accaduto intorno alle 20 di venerdì a Sant'Anatolia di Narco, dopo la galleria di Forca di Cerro. Probabilmente il giovane stava raggiungendo la famiglia al mare 

03.02.2013 - 15:14

0

SPOLETO - Ha perso il controllo della sua auto che,come impazzita, ha iniziato a sbandare da una parte all'altra del guard-raill fino a fermarsi proprio sul lato del conducente. Lui - un ragazzo di appena 27 anni, Lorenzo Giunti, originario di Firenze - è morto sul colpo.
Probabilmente il giovane sposato con una spoletina e papà, raggiungeva la famiglia al mare. Il tragico incidente stradale si è verificato nella serata di ieri, poco prima delle 20, proprio all'uscita della galleria di Forca di Cerro, lungo il raccordo che si immette sulla strada, in direzione Norcia. Il giovane, alla guida di una Volkswagen Golf, ha fatto tutto da solo. Tremendo lo schianto, tanto che per estrarre il corpo del giovane dal groviglio di lamiere cui era ridotto il mezzo sono dovuti intervenire anche i vigili del fuoco di Spoleto.
Sul posto i carabinieri di Sant'Anatolia di Narco che stanno cercando di ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente supportati dai colleghi del radiomobile di Norcia e i carabinieri di Monteleone di Spoleto che si sono occupati della viabilità.
Al momento, sulle cause del sinistro, si fanno soltanto ipotesi. Tra queste quella di un malore o di una distrazione del conducente, che avrebbe così perso il controllo della sua Golf. Soltanto il caso ha voluto che in quel momento non si trovassero a transitare lungo un'arteria in questo periodo estivo particolarmente trafficata altri veicoli. Il magistrato di turno ha disposto il sequestro del mezzo e del cadavere.

Gianni Crispini

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

La denuncia di Oxfam: in Siria è emergenza ma gli aiuti calano

La denuncia di Oxfam: in Siria è emergenza ma gli aiuti calano

Roma, (askanews) - Dalla comunità internazionale ancora una volta non è arrivato ciò che serviva davvero per garantire un futuro al popolo siriano. È la denuncia di Oxfam, all'indomani della sesta conferenza di Bruxelles sulla crisi. "Nonostante le preoccupazioni espresse dai diversi governi a Bruxelles per la crescente ondata di violenze in Siria, le dichiarazioni d'intenti non si tradurranno in ...

 
I grandi dell'immaginario protagonisti a Encuentro

quinta edizione

I grandi dell'immaginario protagonisti a Encuentro

La quinta edizione di Encuentro, in programma a Perugia e Terni dal 2 al 6 maggio, sarà quella dei grandi immaginari che si incontrano e dialogano tra loro. La letteratura in ...

24.04.2018

Don Matteo, la 12esima serie si farà

Spoleto

Don Matteo, la 12esima serie si farà

La notizia è arrivata all'indomani del bagno di folla di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo "Menotti" di Spoleto (leggi qui): la 12esima serie di don Matteo si farà. E sarà ...

20.04.2018

Don Matteo, in mille per il gran finale

Spoleto

Don Matteo, in mille per il gran finale

Oltre 1000 persone si sono trovate dal pomeriggio di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo di Spoleto per l'evento conclusivo dell'11esima stagione della serie di Don Matteo. ...

19.04.2018