Contrabbasso e piano in dialogo con l'arte

Giò Jazz Area

Contrabbasso e piano in dialogo con l'arte

14.11.2017 - 19:52

0

Sabato 18 novembre, nuovo concerto nell'ambito della rassegna “Food & Jazz dal Vino” al Giò Jazz Area. Alessandro Bravo & Ferruccio Spinetti (partner abituale di Petra Magoni nel duo di Musica Nuda) accompagneranno il pubblico del Giò nel loro Acoustic journey: un progetto “ideato e allestito per scoprire quanta preziosa materia musicale si può trovare oggi sfogliando le pagine di grandi compositori del panorama jazzistico e non solo. Acoustic journey è anche composizioni originali per una performance ricca di suggestione e poesia. In ouverture di serata, a partire dalle 20:30 il buffet di aperitivo con bollicine “Assaggi d'Arte” aprirà la personale dell'artista Paola Filomeno, promettente ventinovenne chiamata dal curatore Stefano Chiacchella e introdotta dal critico d'arte Guido Buffoni. Un'artista che affida alla tecnica del ritratto il suo disegno nel mondo, “ricco di sfaccettature e imperfezioni che danno unicità all’opera”: il vernissage darà al pubblico la possibilità di entrare in empatia con opere personali e ricchissime di dettagli in omaggio alla personalità dei soggetti ritratti.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Nucleare Iran, Macron pessimista: Trump non ha difeso accordo

Nucleare Iran, Macron pessimista: Trump non ha difeso accordo

Roma, (askanews) - Il presidente degli Stati uniti Donald Trump sarebbe irremovibile e dovrebbe abbandonare l'accordo sul programma nucleare iraniano: lo ha fatto capire il presidente francese Emmanuel Macron, dopo i suoi colloqui con l'inquilino della Casa Bianca e il suo tentativo di dissuadere Trump dalle sue intenzioni. "Non ho informazioni privilegiate per sapere ciò che il presidente ...

 
Governo, Martina da Fico: dal M5s passi avanti importanti

Governo, Martina da Fico: dal M5s passi avanti importanti

Roma (askanews) - "Abbiamo portato a Fico le nostre valutazioni, riconosciamo e registriamo passi in avanti importanti, in particolare rispetto alla richiesta fondamentale relativa alla necessità di chiudere definitivamente la fase di confronto e trattativa del M5s con il centrodestra e la Lega. Su questo sono arrivate parole importanti e definitive e questo è un fatto politico che registriamo". ...

 
La Guerra del Vietnam 50 anni dopo: dentro il museo di Saigon

La Guerra del Vietnam 50 anni dopo: dentro il museo di Saigon

Saigon (askanews) - La Guerra del Vietnam, forse il primo conflitto globalizzato nelle coscienze della popolazione mondiale, finiva nel 1975. Nello stesso anno nel centro di Saigon, l'ex capitale del Sud ribattezzata Ho Chi Min City, veniva aperta un'esposizione dedicata agli orrori del conflitto, visti, ovviamente, dal punto di vista del regime comunista che aveva sconfitto gli americani. Oggi ...

 
I grandi dell'immaginario protagonisti a Encuentro

quinta edizione

I grandi dell'immaginario protagonisti a Encuentro

La quinta edizione di Encuentro, in programma a Perugia e Terni dal 2 al 6 maggio, sarà quella dei grandi immaginari che si incontrano e dialogano tra loro. La letteratura in ...

24.04.2018

Don Matteo, la 12esima serie si farà

Spoleto

Don Matteo, la 12esima serie si farà

La notizia è arrivata all'indomani del bagno di folla di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo "Menotti" di Spoleto (leggi qui): la 12esima serie di don Matteo si farà. E sarà ...

20.04.2018

Don Matteo, in mille per il gran finale

Spoleto

Don Matteo, in mille per il gran finale

Oltre 1000 persone si sono trovate dal pomeriggio di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo di Spoleto per l'evento conclusivo dell'11esima stagione della serie di Don Matteo. ...

19.04.2018