Mitologia in musica con Wayne Shorter

UMBRIA JAZZ

Mitologia in musica con Wayne Shorter

14.07.2017 - 17:42

0

Non si ancora molto dell’album di prossima uscita. Per ora è certo che sarà un’operazione molto impegnativa che scaturisce direttamente dalla passione di Wayne Shorter per l’inconosciuto e per il mistero oltre che per la fantascienza e per tutto quello che richiede un approccio quasi metafisico con l’arte e la musica. Shorter traccia la sua personalissima “visione” prendendo a riferimento una grafic novel - manga nipponica che narra le avventure di una ragazza che possiede l’insolita dote di aver vissuto personalmente tutte le ere terrestri, sin dalla notte dei tempi. Una dote che le fornisce spiegazioni anche sul presente e sul futuro e dunque sul mistero. Il progetto si intitola Emanon e rappresenta musicalmente la nuova tappa del sodalizio artistico stellare formato dal quartetto di Shorter già a partire dal 2001: con Danilo Perez al pianoforte, John Patitucci al contrabbasso e Brian Blade alla batteria. Al quartetto di base farà da complemento l’Orchestra da camera di Perugia diretta da Clark Rundell. Un lavoro sontuoso, dunque, assimilabile ad un’opera sinfonica vera e propria. Emanon si divide in tre movimenti diversi che inneggiano essi stessi a figure mitologiche e riferimenti religiosi: Pegasus, Prometheus Unbound, The Three Marias. Con il disco sarà pubblicata anche una originale graphic novel di Randy DuBurke che sarà poi una componente visuale del concerto live di Emanon. Musica straordinaria quindi per una figura carismatica della storia del jazz che ha contribuito a tracciare i percorsi della musica a cominciare dalla partnership con Miles Davis e alla svolta fusion del jazz con gli Weather Report.

Sin qui quel che accadrà nel main stage dell’arena, ma come di solito la giornata di Umbria Jazz inizia intorno a mezzogiorno alla Sala Podiani della Galleria nazionale dell’Umbria. Oggi sarà la volta di un duo formato da due giovani molto promettenti: il pianista fiorentino Alessandro Lanzoni e il contrabbassista senese Gabriele Evangelista, mentre alle 17 al teatro Morlacchi la scena sarà assorbita da un progetto multiculturale con musicisti dalle più disparate provenienze impegnati in un unico grande sforzo creativo. Il concerto si intitola “Wing Dance – Mannam” e vi prenderanno parte anche i musicisti dell’Umbria Ensemble.

Intorno a mezzanotte sempre al Morlacchi il gradito ritorno di Francesco Cafiso a Umbria Jazz dopo qualche anno di assenza. L’ex enfant prodige del sax in questi anni ha dato più volte prova di aver maturato una sua personale “visione” musicale e una sua spiccata cifra stilistica. Sarà piacevole riascoltarlo in compagnia del suo nonetto.  

Claudio Bianconi

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Milano, 23 giu. (askanews) - "Le paure ci sono, tutti noi abbiamo delle paure, però Milano le paure le gestisce e non le butta addosso agli altri, Milano non ha paura della diversità perché sulla diversità ci costruisce il futuro, e non è una bella dichiarazione di principio perché Milano lo fa da 26 secoli ed è arrivata dove è arrivata, integrando e mettendo insieme le qualità di tutti noi. ...

 
Contemporaneo a 360 gradi, il freestyle invade Palazzo Grassi

Contemporaneo a 360 gradi, il freestyle invade Palazzo Grassi

Venezia (askanews) - Una grande rampa da skateboard dove, fino a qualche mese fa, troneggiava il demone colossale di Damien Hirst. A Palazzo Grassi a Venezia la cultura freestyle entra dalla porta principale in uno dei musei più importanti del mondo con la tre giorni di "Skate the Museum", evento collegato alla mostra del pittore tedesco Albert Oehlen, ma che vive di una vita e di un'energia ...

 
Immigrati, il sindaco di Riace: campagna di odio produce la morte

Immigrati, il sindaco di Riace: campagna di odio produce la morte

Reggio Calabria (askanews) - Nelle baraccopoli di San Ferdinando e di Rosarno non c'è rispetto dei diritti umani, c'è un degrado umano. Perché le autorità se ne accorgono solo quando succedono questi casi gravi e si continua a mantenere operative queste strutture quando si potrebbe benissimo fare l'ospitalità diffusa e utilizzare le case della piana e dei centri storici che non sono abitate. Non ...

 
Brad Mehldau, cancellato il concerto

Umbria jazz 2018

Brad Mehldau, cancellato il concerto

Il concerto di Brad Mehldau a Umbria Jazz previsto per il 18 luglio 2018 round midnight al teatro Morlacchi di Perugia è stato cancellato per cause indipendenti dalla volontà ...

23.06.2018

Una Sagra musicale di Guerra e Pace

St Jacob's Chamber Choir

Grandi festival

Una Sagra musicale di Guerra e Pace

Una Sagra monumentale capace di mostrare tutto il suo valore di patrimonio storico e vivo della città e del territorio. E’ così che organizzatori, istituzioni e il direttore ...

23.06.2018

Musica e teatro in quota

Suoni Controvento prendono forma dallo spazio

Un viaggio negli inferi di monte Cucco seguendo il Caino di George Byron, le sue parole, passo dopo passo, lentamente. Oppure là fuori, nella luce del tramonto, a rivedere un ...

23.06.2018