Pippo Baudo

Pippo Baudo

ASSISI

Gli auguri di Pippo Baudo alla dolce Umbria e alla sua “Rosa”

06.12.2014 - 08:45

0

E’ tremendamente dispiaciuto Pippo Baudo di non poter salire nella sera di sabato 6 dicembre sul palco del teatro Lyrick, a fianco del regista Franco Zeffirelli, del giornalista Gerardo Greco, dell’ematologo Brunangelo Falini e della cantante Arisa, a ritirare il Premio “Rosa dell’Umbria” dedicato a tutte quelle personalità che sono in qualche modo legate, per vacanze, per lavoro, per affetto, per residenza, alla nostra regione. “Avevo accettato con grande
gioia l’invito a ricevere il Premio, insieme a Zeffirelli, al quale mi lega un grande rispetto e una grande amicizia. E poi amo l’Umbria che ho “vissuto” per moltissimi anni come marito di Katia che aveva una bella casa appena fuori Spoleto. Purtroppo sono quindici giorni che ho una broncopolmonite”. 

Cosa le piace soprattutto dell’Umbria? “La dolce malinconia che ti dà l’Umbria non te la dà nessun’altra regione d’Italia. Mi piace la malinconia dolce di questa terra che ti fa capire come un personaggio come Francesco non poteva nascere in nessun altro luogo se non in Umbria”. Vi conoscete bene con Zeffirelli? “L’ho frequentato molto, lo stimo moltissimo. Credo non sia stato amato abbastanza dagli italiani per quanto meritasse”. Vuole mandare un messaggio, attraverso questa intervista, al pubblico presente al Lyrick? “Innanzi tutto voglio fare i complimenti agli umbri per aver recuperato il Festival dei Due Mondi perché dopo Menotti rischiava veramente di morire. Per fortuna ha trovato degli sponsor generosi, come Carla Fendi. E poi voglio fare agli umbri gli auguri più grandi per le loro industrie perché fanno delle cose bellissime". L’incasso della serata sarà devoluto in beneficenza. Il costo del biglietto è di 15 euro. Per informazioni www.sanfrancesco.org o 800333733.

SERVIZIO COMPLETO SULL'EDIZIONE DI SABATO 6 DICEMBRE DEL CORRIERE DELL'UMBRIA

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Rock around the planets, nello Spazio attraverso la musica

Rock around the planets, nello Spazio attraverso la musica

Milano (askanews) - Rock e Spazio, chitarristi e astronauti. Nell ambito della Bookcity 2017, in programma dal 16 al 19 novembre, si è svolto al museo della Scienza e della Tecnologia di Milano l'incontro "Rock Around the Planets", organizzato da Esa, Gravity, Wired e Havas Events per parlare di musica e scienza. Un viaggio tra pianeti, galassie e asteroidi attraverso i racconti di chi nello ...

 
Fallimento Italia, Crozza diventa Sacchi, Mourinho, Conte e Mancini

Fallimento Italia, Crozza diventa Sacchi, Mourinho, Conte e Mancini

Il fallimento della nazionale italiana raccontato da 4 dei migliori allenatori al mondo. Maurizio Crozza si fa in 4 e così sugli schermi di Nove in Fratelli di Crozza ecco Conte, Sacchi, Mancini e Mourinho che si confrontano sulla mancata qualificazione ai Mondiali degli azzurri. "Ho paura che tutto il calcio italiano mi sprofondi al baratto", il commento del tecnico del Chelsea. Secondo Sacchi ...

 
Paura in Argentina per un sottomarino disperso nell'Atlantico

Paura in Argentina per un sottomarino disperso nell'Atlantico

Buenos Aires (askanews) - Paura in Argentina per un sottomarino disperso nell'Atlantico. Il portavoce della Marina argentina, Enrique Balbi, ha annunciato che è stato dichiarato "lo stato di ricerca e soccorso" per il sommergibile "AraSan Juan", che viene cercato intensamente nell'Atlantico meridionale dopo che ogni tipo di comunicazione è stata persa nelle prime ore di mercoledì 15 novembre 2017....

 
Zimbabwe, manifestanti ad Harare chiedono la fine dell'era Mugabe

Zimbabwe, manifestanti ad Harare chiedono la fine dell'era Mugabe

Harare (askanews) - Migliaia di persone ad Harare, capitale dello Zimbabwe, sono scese in strada per chiedere la fine dell'era Mugabe. Una mobilitazione appoggiata dall'esercito, che ha preso il controllo del Paese e sta orchestrando un 'golpe morbido' nei confronti del presidente 93enne Robert Mugabe, al potere dal 1980. "Quando è troppo è troppo, Mugabe deve andarsene", si legge sugli ...

 
Giole Dix e le nevrosi ipocondriache di Moliere

Perugia

Gioele Dix e le nevrosi ipocondriache di Moliere

Il capolavoro di Moliere Il malato immaginario, con la raffinata regia di Andrèe Ruth Shammah, sarà al teatro Morlacchi di Perugia, da martedì 21 a giovedì al 23 novembre. ...

17.11.2017

"Sold out" per il Nobel alla sala dei Notari

Perugia

"Sold out" per il Nobel alla sala dei Notari

Grande folla ieri, venerdì 17 novembre, per la lectio magistralis del Premio Nobel per la Fisica, Barry Barish. Nel progetto del Post (Perugia officina della scienza e della ...

17.11.2017

"Io ho scoperto Monica Bellucci"

La storia

"Io ho scoperto Monica Bellucci"

“La conobbi mentre faceva l’autostop e la convinsi a diventare la mia modella". La modella in questione è Monica Bellucci e a raccontare la storia è Piero Montanucci, celebre ...

17.11.2017