Il M5s si chiama fuori dal toto-assessori

Spoleto

Il M5s si chiama fuori dal toto-assessori

29.06.2018 - 18:27

0

“Non siamo interessati a entrare in giunta, ma disponibili da subito a un tavolo permanente di confronto”.
Questa la posizione ufficiale del M5s che, così, respinge al mittente l’offerta di esprimere un assessore a Cinque stelle o, più verosimilmente, indicare un tecnico gradito per la squadra del sindaco Umberto De Augustinis. Intanto in casa Pd si apre la caccia ai tesserati e dirigenti che hanno sostenuto De Augustinis: il segretario Matteo Cardini ha rimesso il mandato all’assemblea, che si riunirà martedì sera. Ma andiamo con ordine.
L’alt del M5s è stato deciso dal meet up riunito martedì sera (con urgenza e strascico di polemiche per la mancata convocazione formale) proprio per discutere l’ingresso in giunta. Non c’era il senatore Stefano Lucidi, mentre era presente Tommaso Biondi, che avrebbe dovuto essere il candidato sindaco, ma che poi è stato escluso come l’intera lista a causa della mancata certificazione. Biondi non fa mistero della contrarietà a un assessore a Cinque stelle nella squadra di De Augustinis: “Perché? È molto semplice, dove sta il nulla osta che ci autorizza a entrare nella giunta di altre forze politiche?”.
Al centrodestra resta da trovare la quadra per la giunta e ieri sera risultava in programma il primo vero confronto tra i coordinatori delle cinque forze di coalizione e il sindaco De Augustinis. L’assetto è quello di un esecutivo a sette membri, quattro uomini e tre donne, con un mix di figure tecniche e politiche. I nodi da sciogliere sono diversi e tra questi anche le quote rosa: al momento, infatti, l’unica davvero papabile per l’assessorato sembra l’avvocatessa 40enne Beatrice Montioni. Si allontana un po’ l’ipotesi della nefrologa eletta in consiglio Paola Vittoria Santirosi, mentre è appena 20nne Debora Pompili, consigliera leghista considerata troppo giovane per governare. Il radar per le quote rose si è quindi presto allargato alle donne candidate ma non elette, ma è probabile che occorrerà estendere ancora il raggio di ricerca, andando a pescare nella società civile.
L’obiettivo è arrivare alle nomine di giunta entro metà della prossima settimana.
Stesso timing è previsto per l’assemblea del Partito democratico, che torna a riunirsi dopo la sconfitta al ballottaggio della candidata Camilla Laureti, fin dal primo turno non sostenuta da alcuni esponenti Pd, una schiera che forse al ballottaggio, dopo l’apparentamento con Maria Elena Bececco, si è infoltita: “Serve fare chiarezza all’interno del Pd, è doveroso verso chi ha creduto e sostenuto il progetto ambizioso di Camilla Laureti, perché – dice Cardini – sarebbe inaccettabile scoprire di dover imputare la sconfitta, seppur di una manciata di voti, a dirigenti del mio stesso partito che, non essendo stati investiti da un ruolo di protagonista, hanno sostenuto in maniera più o meno palese il candidato del centrodestra”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Pensioni d'oro, Di Maio: "I soldi che taglieremo li metteremo nelle pensioni minime degli italiani"

Pensioni d'oro, Di Maio: "I soldi che taglieremo li metteremo nelle pensioni minime degli italiani"

(Agenzia Vista) Pozzallo, 21 luglio 2018 "Ci saranno circa il 20% di persone che ora non prendono più il vitalizio. Vogliamo ora avviare l'iter della legge che taglia pensioni d'oro a tutti. Vi faccio una promessa: ogni euro che taglieremo dalle pensioni d'oro li metteremo nelle pensioni minime degli italiani". Lo ha detto il ministro dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio a Pozallo. _Courtesy ...

 
Di Maio: "Pugno duro in Ue? Ci faremo sentire, abbiamo appena iniziato"

Di Maio: "Pugno duro in Ue? Ci faremo sentire, abbiamo appena iniziato"

(Agenzia Vista) Roma, 21 luglio 2018 Di Maio Pugno duro in Ue Ci faremo sentire, abbiamo appena iniziato L'ha dichiarato il ministro del Lavoro e vicepremier Luigi Di Maio, parlando a Catania ad un incontro sulla filiera agrumicola. _Facebook /Luigi Di Maio Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
David Byrne e la sua utopia americana

Concerto a Perugia per Umbria Jazz (Foto gallery)

David Byrne e la sua utopia americana

L'elegante concerto di David Byrne all'arena Santa Giuliana per Umbria jazz. Il live di venerdì 20 luglio 2018 scatto dopo scatto Foto servizio di Giancarlo Belfiore

21.07.2018

Avvocato e cantautore

La storia

Avvocato e cantautore

Dopo gli “inni” al Grifo e all’Inter ora è la volta della solidarietà. Fabrizio Cunsolo, avvocato-cantuatore, passa da un successo all’altro, dalle arringhe in tribunale alla ...

21.07.2018

Anche Silvio Orlando tra gli oltre 4mila di Byrne

Umbria jazz

Anche Silvio Orlando tra gli oltre 4mila per Byrne

Tra gli oltre quattromila spettatori di venerdì 20 luglio al concerto di David Byrne, è stato avvistato anche l'attore Silvio Orlando impegnato in questo periodo in uno ...

21.07.2018