Guerrini candidato al Parlamento

Guerrini candidato al Parlamento

Circolano notizie, sembra ben fondate, secondo le quali il sindaco di Gubbio, Diego Guerrini, vuole candidarsi in Parlamento, nella pattuglia renziana all’interno del Pd.

20.12.2012 - 12:44

0

Circolano notizie, sembra ben fondate, secondo le quali il sindaco di Gubbio, Diego Guerrini, vuole candidarsi in Parlamento, nella pattuglia renziana all’interno del Pd. Secondo alcune fonti giornalistiche, Guerrini avrebbe chiesto la prevista deroga agli organi del Partito Democratico, per poter concorrere alle prossime primarie per la scelta dei candidati al Parlamento e dunque, per puntare dritto dritto a Roma. Il nostro Sindaco, dunque, non ha più voglia di fare il sindaco e, almeno nelle sue intenzioni, vorrebbe lasciare il servizio alla sua città e puntare a un ruolo più “prestigioso”. E sì, perché secondo la sentenza della Corte Costituzionale n.277 del 2011, la carica di sindaco di un Comune con più di 20.000 abitanti (ricordiamo a Guerrini che Gubbio ha più di 20.000 abitanti) e quella di parlamentare sono incompatibili. Questo significa che, se i piani di Guerrini andranno a buon fine, si troverà nella condizione di dover scegliere tra la carica di parlamentare e quella di sindaco... e qualcosa ci dice che opterà per la prima. Certo, sarebbe stato meglio (ma la cosa non ci stupisce affatto), che il tutto venisse annunciato in Consiglio comunale, ovvero di fronte alla città. Perché dovrebbe essere ovvio - come invece, a quanto pare, non è - che l’uso della carica di primo cittadino non è solo una questione di “affari suoi”. Ma il Sindaco, sempre generoso quando si tratta di emettere comunicati e organizzare conferenze stampa, questa volta sceglie di fare le cose in maniera più “riservata”. Aspettiamo, dunque, ansiosi, una sua presa di posizione e ci auguriamo di vedere presto le reazioni di Giunta e maggioranza. Siamo certi che sono molti gli eugubini che sarebbero ben felici di accogliere la notizia delle dimissioni di Guerrini, potrebbe essere un bel regalo di Natale... Ma non siamo così cinici: godere noi delle disgrazie altrui (ovvero quelle di tutti gli altri italiani) non è nel nostro stile.

 

 

Il consigliere comunale

di “Gubbio Partecipa”

Carlo Pierotti

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Gasparri: non capoisco che problema sia Savona per Mattarella
Il senatore di Forza Italia

Gasparri: non capoisco che problema sia Savona per Mattarella

aurizio Gasparri, senatore responsabile degli enti locali per Forza Italia, ieri era in tour elettorale in Umbria, ed è venuto al gruppo Corriere scambiando qualche opinione su quel che sta accadendo nella capitale, con il tentativo di formare il governo (che gli azzurri avverseranno) impantanato sulla nomina di Paolo Savona all'Economia. Sorride Gasparri “per l'ironia del momento politico”. E ...

 
Fallico: il business internazionale è stanco di sanzioni a Russia

Fallico: il business internazionale è stanco di sanzioni a Russia

San Pietroburgo, (askanews) - L'edizione 2018 del Forum di San Pietroburgo ha dimostrato che il business e le aziende sono sempre più insofferenti nei confronti del regime di sanzioni contro la Russia: ne è convinto Antonio Fallico, presidente dell'Associazione Conoscere Eurasia e di Banca Intesa Russia. "Questo forum ha registrato ufficialmente più di 22.000 persone che provengono da 100 paesi. ...

 
Due Mondi tra realtà e sogno

Tutte le star del festival

Due Mondi tra realtà e sogno

Il Minotauro sarà l'opera inaugurale della 61esima edizione del festival dei Due Mondi. Il testo, ispirato al libro di Durrenmatt, è reso in musica della compositrice Silvia ...

25.05.2018

I My Mine presentano il nuovo album

I My Mine

Italo disco

I My Mine presentano il nuovo album

Venerdì 25 maggio i My Mine presenteranno al Mishima di Terni il nuovo album “83-18” che rappresenta il loro ritorno sulla scena della musica elettronica. La band simbolo ...

24.05.2018

Fumo di Londra torna a Perugia in 4k

Il film diretto e interpretato da Alberto Sordi sarà proiettato in versione restaurata al Morlacchi

Fumo di Londra torna a Perugia in 4k

Alberto Sordi in Fumo di Londra è Dante Fontana, antiquario con il negozio in corso Vannucci, a pochi passa da piazza IV Novembre. Era il 1966 e Sordi, per la prima volta ...

23.05.2018