Rimpasto di giunta, Guerrini ripensa le deleghe dell'esecutivo

Rimpasto di giunta, Guerrini ripensa le deleghe dell'esecutivo

Per il settimo assessorato sempre in pole Adamo Minelli, Sel resta autosospeso

19.12.2012 - 19:06

0

Sarà l’aria del Natale che rende tutti più buoni (?), fatto sta che le minacce di una caduta dell’esecutivo Guerrini sembrano diventate molto più flebili rispetto a qualche giorno fa, tanto da consentire al sindaco (salvo impensabili colpi di scena) di “mangiare il sospirato panettone”.

L’ultimo vertice di maggioranza di sabato scorso non ha certo risolto tutte le problematiche, ma pare aver comunque evitato contraccolpi sul breve periodo. Guerrini infatti avrebbe riconosciuto alcune lacune mostrate dalla sua giunta in questo anno e mezzo di governo, sottolineando d’altra parte la necessità di un cambio di passo da parte dell’amministrazione, una svolta che potrebbe essere favorita dal rimpasto di deleghe dato ormai per imminente. Sembra scontato che Raffaello Di Benedetto cederà il settore dei lavori pubblici e il vicesindaco Fabrizio Palazzari quello dell’ambiente. Il primo è chiamato a risolvere tre snodi fondamentali del mandato guerriniano, vale a dire il Puc 1 di San Pietro (con la non facile permuta del palazzo delle ex Orfanelle per l’ultimazione dei lavori nel cantiere della palestra), il Puc 2 dell’ex ospedale di piazza Quaranta Martiri (altra vendita ai privati non proprio agevole) e lo sviluppo del Piano regolatore generale. Per quanto concerne la delega all’ambiente dovrebbe andare al settimo assessore, la cui nomina dovrebbe avvenire entro il fine settimana: in pole c’è Adamo Minelli, del Pd, mentre l’assessore Michela Tinti (Sel) sembra destinata a terminare il suo periodo di auto-sospensione, non prima però di un altro vertice di maggioranza che potrebbe essere convocato prima di Natale, proprio su richiesta del partito di Vendola.

Situazione in stand-by invece relativamente alla Presidenza del consiglio comunale: da tempo i Democratici (area interna al Pd) e altri frammenti della maggioranza chiedono la “rottamazione” di Gianni Pecci, che però – almeno per il momento – dovrebbe rimanere saldamente sullo scranno più alto di Palazzo Pretorio, più per timore delle conseguenze che la scelta potrebbe provocare che per una reale fiducia dello schieramento. Insomma, i “mal di pancia”, area “smacchiana” compresa, non sono finiti, ma la sensazione è che a Guerrini la coalizione abbia concesso un’altra chance, o comunque una sorta di periodo di prova: dopo aver “mangiato il panettone”, l’obiettivo è ora quello di arrivare alla “colomba”.

Roberto Minelli

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Siria, sale la tensione nell'enclave curda di Afrin nel Ghouta

Siria, sale la tensione nell'enclave curda di Afrin nel Ghouta

Afrin (askanews) - Sale la tensione nell'enclave curda di Afrin, nel nord della Siria, vicino al confine con la Turchia, nella regione del Ghouta. Le milizie filogovernative siriane, finite sotto il fuoco dell'artiglieria turca, si sarebbero ritirate a una decina di chilometri dal confine lungo cui avrebbero dovuto schierarsi dopo che i raid aerei dell'aviazione siriana, secondo le organizzazioni ...

 
Usa, l'assassino della Florida, Nikolas Cruz torna in tribunale

Usa, l'assassino della Florida, Nikolas Cruz torna in tribunale

Fort Lauderdale (askanews) - Nikolas Cruz, il 19enne autore della strage al liceo di Parkland, in Florida in cui sono morte 17 persone, è comparso nuovamente davanti ai giudici, nel tribunale di Fort Lauderdale, in Florida, per un'udienza tecnica. Si tratta della sua seconda apparizione pubblica da quando è stato arrestato e incarcerato con l'accusa di 17 omicidi premeditati, uno per ogni vittima,...

 
Elena Mirò, dall'atelier creativo la donna contemporanea di Vanessa Incontrada

Elena Mirò, dall'atelier creativo la donna contemporanea di Vanessa Incontrada

'L'atelier', cantiere della creatività per la donna contemporanea, e la nuova collezione Spring/Summer 2018. A presentarli, con Vanessa Incontrada, è Elena Mirò, brand di Miroglio Fashion, con una sfilata nel flagship Store di Piazza della Scala a Milano. La partnership creativa tra Vanessa Incontrada ed Elena Mirò si consolida. "Tutta l'energia che ho assorbito è stata tradotta in idee di ...

 
"Get shorty", arriva su Timvision la serie tv acclamata negli Usa

"Get shorty", arriva su Timvision la serie tv acclamata negli Usa

Roma, (askanews) - Dal libro bestseller di Elmore Leonard, "Get shorty", nel 1995 era stato tratto il celebre film con John Travolta, ma oggi un enorme successo ha riscosso negli Stati Uniti l'omonima serie, che arriva in prima visione assoluta per l'Italia dal 22 febbraio su Timvision. La dark comedy per la tv "Get shorty", di cui vediamo una clip in esclusiva, è diretta da Davey Holmes, già ...

 
Scelti gli studenti più belli

Miss e mister 2018

Scelti gli studenti più belli

Un successo lo School Day gran finale 2018. Oltre 2000 le presenze: il pubblico degli istituti delle scuole superiori di Perugia e provincia in occasione del carnevale delle ...

19.02.2018

Con Montesano al Lyrick trionfa la romanità

L'intervista

Con Montesano al Lyrick trionfa la romanità

C’è Enrico Montesano sabato 17 e domenica 18 febbraio al teatro Lyrick di Assisi nell'anteprima nazionale del “Conte Tacchia”, commedia in musica, rivisitazione del film del ...

17.02.2018

Arriva Sfera Ebbasta

L'appuntamento

Arriva Sfera Ebbasta

Il Centro Commerciale Collestrada è pronto per un evento d'eccezione: domenica 18 febbraio alle 17 salirà sul palco Sfera Ebbasta, in tour per promuovere "ROCKSTAR" il nuovo ...

17.02.2018