Giunta, previsto un rimpasto delle deleghe

Giunta, previsto un rimpasto delle deleghe

Il sindaco Guerrini pronto a rivedere non tanto l’assetto della giunta quanto una redistribuzione delle deleghe che si annuncia corposa.

15.12.2012 - 16:59

0

Il sindaco Guerrini pronto a rivedere non tanto l’assetto della giunta quanto una redistribuzione delle deleghe che si annuncia corposa. È quanto emerso dalla seconda verifica di maggioranza andata in scena ieri mattina a distanza di tre giorni dalla precedente a conferma di una situazione complicata. Lo stesso Guerrini nell’occasione non ha nascosto le criticità prolungate in questa fase di legislatura: in altre parole si è assunto le responsabilità di quanto finora non sta funzionando annunciando alcuni cambiamenti. Verranno tolte determinate deleghe a quegli assessori, per così dire, un po’ più sovraccarichi di lavoro. Più di un indizio lascia presupporre che siano Di Benedetto (Pd) e Palazzari (FdS) a essere “alleggeriti”. Con ogni probabilità prima di Natale si conoscerà sia il nome del settimo assessore che la nuova redistribuzione delle deleghe. Proprio al settimo assessore dovrebbe toccare la materia dell’ambiente. Competenza che sarà affidata a uno del settore, c’è in tal senso la corsia che porta ad Adamo Minelli sempre più probabile e percorribile. E il Sel in giunta cosa farà? Ieri ha chiesto di rimettere tutte le cose in discussione, non solo l’assetto della giunta ma anche l’ufficio di presidenza del consiglio per la serie, se c’è da cambiare, facciamolo in modo completo. Lo stesso Sel rimane al momento alla finestra con l’assessore Michela Tinti che resta sospesa. Il Sel attende di conoscere quali siano gli effettivi cambiamenti annunciati dal sindaco all’interno della giunta rivendicando in primis una reale e tangibile inversione di tendenza. Relativamente all’ufficio di presidenza, il sindaco ha ribadito che tale incarico sarà esclusivamente al vaglio dei gruppi consiliari. La stessa ala dei Democratici all’interno del Pd ha chiesto un azzeramento, di voltare pagina non solo a livello di giunta e di cariche istituzionali ma anche all’interno del partito. La matassa resta ingarbugliata, forse già prima di Natale, appena dopo il consiglio comuanle di domani, potrebbero aprirsi nuovi scenari.

 Guido Giovagnoli

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Le cheerleaders nordcoreane ballano al suono della loro banda

Le cheerleaders nordcoreane ballano al suono della loro banda

Pyeonchang (Corea del Sud), (askanews) - Sono state la principale attrazione nordcoreana durante le storiche olimpiadi invernali di Pyeonchang in Corea del Sud, che hanno segnato un timido disgelo in nome dello sport fra le due Coree: la squadra di cheerleaders della Corea del Nord ha ballato al suono della sua banda per la gioia di centinaia di persone accorse a vederle sventolando la bandiera ...

 
Manifestazione pro-curda a Roma contro attacco turco su Afrin

Manifestazione pro-curda a Roma contro attacco turco su Afrin

Roma, (askanews) - Alcune centinaia di persone hanno sfilato per la strade di Roma in una manifestazione organizzata dalla rete Kurdistan Italia per protestare contro l'operazione militare turca sulla città di Afrin, in Siria. I manifestanti, partiti da piazza dell'Esquilino hanno percorso via Cavour diretti verso via dei Fori Imperiali. Il corteo si è svolto in contemporanea con una analoga ...

 
Bologna, Merola: poteva andar peggio, vince l'ordine democratico

Bologna, Merola: poteva andar peggio, vince l'ordine democratico

Bologna, (askanews) - "Siamo in un paese democratico" quindi è giusto consentire anche a Forza Nuova di organizzare comizi in vista del voto del 4 marzo. Ma ieri a Bologna le regole sono state fatte rispettare e ha vinto l'ordine democratico. Non ci sono vincitori né vinti". Ne è convinto il sindaco di Bologna del Pd Virginio Merola che ha commentato così i disordini di ieri in città, dopo il ...

 
Con Montesano al Lyrick trionfa la romanità

L'intervista

Con Montesano al Lyrick trionfa la romanità

C’è Enrico Montesano sabato 17 e domenica 18 febbraio al teatro Lyrick di Assisi nell'anteprima nazionale del “Conte Tacchia”, commedia in musica, rivisitazione del film del ...

17.02.2018

Arriva Sfera Ebbasta

L'appuntamento

Arriva Sfera Ebbasta

Il Centro Commerciale Collestrada è pronto per un evento d'eccezione: domenica 18 febbraio alle 17 salirà sul palco Sfera Ebbasta, in tour per promuovere "ROCKSTAR" il nuovo ...

17.02.2018

Da Raffaello a Canova fino a Balla, a Perugia cento capolavori riportati alla luce

La mostra

Da Raffaello a Canova fino a Balla, a Perugia cento capolavori riportati alla luce

Per capire fino in fondo il prestigio dell'Accademia di San Luca bisogna partire dai suoi depositi. E' uno dei rari posti al mondo dove in magazzino si può trovare anche un ...

17.02.2018