Il segretario Pd Casagrande: "Contro l'amministrazione tramano opache figure politiche"

Il segretario Pd Casagrande: "Contro l'amministrazione tramano opache figure politiche"

Mirko Casagrande segretario del Pd locale interviene sulla situazione dell'amministrazione comunale e difende l'operato del governo Guerrini

10.11.2012 - 13:26

0

Il segretario del Pd locale interveine sulla vicenda che sta travolgendo Palazzo Pretorio: le dimissioni lampo dell'assessore Raffaello Di Benedetto, rintrate in meno di 24 ore, l'autosospensione dell'assessore Michela Tinti in quota Sel, partito che da mesi chiede un confronto interno alla maggioranza. Il confronto che si sarebbe dovuto tenere ieri sera è saltato. Questo quanto afferma Casagrande: "Vorrei chiarire al fine di porre termine a strumentalizzazioni di ogni genere che la riunione di maggioranza organizzata per venerdì 9 novembre, è stata rinviata a mercoledì della prossima settimana per il solo motivo che alcuni rappresentanti delle segreterie provinciali e regionali della coalizione erano impossibilitati a partecipare per sopraggiunti impegni istituzionali. Tuttavia nel partecipare al suddetto tavolo di coalizione auspico che si possa trovare sintesi e rilanciare l’azione di governo della città al fine di dare concretezza e speranza a tutti gli eugubini. C’è la necessità da parte di tutti di una riassunzione di forte responsabilità che al momento sembra indebolita. In questi mesi sono state evidenti le continue manovre tese a logorare ed indebolire l’azione di governo della città, sia da parte delle minoranze che in  parte da alcuni esponenti della maggioranza. Maggioranza già indebolita dalle fuoriuscite di chi solo un anno fa aveva condiviso con la città il programma elettorale. La città non può più attendere. Alcuni dei problemi ereditati come: Puc 1,variante Prg , Puc 2, Gubbio Cultura Multiservizi, sono giunti ormai a definizione, c’è la necessità di dare la completa soluzione in tempi brevi e ciò è attuabile solo con una coalizione di governo coesa e vogliosa di portare a termine questi percorsi. Per quanto riguarda le imminenti primarie di coalizione che andranno a scegliere il futuro presidente del consiglio auspico una competizione vera basata su contenuti e proposte, ma che allontani, almeno nella nostra città, scenari di guerriglia politica tesi a rafforzare opache figure politiche ed ambiziosi personalismi o peggio ancora per organizzare referendum pro o contro l’amministrazione comunale, anziché lavorare per una politica credibile in mezzo alla gente. Sono certo della voglia di partecipazione e senso di responsabilità degli eugubini che in massa voteranno per un appuntamento così importante per le sorti del nostro paese liberi da condizionamenti locali".

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Quando cadono le stelle (dello spettacolo): gli scivoloni sul palco

Quando cadono le stelle (dello spettacolo): gli scivoloni sul palco

L'ultimo è stato Bono Vox, scivolato durante il live allo United Center di Chicago. Ma le cadute recenti dei grandi del mondo dello spettacolo sono state tante. Eccone alcune, da Morandi, 'volato' giù dal palco, a Madonna, inciampata all'indietro durante la sua performance ai Brit Award.

 
Economia

Bnl al Wired Next Fest 2018

Luigi Maccallini, responsabile Comunicazione retail Bnl, racconta il progetto Bnl Explorer per spiegare come gestire la complessità in cui siamo immersi.

 
A Spief dialogo e business, modello vincente di Conoscere Eurasia

A Spief dialogo e business, modello vincente di Conoscere Eurasia

San Pietroburgo, (askanews) - Conoscere Eurasia ha creato un modello di capacità nel dialogo sul business anche in periodo di sanzioni. Ed è riuscita a coinvolgere due nomi importanti del business europeo a Mosca. Parla Antonio Fallico, presidente di Conoscere Eurasia: "Io non vorrei essere molto presuntuoso. Sia Philippe Pegorier che Frank Schauff sono nel nostro comitato organizzativo e ...

 
Chiude sipario Spief, accordi per 38 miliardi e voglia di dialogo

Chiude sipario Spief, accordi per 38 miliardi e voglia di dialogo

San Pietroburgo (Russia), (askanews) - Si chiude oggi il Forum Economico Internazionale di San Pietroburgo, dopo giornate molto intense di incontri e una partecipazione internazionale per certi versi, sorprendente. La Russia di Vladimir Putin è apparsa tutt'altro che isolata. Parterre di altissimo profilo, a iniziare dal presidente francese Emmanuel Macron, oltre al premier giapponese Shinzo Abe ...

 
Due Mondi tra realtà e sogno

Tutte le star del festival

Due Mondi tra realtà e sogno

Il Minotauro sarà l'opera inaugurale della 61esima edizione del festival dei Due Mondi. Il testo, ispirato al libro di Durrenmatt, è reso in musica della compositrice Silvia ...

25.05.2018

I My Mine presentano il nuovo album

I My Mine

Italo disco

I My Mine presentano il nuovo album

Venerdì 25 maggio i My Mine presenteranno al Mishima di Terni il nuovo album “83-18” che rappresenta il loro ritorno sulla scena della musica elettronica. La band simbolo ...

24.05.2018

Fumo di Londra torna a Perugia in 4k

Il film diretto e interpretato da Alberto Sordi sarà proiettato in versione restaurata al Morlacchi

Fumo di Londra torna a Perugia in 4k

Alberto Sordi in Fumo di Londra è Dante Fontana, antiquario con il negozio in corso Vannucci, a pochi passa da piazza IV Novembre. Era il 1966 e Sordi, per la prima volta ...

23.05.2018