L'Idv sull'affaire Di Benedetto: "Un caso per don Matteo"

Altra presa di posizione dal centrosinistra sulle dimissioni poi rientrate dell'assessore Di Benedetto. A intervenire stavolta è stata l'Idv, che ha usato un tono ironico: "Solo don Matteo sarebbe in grado di risolvere un caso del genere"

09.11.2012 - 09:55

0

Mentre gli statunitensi attendevano con trepidazione l’esito delle urne per conoscere il neo Presidente, gli eugubini venivano scossi dalla notizia delle dimissioni del braccio destro del Sindaco, l'assessore Raffaello Di Benedetto. Dimissioni formalizzate con tanto di lettera protocollata dai toni a dir poco sconvolgenti, che nemmeno il più agguerrito oppositore pronuncerebbe. Noi dell’Idv non siamo usciti con un comunicato perché, conoscendo i soggetti (eravamo in maggioranza un tempo…), sapevamo che lo strappo si sarebbe subito ricucito, perché siamo abituati al non agire di questa amministrazione, dove alle parole, anche quelle scritte, non corrispondono i fatti. Per di più ci aspettavamo l’intercessione miracolosa del capoluogo… Tutto ciò puntualmente si è verificato, ormai li conosciamo, sono un libro aperto… A  distanza di pochissime ore tutto risolto. La novità vera che ha sconvolto noi e crediamo gli eugubini è un’altra, e non riguarda la politica! L’arcano consiste nell’apprendere che forse la lettera di dimissioni non è stata scritta dall’assessore del Pd, Raffaello Di Benedetto, ma da altre persone che “tramano” contro l'attuale amministrazione. Ciò lo si desume dal comunicato ufficiale del sindaco e dell'assessore di ieri pomeriggio che, nelle ultime righe, recita: “[...] entrambi, nel proseguire tenacemente il lavoro per Gubbio, riconoscono quanto in questi mesi talune personalità politiche sotto gli occhi di tutti, hanno cercato continuamente di indebolire l’azione amministrativa del governo cittadino, tentativo che cadrà completamente nel vuoto con una certa volontà di prosecuzione del lavoro intrapreso.” Ma chi saranno mai tali personalità che addirittura arrivano ad impossessarsi dell’identità dell’assessore Di Benedetto? Che sono capaci di interpretare così perfettamente i suoi pensieri e i suoi sentimenti? Un bel enigma da risolvere!!! Un caso veramente complicato, dove è da escludere assolutamente la possibilità che Guerrini sia fallibile e possa fare un minimo di autocritica. Solo Don Matteo sarebbe in grado di risolvere un caso del genere, per cui è opportuna una sua immediata investitura. E magari affiancargli anche l'attrice Milena Miconi, che nelle serie scorse interpretò il ruolo di sindaco di Gubbio. Chi meglio di attori professionisti potrebbe interpretare la fiction eugubina.  

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Le cheerleaders nordcoreane ballano al suono della loro banda

Le cheerleaders nordcoreane ballano al suono della loro banda

Pyeonchang (Corea del Sud), (askanews) - Sono state la principale attrazione nordcoreana durante le storiche olimpiadi invernali di Pyeonchang in Corea del Sud, che hanno segnato un timido disgelo in nome dello sport fra le due Coree: la squadra di cheerleaders della Corea del Nord ha ballato al suono della sua banda per la gioia di centinaia di persone accorse a vederle sventolando la bandiera ...

 
Manifestazione pro-curda a Roma contro attacco turco su Afrin

Manifestazione pro-curda a Roma contro attacco turco su Afrin

Roma, (askanews) - Alcune centinaia di persone hanno sfilato per la strade di Roma in una manifestazione organizzata dalla rete Kurdistan Italia per protestare contro l'operazione militare turca sulla città di Afrin, in Siria. I manifestanti, partiti da piazza dell'Esquilino hanno percorso via Cavour diretti verso via dei Fori Imperiali. Il corteo si è svolto in contemporanea con una analoga ...

 
Bologna, Merola: poteva andar peggio, vince l'ordine democratico

Bologna, Merola: poteva andar peggio, vince l'ordine democratico

Bologna, (askanews) - "Siamo in un paese democratico" quindi è giusto consentire anche a Forza Nuova di organizzare comizi in vista del voto del 4 marzo. Ma ieri a Bologna le regole sono state fatte rispettare e ha vinto l'ordine democratico. Non ci sono vincitori né vinti". Ne è convinto il sindaco di Bologna del Pd Virginio Merola che ha commentato così i disordini di ieri in città, dopo il ...

 
Con Montesano al Lyrick trionfa la romanità

L'intervista

Con Montesano al Lyrick trionfa la romanità

C’è Enrico Montesano sabato 17 e domenica 18 febbraio al teatro Lyrick di Assisi nell'anteprima nazionale del “Conte Tacchia”, commedia in musica, rivisitazione del film del ...

17.02.2018

Arriva Sfera Ebbasta

L'appuntamento

Arriva Sfera Ebbasta

Il Centro Commerciale Collestrada è pronto per un evento d'eccezione: domenica 18 febbraio alle 17 salirà sul palco Sfera Ebbasta, in tour per promuovere "ROCKSTAR" il nuovo ...

17.02.2018

Da Raffaello a Canova fino a Balla, a Perugia cento capolavori riportati alla luce

La mostra

Da Raffaello a Canova fino a Balla, a Perugia cento capolavori riportati alla luce

Per capire fino in fondo il prestigio dell'Accademia di San Luca bisogna partire dai suoi depositi. E' uno dei rari posti al mondo dove in magazzino si può trovare anche un ...

17.02.2018