Il Sel punta i piedi sulle tariffe scolastiche, ma poi ci ripensa

Il Sel punta i piedi sulle tariffe scolastiche, ma poi ci ripensa

Dibattitto infuocato in consiglio comunale, il Sel presenta una mozione sulle tariffe scolastiche e la maggioranza si spacca

09.10.2012 - 15:11

0

Crisi in maggioranza nel consiglio comunale di lunedì 8 ottobre, ad accendere la discussione è stata la mozione dell'alleato Stefano Ceccarelli (Sel) che chiedeva di annullare la delibera di giunta sull’innalzamento delle tariffe scolastiche (mensa e trasporti), di ripristinare il vecchio metodo e lavorare ad un nuovo sistema ricalibrato. Ceccarelli ha risposto no prima alla richiesta del vice sindaco Fabrizio Palazzari di spuntare due dei punti della mozione finiti nella controversia sulla applicazione legale e tecnica e poi a quella del capogruppo Pd Claudio Ruspi di rinviare il documento  in commissione per l’approfondimento. A tuonare il sindaco Diego Guerrini: “La pazienza ha un limite, si sta mancando di correttezza. Io voto contro e volutamente dal punto di vista politico”. Ma è bastata la sospensione di circa un’ora del consiglio e quindi la riunione di maggioranza, a far cambiare idea a Ceccarelli che, alla fine, ha accettato la proposta di rinvio in commissione tra le polemiche delle minoranze: “State dando uno spettacolo indecoroso”.

Anna Maria Minelli

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Nucleare Iran, Macron pessimista: Trump non ha difeso accordo

Nucleare Iran, Macron pessimista: Trump non ha difeso accordo

Roma, (askanews) - Il presidente degli Stati uniti Donald Trump sarebbe irremovibile e dovrebbe abbandonare l'accordo sul programma nucleare iraniano: lo ha fatto capire il presidente francese Emmanuel Macron, dopo i suoi colloqui con l'inquilino della Casa Bianca e il suo tentativo di dissuadere Trump dalle sue intenzioni. "Non ho informazioni privilegiate per sapere ciò che il presidente ...

 
Governo, Martina da Fico: dal M5s passi avanti importanti

Governo, Martina da Fico: dal M5s passi avanti importanti

Roma (askanews) - "Abbiamo portato a Fico le nostre valutazioni, riconosciamo e registriamo passi in avanti importanti, in particolare rispetto alla richiesta fondamentale relativa alla necessità di chiudere definitivamente la fase di confronto e trattativa del M5s con il centrodestra e la Lega. Su questo sono arrivate parole importanti e definitive e questo è un fatto politico che registriamo". ...

 
La Guerra del Vietnam 50 anni dopo: dentro il museo di Saigon

La Guerra del Vietnam 50 anni dopo: dentro il museo di Saigon

Saigon (askanews) - La Guerra del Vietnam, forse il primo conflitto globalizzato nelle coscienze della popolazione mondiale, finiva nel 1975. Nello stesso anno nel centro di Saigon, l'ex capitale del Sud ribattezzata Ho Chi Min City, veniva aperta un'esposizione dedicata agli orrori del conflitto, visti, ovviamente, dal punto di vista del regime comunista che aveva sconfitto gli americani. Oggi ...

 
I grandi dell'immaginario protagonisti a Encuentro

quinta edizione

I grandi dell'immaginario protagonisti a Encuentro

La quinta edizione di Encuentro, in programma a Perugia e Terni dal 2 al 6 maggio, sarà quella dei grandi immaginari che si incontrano e dialogano tra loro. La letteratura in ...

24.04.2018

Don Matteo, la 12esima serie si farà

Spoleto

Don Matteo, la 12esima serie si farà

La notizia è arrivata all'indomani del bagno di folla di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo "Menotti" di Spoleto (leggi qui): la 12esima serie di don Matteo si farà. E sarà ...

20.04.2018

Don Matteo, in mille per il gran finale

Spoleto

Don Matteo, in mille per il gran finale

Oltre 1000 persone si sono trovate dal pomeriggio di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo di Spoleto per l'evento conclusivo dell'11esima stagione della serie di Don Matteo. ...

19.04.2018