Nel Pd è crisi, il sindaco Guerrini e il segretario Casagrande attaccano i Democratici

Botta e risposta nel Partito democratico, il sindaco Guerrini e il segretario Casagrande attaccano i Democratici

05.10.2012 - 20:23

0

Dopo l’attacco dei Democratici per Gubbio area interna al Pd che ha preso le distanze della nomina ad assessore di Giuseppe Merli come di “ennesimo teatrino” risponde il sindaco Diego Guerrini: “Prendo atto che qualsiasi iniziativa dell’amministrazione comunale ed in particolare mia è da tempo oggetto di attacchi da parte dei cosiddetti Democratici per Gubbio e di altre figure o forze politiche come da ultimo l’ex assessore Fabio Menichetti dell’Idv. Il solo fatto che da parte mia si provi a portare avanti un modo di fare politica aperto chiaro con i cittadini, disponibile e trasparente nel mio partito e all’interno di tutti gli incontri di maggioranza, rompe a chi fa politica ‘in casa’ attraverso cene e incontri di diverso tipo”. Quindi difende il neo assessore Giuseppe Merli: “non rinnegando nulla del suo percorso politico ha accettato di dare un contributo a Gubbio e non alle logiche interne” e strizza l’occhio al consigliere Sarli schierato con i Democratici: “garantisce il pluralismo all’interno del gruppo del Pd, non ha mai nascosto le sue valutazioni, ma ha sempre dimostrato la consapevolezza del ruolo di presidente di commissione e di consigliere comunale. So leggere la politica ed il comunicato comparso sui giornali ha una mente e un pugno che non è quello del consigliere Sarli. In una recente intervista ho sostenuto che non si può più votare in consiglio comunale per ‘senso di responsabilità’, riferendomi a quei consiglieri comunali non del Pd, che fino al giorno prima sostengono le scelte e poi mettono i bastoni tra le ruote”. Ma sulla presa di posizione dei Democratici interviene anche il segretario del Pd Mirko Casagrande: “Per la nomina di Merli su mandato unanime dell’assemblea del Pd di Gubbio, ho iniziato un percorso che prevedeva l’indicazione al sindaco di una serie di nomi espressione del partito”. Inoltre “ritengo non più tollerabile, il continuo discredito del Pd, da chi si nasconde dietro sigle inesistenti all’interno del partito stesso. Ho coinvolto i segretari Provinciale e Regionale del Pd, per risolvere definitivamente questa anomalia eugubina, chiedendo loro di organizzare un incontro”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Le cheerleaders nordcoreane ballano al suono della loro banda

Le cheerleaders nordcoreane ballano al suono della loro banda

Pyeonchang (Corea del Sud), (askanews) - Sono state la principale attrazione nordcoreana durante le storiche olimpiadi invernali di Pyeonchang in Corea del Sud, che hanno segnato un timido disgelo in nome dello sport fra le due Coree: la squadra di cheerleaders della Corea del Nord ha ballato al suono della sua banda per la gioia di centinaia di persone accorse a vederle sventolando la bandiera ...

 
Manifestazione pro-curda a Roma contro attacco turco su Afrin

Manifestazione pro-curda a Roma contro attacco turco su Afrin

Roma, (askanews) - Alcune centinaia di persone hanno sfilato per la strade di Roma in una manifestazione organizzata dalla rete Kurdistan Italia per protestare contro l'operazione militare turca sulla città di Afrin, in Siria. I manifestanti, partiti da piazza dell'Esquilino hanno percorso via Cavour diretti verso via dei Fori Imperiali. Il corteo si è svolto in contemporanea con una analoga ...

 
Bologna, Merola: poteva andar peggio, vince l'ordine democratico

Bologna, Merola: poteva andar peggio, vince l'ordine democratico

Bologna, (askanews) - "Siamo in un paese democratico" quindi è giusto consentire anche a Forza Nuova di organizzare comizi in vista del voto del 4 marzo. Ma ieri a Bologna le regole sono state fatte rispettare e ha vinto l'ordine democratico. Non ci sono vincitori né vinti". Ne è convinto il sindaco di Bologna del Pd Virginio Merola che ha commentato così i disordini di ieri in città, dopo il ...

 
Con Montesano al Lyrick trionfa la romanità

L'intervista

Con Montesano al Lyrick trionfa la romanità

C’è Enrico Montesano sabato 17 e domenica 18 febbraio al teatro Lyrick di Assisi nell'anteprima nazionale del “Conte Tacchia”, commedia in musica, rivisitazione del film del ...

17.02.2018

Arriva Sfera Ebbasta

L'appuntamento

Arriva Sfera Ebbasta

Il Centro Commerciale Collestrada è pronto per un evento d'eccezione: domenica 18 febbraio alle 17 salirà sul palco Sfera Ebbasta, in tour per promuovere "ROCKSTAR" il nuovo ...

17.02.2018

Da Raffaello a Canova fino a Balla, a Perugia cento capolavori riportati alla luce

La mostra

Da Raffaello a Canova fino a Balla, a Perugia cento capolavori riportati alla luce

Per capire fino in fondo il prestigio dell'Accademia di San Luca bisogna partire dai suoi depositi. E' uno dei rari posti al mondo dove in magazzino si può trovare anche un ...

17.02.2018