Nel Pd è crisi, il sindaco Guerrini e il segretario Casagrande attaccano i Democratici

Botta e risposta nel Partito democratico, il sindaco Guerrini e il segretario Casagrande attaccano i Democratici

05.10.2012 - 20:23

0

Dopo l’attacco dei Democratici per Gubbio area interna al Pd che ha preso le distanze della nomina ad assessore di Giuseppe Merli come di “ennesimo teatrino” risponde il sindaco Diego Guerrini: “Prendo atto che qualsiasi iniziativa dell’amministrazione comunale ed in particolare mia è da tempo oggetto di attacchi da parte dei cosiddetti Democratici per Gubbio e di altre figure o forze politiche come da ultimo l’ex assessore Fabio Menichetti dell’Idv. Il solo fatto che da parte mia si provi a portare avanti un modo di fare politica aperto chiaro con i cittadini, disponibile e trasparente nel mio partito e all’interno di tutti gli incontri di maggioranza, rompe a chi fa politica ‘in casa’ attraverso cene e incontri di diverso tipo”. Quindi difende il neo assessore Giuseppe Merli: “non rinnegando nulla del suo percorso politico ha accettato di dare un contributo a Gubbio e non alle logiche interne” e strizza l’occhio al consigliere Sarli schierato con i Democratici: “garantisce il pluralismo all’interno del gruppo del Pd, non ha mai nascosto le sue valutazioni, ma ha sempre dimostrato la consapevolezza del ruolo di presidente di commissione e di consigliere comunale. So leggere la politica ed il comunicato comparso sui giornali ha una mente e un pugno che non è quello del consigliere Sarli. In una recente intervista ho sostenuto che non si può più votare in consiglio comunale per ‘senso di responsabilità’, riferendomi a quei consiglieri comunali non del Pd, che fino al giorno prima sostengono le scelte e poi mettono i bastoni tra le ruote”. Ma sulla presa di posizione dei Democratici interviene anche il segretario del Pd Mirko Casagrande: “Per la nomina di Merli su mandato unanime dell’assemblea del Pd di Gubbio, ho iniziato un percorso che prevedeva l’indicazione al sindaco di una serie di nomi espressione del partito”. Inoltre “ritengo non più tollerabile, il continuo discredito del Pd, da chi si nasconde dietro sigle inesistenti all’interno del partito stesso. Ho coinvolto i segretari Provinciale e Regionale del Pd, per risolvere definitivamente questa anomalia eugubina, chiedendo loro di organizzare un incontro”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Nucleare Iran, Macron pessimista: Trump non ha difeso accordo

Nucleare Iran, Macron pessimista: Trump non ha difeso accordo

Roma, (askanews) - Il presidente degli Stati uniti Donald Trump sarebbe irremovibile e dovrebbe abbandonare l'accordo sul programma nucleare iraniano: lo ha fatto capire il presidente francese Emmanuel Macron, dopo i suoi colloqui con l'inquilino della Casa Bianca e il suo tentativo di dissuadere Trump dalle sue intenzioni. "Non ho informazioni privilegiate per sapere ciò che il presidente ...

 
Governo, Martina da Fico: dal M5s passi avanti importanti

Governo, Martina da Fico: dal M5s passi avanti importanti

Roma (askanews) - "Abbiamo portato a Fico le nostre valutazioni, riconosciamo e registriamo passi in avanti importanti, in particolare rispetto alla richiesta fondamentale relativa alla necessità di chiudere definitivamente la fase di confronto e trattativa del M5s con il centrodestra e la Lega. Su questo sono arrivate parole importanti e definitive e questo è un fatto politico che registriamo". ...

 
La Guerra del Vietnam 50 anni dopo: dentro il museo di Saigon

La Guerra del Vietnam 50 anni dopo: dentro il museo di Saigon

Saigon (askanews) - La Guerra del Vietnam, forse il primo conflitto globalizzato nelle coscienze della popolazione mondiale, finiva nel 1975. Nello stesso anno nel centro di Saigon, l'ex capitale del Sud ribattezzata Ho Chi Min City, veniva aperta un'esposizione dedicata agli orrori del conflitto, visti, ovviamente, dal punto di vista del regime comunista che aveva sconfitto gli americani. Oggi ...

 
I grandi dell'immaginario protagonisti a Encuentro

quinta edizione

I grandi dell'immaginario protagonisti a Encuentro

La quinta edizione di Encuentro, in programma a Perugia e Terni dal 2 al 6 maggio, sarà quella dei grandi immaginari che si incontrano e dialogano tra loro. La letteratura in ...

24.04.2018

Don Matteo, la 12esima serie si farà

Spoleto

Don Matteo, la 12esima serie si farà

La notizia è arrivata all'indomani del bagno di folla di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo "Menotti" di Spoleto (leggi qui): la 12esima serie di don Matteo si farà. E sarà ...

20.04.2018

Don Matteo, in mille per il gran finale

Spoleto

Don Matteo, in mille per il gran finale

Oltre 1000 persone si sono trovate dal pomeriggio di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo di Spoleto per l'evento conclusivo dell'11esima stagione della serie di Don Matteo. ...

19.04.2018