Gubbio, nervi tesi e parole grosse in maggioranza. Commissariamento sempre più vicino

Gubbio, nervi tesi e parole grosse in maggioranza. Commissariamento sempre più vicino

Il bilancio consuntivo si voterà nel consiglio comunale fissato per il 20 maggio

12.05.2013 - 16:06

0

Nervi tesi nell’incontro di venerdì sera tra sindaco e consiglieri di maggioranza nella finalità di trovare una linea guida che possa ripristinare una situazione che pare degenerata. L’unica certezza maturata dal confronto è la data del consiglio comunale che dovrà votare il bilancio consuntivo non approvato lo scorso 29 aprile. La seduta della massima assise cittadina si riunirà il 20 maggio alle 9.Mase la premessa è quella di venerdì sera con animi surriscaldati dal fatto che i consiglieri comunali presenti non hanno digerito la presenza degli assessori Palazzari e Venerucci, diventa complicato ricomporre i cocci. Pare che siano volate parole piuttosto grosse.
Insomma, un clima tutto diverso da quello auspicato dal sindaco Guerrini proprio alla vigilia del suddetto incontro. Difficile, stando così le cose, che il bilancio possa essere varato. Il rischio commissariamento è sempre più dietro l’angolo considerando che i termini per l’approvazione del bilancio consuntivo scadono il 24maggio.
Ai margini dell’incontro scambio di vedute anche all’interno del Pd, tra il consigliere regionale Smacchi e il segretario del Pd locale Michel Sarli. Smacchi aveva chiesto a Sarli di assumere una iniziativa personale risolutiva per evitare il commissariamento dicendo: “Il nostro popolo non ci perdonerebbe una nostra resa dopo l’esito delle elezioni. Bisogna agire con fermezza”.
Non è tardata la risposta di Sarli: “Smacchi evidenzia correttamente la necessità di una mia azione rivolta a far dialogare sindaco e gruppo consiliare del Pd, facendo assumere consapevolezza delle rispettive responsabilità e valutare pienamente le conseguenze delle proprie azioni. Dico correttamente perché il ruolo del segretario del Partito democratico non può che essere limitato ai rapporti tra sindaco e gruppo consiliare. Penso però che il terreno dove muoversi sia più ampio, perché lo scenario vede coinvolti non solo il gruppo consiliare del Pd, ma l’intera maggioranza ed è evidente che stando così le cose, i margini di manovra che ho, risultano necessariamente limitati all’ambito del nostro partito. Per questo motivo chiedo al consigliere regionale di Smacchi di percorrere questa strada assieme a me, continuando dove io mi devo fermare, quando ad essere coinvolto non è più il Pd o i suoi consiglieri, ma l’intera maggioranza, stando vicino al sindaco, aiutandolo a prendere le decisioni corrette, come mi sembra che stia peraltro già facendo da qualche mese. Sono certo che l’intervento di Smacchi, che può avvalersi del valore aggiunto del suo ruolo Istituzionale, potrà determinare quella svolta nei rapporti tra sindaco e maggioranza che tutti auspichiamo”.

A cura di Guido Giovagnoli

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Brexit, Bernier (Ue): "Accordo deve essere preso entro dicembre"

Brexit, Bernier (Ue): "Accordo deve essere preso entro dicembre"

(Agenzia Vista) Roma, 20 luglio 2018 Brexit, Bernier (Ue) Accordo entro dicembre Lo ha detto il capo negoziatore dell'Ue per la Brexit, Michel Barnier, in conferenza stampa a Bruxelles dopo il Consiglio Affari Generali ex articolo 50, cioe' con Ventisette Stati membri. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Le proteste al confine con Gaza, 4 palestinesi uccisi

Le proteste al confine con Gaza, 4 palestinesi uccisi

Gaza, (askanews) - Proteste palestinesi al confine tra la Striscia di Gaza e Israele dopo che quattro palestinesi sono stati uccisi dall'esercito israeliano, il quale ha riferito di aver bombardato l'intera enclave palestinese in risposta al fuoco sparato dalla che ha causato il ferimento di un soldato. Un portavoce dell'esercito israeliano ha dichiarato che aerei e carri armati israeliani hanno ...

 
In Malawi arrivano 12 leoni, per rilanciare il turismo nei parchi

In Malawi arrivano 12 leoni, per rilanciare il turismo nei parchi

Blantyre, (askanews) - L'ultimo gruppo di 12 leoni offerti ai parchi nazionali di Liwonde e Majete sono arrivati di notte in Malawi. I grande felini sono un dono fatto da diversi enti sudafricani per incoraggiare il turismo in Malawi. Il direttore del parco nazionale di Liwonde, Craig Reid: "Ciò di cui siamo testimoni oggi è il risultato di diversi mesi di lavoro. Abbiamo reintrodotto i leoni nel ...

 
Altro

Chiusura di settimana in calo per le europee, Milano -0,41%

Chiusura di settimana in calo per le piazze finanziarie europee penalizzate dal nuovo affondo del presidente americano Donald Trump che minaccia dazi fino a 500 miliardi alla Cina. Francoforte è la peggiore tra le borse del Vecchio Continente e termina con una flessione dello 0,98%. In rosso anche Milano con il Ftse Mib che lascia sul terreno lo 0,41% e l’All Share che cede lo 0,4%. A Parigi il ...

 
Scheggino Donna, ecco la guest star e il programma

Nel weekend

Scheggino Donna, ecco la guest star e il programma

Silvia Salemi, con la sua voce magnetica, sarà l'ospite speciale della manifestazione "Scheggino Donna", in programma nel borgo della Valnerina domani e domenica (21 e 22 ...

20.07.2018

Brooke Logan di "Beautiful" arriva in Umbria

Tuoro

Brooke Logan di "Beautiful" arriva in Umbria

La star americana Katherine Kelly Lang, la famosa "Brooke Logan" della storica serie tv "Beautiful" sarà l'ospite d'eccezione del 48esimo compleanno del "Ciao Ciao", noto ...

20.07.2018

Quelli dei Massive Attack

Umbria Jazz 2018

Quelli dei Massive Attack

La lunga notte dei Massive Attack all'Arena Santa Giuliana per Umbria Jazz fra tanta musica, effetti speciali e un'abbondante pioggia che non ha fermato entusiasmo e note ... ...

17.07.2018