Gubbio, le sorti del bilancio comunale e della giunta appese all’incognita del 13

Gubbio, le sorti del bilancio comunale e della giunta appese all’incognita del 13

E’ il numero di voti necessario affinché la manovra venga approvata. Le tensioni dopo le dimissioni di due assessori potrebbero aprire scenari diversi

28.04.2013 - 16:47

0

Appare sempre più probabile che domani la giunta Guerrini non arrivi al fatidico 13, il numero minimo di voti richiesti per l’approvazione del bilancio. Non ha smosso più di tanto il vertice di maggioranza tenutosi ieri mattina anche se c’è stato fra le parti un confronto franco e prolungato ma ogni questione è rimandata a domani quando si terrà la massima assise cittadina. È chiaro che i “botti” di venerdì con le uscite dalla giunta comunale degli assessori Alessandro Brunetti (Pd) e Michela Tinti (Sel), quest’ultima dopo cinque mesi di autosospensione, dimissioni motivate dal fatto di non condividere più il percorso tracciato dal sindaco Guerrini troppo legato a questioni personali, hanno complicato i piani del primo cittadino e dei più stretti collaboratori. Se a ciò aggiungiamo la presenza di un Partito democratico spaccato, diventa difficile trovare un’intesa non dimenticando la posizione dei Socialisti poco propensi a sostenere l’attuale situazione. Adirla tutta, il bilancio, a meno di un colpo di coda, rimarrà al palo. E allora cosa succederà? Quali scenari si prefigurano? Il primo cittadino Guerrini avrebbe da normativa venti giorni per tentare di ricucire lo strappo quindi, nel caso di esito negativo, per far passare il bilancio potrebbe essere necessaria la presenza di un commissario che poi guiderà il Comune fino alle nuove elezioni per ridefinire il governo cittadino lacerato come non mai. Intanto il segretario del Partito democratico Sarli è tornato sull’unione comunale all’aperto di venerdì.
“Esperienza positiva commenta Sarli - è doveroso relazionarci pubblicamente con la gente. Prima di tutto la trasparenza, quella che manca in questo Paese e in questa città”.

A cura di Guido Giovagnoli

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

A Barcellona le Festes de Gràcia continuano: "Vincere la paura"
VIDEO

A Barcellona le Festes de Gràcia continuano: "Vincere la paura"

Barcellona (askanews) 18 agosto 2017 - Quella delle feste rionali estive è una delle tradizioni più sentite di Barcellona, ed è stata travolta dall'attentato della Rambla, come tutta la vita della metropoli catalana. Nel quartiere di Gràcia quest'anno si celebra il 200mo anniversario delle "Festes" più antiche e scenografiche della città, che durano un'intera settimana e cominciano a Ferragosto. ...

 
Terrorismo, a Milano nuove barriere in centro e sui Navigli
IL VIDEO

Terrorismo, a Milano nuove barriere in centro e sui Navigli

Milano (askanews) 19 agosto 2017 - "Ci stiamo concentrando sulla zona del Duomo, della Galleria Vittorio Emanuele II e delle zone più visitate in questo momento, e stiamo facendo una verifica per rafforzare il posizionamento dei 'new jersey' in Darsena e sui Navigli". A Milano spuntano nuove barriere di cemento armato antiterrorismo per impedire l'accesso ai veicoli nelle zone pedonali più ...

 
I musulmani di Barcellona: "Ora noi soffriamo due volte"
IL VIDEO

I musulmani di Barcellona: "Ora noi soffriamo due volte"

Barcellona (askanews) - A nemmeno un chilometro dalla grande Rambla di Barcellona c'è un'altra Rambla, quella del Raval. Ma è una Rambla molto diversa: questo è il quartiere più "multietnico" di Barcellona e quello con la più alta concentrazione di musulmani del centro storico, con ben cinque piccole moschee. L'attacco sulla Rambla rivendicato dallo Stato islamico suscita sgomento, rabbia e ...

 
Alla Darsena il Duo Bucolico

Notte in pista

Alla Darsena il Duo Bucolico

Sabato, 19 agosto, sarà il caso di muoversi verso il Lago Trasimeno, come di consueto. Alla Darsena si fa sul serio: sul palco del locale di Castiglione del Lago si esibirà ...

18.08.2017

Ancora un disco "tiratissimo" per Olden

Novità discografiche

Ancora un disco "tiratissimo" per Olden

Ci sono voluti quasi tre mesi per metterci a parlare di questo disco, perché d’estate le cose da raccontare in provincia son tante. Ma finalmente eccoci qua, a dirvi che il ...

18.08.2017

Un direttore per il Teatro Stabile dell'Umbria

Il toto nome

Un direttore per il Teatro Stabile dell'Umbria

Il suo nome, Franco Ruggieri, (scritto subito sotto il logo del Teatro Stabile), è sparito dal depliant con il programma della Stagione di prosa 2017-2018 del teatro ...

18.08.2017