Perugia

Amici morti per overdose, preso lo spacciatore

16.04.2018 - 20:56

0

Le dosi sono state acquistate a Perugia. Lo spacciatore arrestato dai carabinieri. Un nome piuttosto noto alla cronaca: si chiama Maaloul Nabil, marocchino di 40 anni. E’ ai domiciliari, accusato di aver venduto le dosi letali a due tossicodipendenti di 42 e 48 anni morti per overdose a Trevi il 4 aprile scorso. L’interrogatorio di garanzia è previsto per venerdì e l’indagato è difeso dagli avvocati Donatella Panzarola e Cristian Giorni. Secondo l’indagine la droga sarebbe stata venduta in via Cortonese. Qui venivano ricevuti i clienti, come quel giorno precedente alla morte dei due amici di Trevi. Uno dei due avrebbe acquistato l’eroina a Perugia dove sarebbe arrivato insieme a un altro amico.

SERVIZIO COMPLETO NEL CORRIERE DELL'UMBRIA DI 17 APRILE 2018

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Economia

Coripet, obiettivo raccolta bottiglie in pet del 90% nel medio termine

Con la definizione delle cariche sociali di Coripet prende pienamente il via l’attività del consorzio formato da cinque aziende produttrici di acque minerali e bevande analcoliche (Acque Minerali d’Italia, Ferrarelle, Lete, Gruppo Sanpellegrino e Drink Cup, che insieme rappresentano circa il 35% del mercato a valore delle acque minerali in Italia) e tre aziende di riciclo di Pet (Aliplast, Dentis ...

 
Quelli dei Massive Attack

Umbria Jazz 2018

Quelli dei Massive Attack

La lunga notte dei Massive Attack all'Arena Santa Giuliana per Umbria Jazz fra tanta musica, effetti speciali e un'abbondante pioggia che non ha fermato entusiasmo e note ... ...

17.07.2018

Massive Attack: concerto bagnato, concerto fortunato

Umbria Jazz

Massive Attack: concerto bagnato, concerto fortunato

L'acquazzone che si è abbattuto per qualche minuto sull'arena Santa Giuliana di Perugia non ha scoraggiato assolutamente il popolo di Umbria Jazz e l'attesissimo concerto ...

17.07.2018

Umbria Jazz, il pubblico dei Massive Attack più forte della pioggia

Il festival

Umbria Jazz, il pubblico dei Massive Attack più forte della pioggia

Poco dopo le 22 la luna si oscura e nubi nere scatenano un acquazzone sul popolo dei Massive Attack, all'arena Santa Giuliana. Hanno partecipato in tanti, sia sulle gradinate ...

16.07.2018