San Pietro a pagamento

Il chiostro di San Pietro

Perugia

San Pietro a pagamento

14.11.2017 - 11:12

0

C’è sempre una prima volta. Ed è toccato proprio a San Pietro diventare la prima chiesa a Perugia nella quale, per entrare, il visitatore dovrà pagare un biglietto d’ingresso. Cinque euro per ogni singola persona, tre euro per le gite. Ovviamente il fedele che frequenta la messa e i vari riti religiosi continuerà ad entrare gratuitamente. Tutti gli introiti serviranno per le opere di manutenzione degli edifici dell’antico complesso monumentale e delle opere d’arte contenute. L’accordo è stato siglato tra la Fondazione Istruzione Agraria e i monaci benedettini.
La basilica di San Pietro sarà così uno dei 75 edifici ecclesiastici italiani su un totale di 64.431 che da qualche anno richiedono un ticket d’ingresso. In Umbria la pratica è stata finora adottata a Orvieto dove all’interno del Duomo per visitare la cappella Signorelli si pagano tre euro. Un altro recente caso riguarda la Chiesa di Sant'Eufemia a Spoleto, diventata pe i più la Chiesa di Don Matteo. Qui si paga un euro
La posizione della Cei riguardo questa pratica è chiara: la specifica disposizione pubblicata nel 2012 dal consiglio permanente della Cei “riafferma il principio dell’apertura gratuita delle chiese, come luoghi dedicati primariamente alla preghiera comunitaria e personale”, regola da “applicarsi anche alle chiese di grande rilevanza storico-artistica, interessate da flussi turistici notevoli”. Pur ammettendo la possibilità di un ticket “per la visita a parti del complesso chiaramente distinte”, in linea di principio “è da escludersi che l’accesso alle chiese aperte al culto sia condizionato al pagamento di un biglietto di ingresso. Ciò vale sia per le chiese di proprietà di enti ecclesiastici che per quelle dello Stato, di altri enti pubblici e di soggetti privati”.
Al di là delle polemiche e delle diverse angolazioni che assume il problema, il complesso monumentale di San Pietro di Perugia val bene un biglietto d’ingresso per visitare i tre chiostri che conducono all’orto botanico e all’orto medievale, alla Galleria Tesori d’Arte, alla biblioteca e all’archivio, dove sono custoditi libri, codici e manoscritti antichi.
Insomma c'è davvero così tanto da vedere che spesso non si ha neppure consapevolezza. In quest’ottica era stato siglato un paio di anni fa un accordo sul progetto “Polo Museale Umbria” diretto a valorizzare il patrimonio in questione.
L’intesa era stata stretta tra la Fondazione stessa, il Centro di ateneo musei scientifici (Cams), l’Ufficio Scolastico Regionale per l’Umbria e il Coordinamento Oratori della Conferenza Episcopale Umbra. Destinatari gli studenti. 

Sabrina Busiri Vici

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Elena Mirò, dall'atelier creativo la donna contemporanea di Vanessa Incontrada

Elena Mirò, dall'atelier creativo la donna contemporanea di Vanessa Incontrada

'L'atelier', cantiere della creatività per la donna contemporanea, e la nuova collezione Spring/Summer 2018. A presentarli, con Vanessa Incontrada, è Elena Mirò, brand di Miroglio Fashion, con una sfilata nel flagship Store di Piazza della Scala a Milano. La partnership creativa tra Vanessa Incontrada ed Elena Mirò si consolida. "Tutta l'energia che ho assorbito è stata tradotta in idee di ...

 
"Get shorty", arriva su Timvision la serie tv acclamata negli Usa

"Get shorty", arriva su Timvision la serie tv acclamata negli Usa

Roma, (askanews) - Dal libro bestseller di Elmore Leonard, "Get shorty", nel 1995 era stato tratto il celebre film con John Travolta, ma oggi un enorme successo ha riscosso negli Stati Uniti l'omonima serie, che arriva in prima visione assoluta per l'Italia dal 22 febbraio su Timvision. La dark comedy per la tv "Get shorty", di cui vediamo una clip in esclusiva, è diretta da Davey Holmes, già ...

 
Siria, orrore a Ghouta: regime uccide 200 civili, 60 sono bambini

Siria, orrore a Ghouta: regime uccide 200 civili, 60 sono bambini

Damasco, (askanews) - Un massacro con quasi 200 morti fra i civili, di cui 60 bambini. È il bilancio di tre giorni di bombardamenti incessanti sulla roccaforte ribelle della Ghouta, a Est di Damasco, da parte del regime siriano di Bashar al-Assad. Secondo l'Osservatorio siriano per i diritti umani, con sede in Gran Bretagna, l'attacco ha provocato 17 morti domenica 18, 127 morti lunedì 19 e 50 ...

 
Perché la regina di Danimarca sorride ai funerali del marito?

Perché la regina di Danimarca sorride ai funerali del marito?

Copenaghen, (askanews) - Circa 60 ospiti si sono stretti attorno alla famiglia reale danese per salutare il principe consorte Henrik, marito della regina Margherita II di Danimarca. Nelle immagini si vede la regina, 77 anni, che scende dall'auto vestita a lutto ma in più di un'occasione la si vede sorridente e quasi allegra. Presenti al funerale i figli della coppia, il principe ereditario ...

 
Scelti gli studenti più belli

Miss e mister 2018

Scelti gli studenti più belli

Un successo lo School Day gran finale 2018. Oltre 2000 le presenze: il pubblico degli istituti delle scuole superiori di Perugia e provincia in occasione del carnevale delle ...

19.02.2018

Con Montesano al Lyrick trionfa la romanità

L'intervista

Con Montesano al Lyrick trionfa la romanità

C’è Enrico Montesano sabato 17 e domenica 18 febbraio al teatro Lyrick di Assisi nell'anteprima nazionale del “Conte Tacchia”, commedia in musica, rivisitazione del film del ...

17.02.2018

Arriva Sfera Ebbasta

L'appuntamento

Arriva Sfera Ebbasta

Il Centro Commerciale Collestrada è pronto per un evento d'eccezione: domenica 18 febbraio alle 17 salirà sul palco Sfera Ebbasta, in tour per promuovere "ROCKSTAR" il nuovo ...

17.02.2018