Sub morti, lacrime e incredulità tra il gruppo di amici

UMBRIA

Sub morti, lacrime e incredulità tra il gruppo di amici

11.08.2014 - 10:13

0

Silenzio. Nessuno parla. Tutti sono avvolti nel triste dolore di una tragedia inaspettata in una giornata che doveva essere di sole e spensieratezza. Il porto di Marina di Grosseto ha visto arrivare intorno alle 16,30 di domenica 10 agosto due dei tre cadaveri dei sommozzatori morti alle Formiche. (LE FOTO DELL'ULTIMO VIAGGIO DEI SUB) C’è la disperazione negli occhi smarriti e lucidi di chi ha visto e vissuto i momenti della morte. A fare da sfondo, le bombole e l’attrezzatura indossata durante l’immersione: tutto sequestrato immediatamente dalla Guardia Costiera su disposizione della Procura della Repubblica di Grosseto.

Distese al sole le bombole, lasciate in disparte. Potrebbero essere loro la causa del decesso dei tre umbri: forse un guasto, forse il troppo azoto immerso nella miscela. Per ora però sono ipotesi. Nessuno vuole parlare. In tanti aspettano fuori dall’ufficio della delegazione di spiaggia della Capitaneria di Porto, uno a uno è toccato a tutti essere ascoltati. Aspettano fumando una sigaretta, seduti sulle scale con le mani nei capelli, oppure al telefono con gli occhiali scuri a coprire gli occhi lucidi. “Ancora non mi rendo conto di cosa sia successo”, dice una ragazza mentre aspetta di essere interrogata. Le sue mani tremano ancora. E’ troppo forte il dolore in quella che doveva essere una giornata di divertimento. Zainetti con il pranzo, acqua fresca e via, tutti pronti per la gita in barca. All’arrivo al porto di Marina gli zaini erano ancora pieni, con pranzi mai consumati. Chi indossa la maglia della propria squadra del cuore, chi una camicia dai colori hawaiani, ragazze con canottiere colorate e costumi all’ultima moda, ma non è il giorno per notare l’abbronzatura. “No, non parlo. Non ho parole - dice un ragazzo - Siamo partiti stamattina (domenica, ndr) e torniamo con tre persone in meno. Capite bene che non voglio dire niente, ma solo pensare a questo dolore immane”.
“Non voglio dire niente, mi dispiace”, fa di rimando un’altra ragazza che esce dall’ufficio del comandante. Chi scoppia in lacrime e chi invece ha ancora negli occhi quegli istanti di terrore. Un ragazzo con la maglietta blu con scritto sopra “istruttore” continua a camminare nervosamente mentre è al telefono, aspettando il proprio turno davanti all’ufficio della Capitaneria. Intanto i mezzi della Guardia Costiera fanno la spola tra gli uffici e il luogo dove sono state appoggiate momentaneamente attrezzature e bombole per iniziare i rilievi. Una vicenda ancora non del tutto chiara. Di chiaro, e forte, c’è solo il dolore.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Greta Gerwig, la geniale "Ladybird" che vola verso gli Oscar

Greta Gerwig, la geniale "Ladybird" che vola verso gli Oscar

Roma (askanews) - E' attrice, sceneggiatrice, produttrice, doppiatrice e ora è la quinta donna candidata all'Oscar come regista. Greta Gerwig 34 anni, di Sacramento, è la nuova stella del cinema americano: il suo primo film, "Ladybird", che arriverà nei cinema italiani il primo marzo, è candidato all'Oscar anche come miglior film, miglior sceneggiatura originale, e per le interpreti, la ...

 
Morto Hugh Masekela, trombettista leggenda del jazz sudafricano

Morto Hugh Masekela, trombettista leggenda del jazz sudafricano

Johannesburg, (askanews) - Hugh Masekela, trombettista, cantante e leggenda del jazz sudafricano, è morto a 78 anni: lo ha annunciato la sua famiglia, scatenando un'ondata di tributi alla sua musica, alla sua lunga carriera e al suo attivismo anti-apartheid. "Dopo una lunga e coraggiosa battaglia contro il cancro alla prostata, è morto pacificamente a Johannesburg, in Sudafrica", ha annunciato la ...

 
Passeggiata spaziale sull'Iss per riparare il braccio robotico

Passeggiata spaziale sull'Iss per riparare il braccio robotico

Houston (askanews) - Passeggiata spaziale di oltre 5 ore sulla Stazione spaziale internazionale per riparare il braccio robotico canadese Canadarm 2 che consente, tra le altre cose, di catturare le navette cargo in arrivo e agganciarle alla base orbitante. I due astronauti della Nasa, Mark Vande Hei e Scott Tingle sono rimasti fuori dalla Iss dalle 7.30 alle 12.49 (ora italiana) per sostituire ...

 
Oscar, 13 nomination per The shape of water di Guillermo del Toro

Oscar, 13 nomination per The shape of water di Guillermo del Toro

Los Angeles, (askanews) - Guillermo Del Toro fa il pieno di nomination, ben tredici, nella corsa agli Oscar. Il film del regista messicano "Shape of Water - La forma dell'acqua", già vincitore di due Golden Globe per la musica e la regia, per una sola candidatura non raggiunge il record di "La La Land", "Titanic" ed "Eva contro Eva" con 14 nomination. Otto nomination vanno a "Dunkirk" di ...

 
Nomadi al di là del tempo

Palaevangelisti

Nomadi al di là del tempo

Dallo scorso 9 gennaio è in rotazione nelle radio il nuovo singolo dei Nomadi “Ti porto a vivere” dal nuovo album “Nomadi dentro”, nuova produzione di una delle band più ...

23.01.2018

Gli U2 a Barcellona bono

Gli U2 a Barcellona

MUSICA

U2, fissata la tappa italiana. Quando e dove comprare i biglietti

Gli U2 tornano in Europa: l’appuntamento con i fan italiani è fissato per l’11 e 12 ottobre 2018 al Mediolanum Forum di Assago (Milano). L’eXPERIENCE + iNNOCENCE Tour, dopo ...

16.01.2018

Morta Dolores OʼRiordan, frontwoman dei Cranberries

Lutto nel mondo della musica

Morta Dolores OʼRiordan, frontwoman dei Cranberries

La frontwoman dei The Cranberries, Dolores O'Riordan, è morta all'età di 46 anni. La cantante era a Londra per una breve sessione di registrazione. Nel 2017 il gruppo aveva ...

15.01.2018