Spaccio, arrestato baby pusher, denunciati altri due

I carabinieri di Narni Scalo

Narni

Spaccio, arrestato baby pusher, denunciati altri due

14.01.2018 - 12:10

0

Sono state 24 ore di lavoro molto intenso per i militari dell’Arma di Narni Scalo che hanno arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti un minore deferendone altri due a piede libero per detenzione ai fini di spaccio.

I carabinieri della stazione di Narni Scalo, partendo da un normale controllo effettuato nei confronti di un gruppo di minorenni che sostava in atteggiamento sospetto in un luogo appartato nella località “Le Mole”, hanno poi ricostruito una serie di episodi di spaccio di droga che 3 di loro avevano realizzato nel comprensorio narnese-amerino. I militari, grazie ad una serie di immediati ed efficaci riscontri, fra cui diverse perquisizioni effettuate tra i comuni di Narni, Lugnano in Teverina e San Gemini, hanno infatti sequestrato una trentina di grammi fra hashish e marijuana, del materiale per il confezionamento delle dosi ed una parte del denaro provento dello spaccio. Al termine delle indagini è stato tratto in arresto per spaccio di sostanze stupefacenti un 17enne del luogo e, per detenzione ai fini di spaccio, denunciati altri due suoi coetanei, anche loro della zona. Sempre per detenzione ai fini di spaccio i carabinieri hanno deferito a piede libero anche un 23enne marocchino, già resosi responsabile di analoghi reati.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

26 anni dopo via D'Amelio, Palermo ricorda Borsellino

26 anni dopo via D'Amelio, Palermo ricorda Borsellino

Palermo (askanews) - Ventisei anni dopo Palermo si è ritrovata ancora una volta in via D'Amelio per ricordare il giudice Paolo Borsellino e gli agenti della sua scorta: Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina. Sul palco allestito davanti all'albero che ricorda la strage di Via D'Amelio del 19 luglio 1992, sono saliti in tanti per testimoniare il ...

 
Tabacco in Umbria, tradizione, innovazione e tutela della salute

Tabacco in Umbria, tradizione, innovazione e tutela della salute

Perugia, (askanews) - Riduzione del danno e sostenibilità economico-sociale della filiera tabacchicola. Su queste due direttrici si muove l'azione congiunta di Philip Morris Italia e Coldiretti illustrata nella tavola rotonda "Il tabacco in Umbria - tra innovazione, tradizione e tutela della salute" svoltasi a Perugia e che ha messo attorno allo stesso tavolo istituzioni, mondo medico-scientifico ...

 
Ilaria Bonacossa presenta Artissima 2018: il Tempo contemporaneo

Ilaria Bonacossa presenta Artissima 2018: il Tempo contemporaneo

Milano (askanews) - Ilaria Bonacossa, per il secondo anno alla direzione di Artissima, la fiera d'arte contemporanea di Torino che per il 2018 andrà in scena all'Oval (e non solo) dal 2 al 4 novembre, ha presentato ad askanews la nuova edizione della kermesse. Alcuni numeri: 189 gallerie, il 60% delle quali internazionali. Confermata la sezione, inaugurata nel 2017, dedicata ai disegni, e inoltre ...

 
Quelli dei Massive Attack

Umbria Jazz 2018

Quelli dei Massive Attack

La lunga notte dei Massive Attack all'Arena Santa Giuliana per Umbria Jazz fra tanta musica, effetti speciali e un'abbondante pioggia che non ha fermato entusiasmo e note ... ...

17.07.2018

Massive Attack: concerto bagnato, concerto fortunato

Umbria Jazz

Massive Attack: concerto bagnato, concerto fortunato

L'acquazzone che si è abbattuto per qualche minuto sull'arena Santa Giuliana di Perugia non ha scoraggiato assolutamente il popolo di Umbria Jazz e l'attesissimo concerto ...

17.07.2018

Umbria Jazz, il pubblico dei Massive Attack più forte della pioggia

Il festival

Umbria Jazz, il pubblico dei Massive Attack più forte della pioggia

Poco dopo le 22 la luna si oscura e nubi nere scatenano un acquazzone sul popolo dei Massive Attack, all'arena Santa Giuliana. Hanno partecipato in tanti, sia sulle gradinate ...

16.07.2018