Orfini: "Successo M5S? Onestamente è ridicolo"

Orfini: "Successo M5S? Onestamente è ridicolo"

08.06.2016 - 09:49

0

Il presidente Pd Matteo Orfini attacca il Movimento 5 stelle dopo la prima tornata elettorale delle comunali. “I numeri - si sa - hanno una loro testardaggine. Al voto andavano ventiquattro comuni capoluogo. Il Partito democratico ne ha vinti al primo turno tre e arriva al ballottaggio in diciassette. Sono quattro quelli in cui siamo rimasti fuori. Il Movimento 5 Stelle in sei non è nemmeno riuscito a presentarsi, in quindici rimane fuori dal ballottaggio. Su ventiquattro comuni capoluogo va al ballottaggio solo in tre: a Roma, Torino e Carbonia. Fare il calcolo dei voti non è semplicissimo per la presenza di tante liste civiche, ma quello che è certo è che rispetto al 2013 il Movimento 5 stelle perde mentre il centrosinistra cresce (fonte: Istituto Cattaneo). La Lega scompare, Sinistra Italiana ha un risultato deludente (parole di Fassina, non mie). Questo è il quadro oggettivo, il resto è (legittima) propaganda. Leggere questo risultato come un successo grillino è onestamente ridicolo”, scrive Orfini su Facebook.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Danilo Rea in Galleria

Umbria jazz, concerti di mezzodì

Danilo Rea in Galleria

Grande partecipazione domenica 22 luglio al concerto di Danilo Rea nella sala Podiani della Galleria Nazionale dell'Umbria. Ultimo concerto di mezzodì dell'edizione di Umbria ...

22.07.2018

Gino Paoli sul palco

La sorpresa

Gino Paoli sul palco

Per il popolo di Umbria jazz ieri una grande sorpresa: sul palco di piazza IV Novembre a Perugia è salito Gino Paoli con la street band toscana dei Funk off. Musica in ...

22.07.2018

David Byrne e la sua utopia americana

Concerto a Perugia per Umbria Jazz (Foto gallery)

David Byrne e la sua utopia americana

L'elegante concerto di David Byrne all'arena Santa Giuliana per Umbria jazz. Il live di venerdì 20 luglio 2018 scatto dopo scatto Foto servizio di Giancarlo Belfiore

21.07.2018