Addio a Pannella, guardiano dei diritti civili

Addio a Pannella, guardiano dei diritti civili

20.05.2016 - 10:51

0

E’ morto Pannella. Era gravemente malato ed incurante delle terapie.
Aveva 86 anni e la sua vita è stata intensa e importante, irregolare e costante. E, come lui stesso ha detto, felice.
Marco è stato un leader politico capace di cambiare il mondo con i suoi discorsi ed i suoi digiuni.
La forza della sua parola, il sacrificio del suo corpo. Senza potere, sempre in minoranza. Ma capace di reiventare i radicali e con loro di trascinare pubblica opinione e cambiare nel profondo l’anima e la storia del nostro Paese.
L’ho conosciuto a Napoli in Consiglio Comunale, dove era stato eletto nell’ ’80 e lo ho poi rivisto e frequentato negli anni successivi quando, sfidando un sospettoso Craxi allora segretario del Psi e capo del Governo, accettai il suo invito e mi iscrissi al partito radicale, diventando la prima doppia tessera, socialista e radicale. Esempio poi seguito da altri nel partito socialista e non solo.
L’uomo, laico, a tratti anticlericale, era carismatico, gran trascinatore, alfiere dei diritti civili, campione della disobbedienza civile. Instancabile promotore di referendum, sostenitore antelitteram di una democrazia diretta non virtuale, del maggioritario e del presidenzialismo, critico ma rispettoso, del nostro sistema istituzionale, da lui giustamente giudicato farraginoso, opaco, post ottocentesco.
Era contro la partitocrazia, che sfidava apertamente, tuttavia servendosene per portare avanti e realizzare le sue idee. Attraevano in lui la forza, la passione, il coraggio, la coerenza che metteva in tutte le sue battaglie, fino alla totale abnegazione alla causa, fino al sacrificio fisico.
A lui dobbiamo le grandi conquiste civili, a lui dobbiamo moltissime delle nostre libertà individuali, la crescita culturale e civile di una italietta che col suo determinante apporto, è divenuta una grande e moderna democrazia: il divorzio, l’aborto, la lotta per i diritti degli omosessuali, contro la pena di morte, per la pace, per la dignità delle carceri ed i diritti dei detenuti, per una giustizia giusta - come dimenticare il caso Tortora che Marco, i radicali ed una parte dei socialisti riuscirono, più di altri, ad imporre all’attenzione del Paese - in difesa, sempre e comunque, degli emarginati, dei deboli, dei penalizzati, dei figli di un dio minore. Senza di lui nulla sarà come prima. Ma per molti di noi, Marco, continuerà a vivere ogni volta che si tratterà di battersi per la libertà di tutti, o anche solo di uno.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

FI, Cassinelli: "Costruzione civismo Toti collante nel centrodestra"

FI, Cassinelli: "Costruzione civismo Toti collante nel centrodestra"

(Agenzia Vista) Liguria, 20 luglio 2018 "In Liguria il lavoro svolto dal presidente Giovanni Toti è sicuramente positivo e il suo impegno nella costruzione di un 'civismo' attivo farà da collante nel centrodestra verso un altro trionfo alle Regionali del 2020". Lo dichiara Roberto Cassinelli, deputato di Forza Italia, commentando l'assemblea regionale di Forza Italia in corso a Genova. "Forza ...

 
FI, Toti: "Moderati si rinnovino o centro nuovo mondo sarà Lega"

FI, Toti: "Moderati si rinnovino o centro nuovo mondo sarà Lega"

(Agenzia Vista) Liguria, 20 luglio 2018 "I moderati sono di più dei sovranisti nell'ambito della coalizione di centrodestra, contano di più, ma se non ritrovano delle ricette e delle regole nuove per rimettersi insieme e costruire un nuovo cammino, resteremo separati come i pigmei e si creerà un nuovo mondo con al centro la Lega". Lo dichiara il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti a ...

 
Brexit, Bernier (Ue): "Accordo deve essere preso entro dicembre"

Brexit, Bernier (Ue): "Accordo deve essere preso entro dicembre"

(Agenzia Vista) Roma, 20 luglio 2018 Brexit, Bernier (Ue) Accordo entro dicembre Lo ha detto il capo negoziatore dell'Ue per la Brexit, Michel Barnier, in conferenza stampa a Bruxelles dopo il Consiglio Affari Generali ex articolo 50, cioe' con Ventisette Stati membri. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Scheggino Donna, ecco la guest star e il programma

Nel weekend

Scheggino Donna, ecco la guest star e il programma

Silvia Salemi, con la sua voce magnetica, sarà l'ospite speciale della manifestazione "Scheggino Donna", in programma nel borgo della Valnerina domani e domenica (21 e 22 ...

20.07.2018

Brooke Logan di "Beautiful" arriva in Umbria

Tuoro

Brooke Logan di "Beautiful" arriva in Umbria

La star americana Katherine Kelly Lang, la famosa "Brooke Logan" della storica serie tv "Beautiful" sarà l'ospite d'eccezione del 48esimo compleanno del "Ciao Ciao", noto ...

20.07.2018

Quelli dei Massive Attack

Umbria Jazz 2018

Quelli dei Massive Attack

La lunga notte dei Massive Attack all'Arena Santa Giuliana per Umbria Jazz fra tanta musica, effetti speciali e un'abbondante pioggia che non ha fermato entusiasmo e note ... ...

17.07.2018