Sergio Casagrande in bianco e nero

LAPIS

Con i soliti nodi al pettine

30.12.2017 - 16:06

0

Il 2017 sta quindi per andare in archivio. E, purtroppo, per l’Umbria è stato un altro anno di molte ombre. E poche luci.
L’emergenza provocata dai “nuovi” terremoti, quelli del 2016, è proseguita. E sono continuate, forti, le difficoltà della crisi economica e occupazionale con il ritorno dei venti di bufera sulle grandi imprese in mano alle multinazionali.


I segnali positivi non sono mancati, ma in realtà finora hanno solo permesso di far oscillare tra alti e bassi i piatti delle bilance, più che permettere che pendessero da una sola parte determinando così un netto miglioramento. Come quelli giunti dal turismo, con un primo trimestre con un marcato segno rosso e un resto dell’anno con qualche sprazzo di verde, anche se sbiadito e un lampo finale. O come quelli dell’export, in crescita soprattutto per i settori che inseguono la qualità e puntano all’eccellenza. O come quelli della partenza (finalmente) di un Frecciarossa diretto alle grandi città del Nord che risolverà però solo in minima parte il problema dell’Umbria ai margini dei grandi assi della mobilità nazionale.


Così, ora, lavoro, ricostruzione post-sisma, infrastrutture e trasporti sono i grandi temi (e le grane) che il 2018 che sta per nascere sarà costretto ad ereditare.


Cambierà, quindi, qualcosa nei prossimi 12 mesi? O ci ritroveremo il prossimo dicembre a tracciare un identico bilancio?
Chissà. Intanto appropinquiamoci al nuovo anno con ottimismo e facciamo i più calorosi auguri a tutta l’Umbria. Perché di certo c’è che ne ha davvero bisogno. E ogni anno nuovo che nasce può essere sempre quello della svolta. O del rimbalzo, se si è davvero arrivati a toccare il fondo...
Sergio Casagrande
sergio.casagrande@gruppocorriere.it
Twitter: @essecia

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Ilva, Toti: "Non inseguire idee fantasiose, serve impegno concreto"

Ilva, Toti: "Non inseguire idee fantasiose, serve impegno concreto"

(Agenzia Vista) Liguria, 18 luglio 2018 "Riteniamo che non si possa, in un settore cosi' delicato e dopo tanto tempo, inseguire fantasiose idee che ci portino fuori strada, ma bisogna concretamente impegnarsi con le pietanze che sono sul tavolo per costruire l'ingresso in azienda di Mittal e l'inizio di questa nuova avventura". Lo ha detto il governatore ligure Giovanni Toti, parlando di Ilva in ...

 
Funerale della Sanita' pubblica a Napoli, i manifestanti: "De Luca ha fallito si dimetta"

Funerale della Sanita' pubblica a Napoli, i manifestanti: "De Luca ha fallito si dimetta"

(Agenzia Vista) Napoli, 18 luglio 2018 Funerale della Sanita' pubblica a Napoli De Luca ha fallito si dimetta Nel piazzale antistante l'ospedale LoretoMare va in scena il funerale della Sanità pubblica organizzato dal Movimento meridionalista e dal Movimento Idea Sociale. I partecipanti puntano il dito contro il Governatore, Vincenzo De Luca, invitandolo a dimettersi. AltrimondiNews Fonte: ...

 
Legittima difesa, Fontana (pres. Lombardia): "E' una priorità per il Governo"

Legittima difesa, Fontana (pres. Lombardia): "E' una priorità per il Governo"

(Agenzia Vista) Milano, 18 luglio 2018 "La legge sulla legittima difesa, essendo stata presentato in campagna elettorale io credo sia una priorità di questo Governo". Queste le parole del presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana a margine della seduta pubblica della Commissione antimafia del consiglio Regionale in occasione dell'anniversario della morte di Borsellino Fonte: Agenzia ...

 
Commissione Ue: "Multa a Google da 4,3 mld"

Commissione Ue: "Multa a Google da 4,3 mld"

(Agenzia Vista) Roma, 18 luglio 2018 Commissione Ue Multa a Google da 4,3 mld La Commissione europea ha comminato a Google una multa record da 4,34 miliardi per aver violato le regole della concorrenza. Lo dichiara la Commissione, confermando le indiscrezioni circolate in queste ore. In particolare Google e' stata multata per aver, dal 2011, "imposto restrizioni illegali ai produttori di ...

 
Quelli dei Massive Attack

Umbria Jazz 2018

Quelli dei Massive Attack

La lunga notte dei Massive Attack all'Arena Santa Giuliana per Umbria Jazz fra tanta musica, effetti speciali e un'abbondante pioggia che non ha fermato entusiasmo e note ... ...

17.07.2018

Massive Attack: concerto bagnato, concerto fortunato

Umbria Jazz

Massive Attack: concerto bagnato, concerto fortunato

L'acquazzone che si è abbattuto per qualche minuto sull'arena Santa Giuliana di Perugia non ha scoraggiato assolutamente il popolo di Umbria Jazz e l'attesissimo concerto ...

17.07.2018

Umbria Jazz, il pubblico dei Massive Attack più forte della pioggia

Il festival

Umbria Jazz, il pubblico dei Massive Attack più forte della pioggia

Poco dopo le 22 la luna si oscura e nubi nere scatenano un acquazzone sul popolo dei Massive Attack, all'arena Santa Giuliana. Hanno partecipato in tanti, sia sulle gradinate ...

16.07.2018