Sergio Casagrande in bianco e nero

Meglio eroi senza nome che martiri nel mirino

26.12.2016 - 15:12

0

E' stato giusto rendere pubblici il nome dell’agente che ha ucciso lo jihadista ricercato per l’attentato di Berlino e quello del suo collega? E diffondere perfino le loro fotografie?
Mettiamoci nei panni di entrambi. E dei loro familiari. E anche di tutti quegli uomini e quelle donne impegnati ogni giorno nel garantire la nostra sicurezza. E una giustificazione alla fretta che ha avuto il ministro dell’Interno Marco Minniti a rivelare, poche ore dopo i fatti di Sesto San Giovanni, le generalità dei due agenti appare davvero difficile da trovare. Anche perché, ieri pomeriggio, il capo della polizia, Franco Gabrielli, ha diramato una circolare a tutte le questure sollecitando la “massima attenzione” poiché “non si possono escludere azioni ritorsive” nei confronti dei poliziotti e di di tutto il personale delle forze dell’ordine in divisa.
Tra i due comportamenti c’è un’evidente contraddizione che amplifica ulteriormente i dubbi sulla necessità di svelare le identità degli agenti.
Quando si ha a che fare con i fanatici dello jihadismo, la fretta dovuta all’entusiasmo può facilmente e trasformare i nostri eroi in involontari martiri. E noi, oggi, abbiamo bisogno più di acclamare i primi che piangere i secondi. Anche se, questo comporta la necessità di non sapere mai i loro nomi e di non conoscere i loro volti.
E’ stato così quando abbiamo combattuto il terrorismo interno. E’ così quando combattiamo la mafia e tutte le più grandi e pericolose organizzazioni criminali. Dovrebbe essere così anche quando dobbiamo difenderci da chi ha proclamato guerra alla nostra civiltà.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Ceri mezzani, grandi emozioni come sempre
gubbio

Ceri mezzani, grandi emozioni come sempre

Li chiamano Ceri mezzani perché a portarli di corsa per le strade di Gubbio fino al monte Ingino sono i giovani, i ceraioli del futuro, ma non per questo l'emozione del secondo atto della Festa dei Ceri è meno emozionante. Uno splendido sole di maggio bacia la domenica dei Ceri mezzani, a cominciare dall'alzata e dalle birate del mattino in piazza Grande.

 
Royal wedding, è il giorno del sì: Harry e Meghan marito e moglie

Royal wedding, è il giorno del sì: Harry e Meghan marito e moglie

Milano (askanews) - Si sono guardati e sorrisi a lungo, poi si sono presi per mano e così si sono scambiati le promesse di matrimonio: il principe Harry d'Inghilterra e Meghan Markle sono diventati marito e moglie nella cappella di St George del castello di Windsor. La sposa, arrivata in auto con la madre Doria, è entrata da sola in chiesa, seguita dai 10 paggetti e damigelle, tra cui i ...

 
Mattarella alla cerimonia per i 150 anni dei Corazzieri

Mattarella alla cerimonia per i 150 anni dei Corazzieri

Roma (askanews) - Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è intervenuto alla cerimonia per il 150esimo anniversario di costituzione del Reggimento Corazzieri presso la caserma "Magg. Alessandro Negri di Sanfront" di Roma. Mattarella ha espresso "apprezzamento e riconoscenza" al reggimento dei corazzieri, sottolineandone "lo spirito di servizio allo Stato, di sostegno alla nostra ...

 
Doppia italia sul podio di Cannes

festival del cinema

Doppia italia sul podio di Cannes

Trionfo dell'Italia al Festival del cinema di Cannes. "Dogman" di Matteo Garrone regala a Marcello Fonte il premio come miglior attore protagonista, mentre Alice Rohrwacher ...

20.05.2018

Da Giovanni Guidi, quel jazz tutto in "Salida"

L'intervista

Da Giovanni Guidi, quel jazz tutto in "Salida"

Nuova avventura musicale per Giovanni Guidi che chiama accanto a sé tre esponenti del jazz newyorkese. Ad accompagnare il pianista ci sono infatti David Virelles alle ...

17.05.2018

Miss Mondo in passerella

Sfida a colpi di bellezza

Miss Mondo in passerella

Sabato 19 maggio, a iniziare dalle 18,30, quindici bellissime miss sfileranno in passerella al centro di intrattenimento Gherlinda, a Corciano, per conquistare una delle tre ...

16.05.2018