la nota antonio colasanto

Famiglia, promessa di amore e fedeltà

22.10.2015 - 12:21

0

Mercoledì scorso il Papa ha riflettuto sulle importanti promesse che i genitori fanno ai bambini, fin da quando sono concepiti nel grembo. Ieri Bergoglio, nella consueta udienza generale del mercoledì, è tornato sull’argomento. “Possiamo aggiungere - ha detto - che, a ben guardare, l’intera realtà familiare è fondata sulla promessa: si può dire che la famiglia vive della promessa d’amore e di fedeltà che l’uomo e la donna si fanno l’un l’altra. Essa comporta l’impegno di accogliere ed educare i figli; ma si attua - ha sottolineato il Papa - anche nel prendersi cura dei genitori anziani, nel proteggere e accudire i membri più deboli della famiglia, nell’aiutarsi a vicenda per realizzare le proprie qualità ed accettare i propri limiti. E la promessa coniugale si allarga a condividere le gioie e le sofferenze di tutti i padri, le madri, i bambini, con generosa apertura nei confronti dell’umana convivenza e del bene comune. Una famiglia che si chiude in se stessa - ha ricordato Papa Francesco - è come una contraddizione, una mortificazione della promessa che l’ha fatta nascere e la fa vivere. Non dobbiamo dimenticare, mai: l’identità della famiglia è sempre una promessa che si allarga, e si allarga a tutta la famiglia e anche a tutta l’umanità”.
Bergoglio ha poi calato questo “principio” all’attualità, a ciò che stiamo vivendo come società. E a questo proposito ha detto: “Ai nostri giorni, l’onore della fedeltà alla promessa della vita familiare appare molto indebolito. Da una parte, perché un malinteso diritto di cercare la propria soddisfazione, a tutti i costi e in qualsiasi rapporto, viene esaltato come un principio non negoziabile di libertà. D’altra parte, perché si affidano esclusivamente alla costrizione della legge i vincoli della vita di relazione e dell’impegno per il bene comune. Ma, in realtà, nessuno vuole essere amato solo per i propri beni o per obbligo. L’amore, come anche l’amicizia, devono la loro forza e la loro bellezza proprio a questo fatto: che generano un legame senza togliere la libertà. L’amore è libero, la promessa della famiglia è libera, e questa è la bellezza. Senza libertà non c’è amicizia, senza libertà non c’è amore, senza libertà non c’è matrimonio. Dunque, libertà e fedeltà non si oppongono l’una all’altra, anzi, si sostengono a vicenda, sia nei rapporti interpersonali, sia in quelli sociali. Infatti, pensiamo ai danni che producono, nella civiltà della comunicazione globale, l’inflazione di promesse non mantenute, in vari campi, e l’indulgenza per l’infedeltà alla parola data e agli impegni presi”.
Infine il Papa si è soffermato su un concetto: la fedeltà alle promessefatte che ha definito, “un vero capolavoro di umanità”. Infatti ha spiegato che “se guardiamo alla sua audace bellezza, siamo intimoriti, ma se disprezziamo la sua coraggiosa tenacia, siamo perduti. Nessun rapporto d’amore, nessuna amicizia, nessuna forma del voler bene, nessuna felicità del bene comune, giunge all’altezza del nostro desiderio e della nostra speranza, se non arriva ad abitare questo miracolo dell’anima. E dico miracolo si tratta - ha soggiunto il Papa - perché la forza e la persuasione della fedeltà, a dispetto di tutto, non finiscono di incantarci e di stupirci. L’onore alla parola data, la fedeltà alla promessa, non si possono comprare e vendere. Non si possono costringere con la forza, ma neppure custodire senza sacrificio”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Casa delle Donne, Migale: siamo il luogo del pensiero delle donne

Casa delle Donne, Migale: siamo il luogo del pensiero delle donne

Roma, (askanews) - La Casa Internazionale delle Donne è il luogo del femminismo romano, e il femminismo significa sviluppo dell'autonomia delle donne: lo dice Lia Migale, membro del direttivo della Casa, economista e scrittrice, intervistata negli studi di askanews sul contenzioso che oppone la Casa al Comune di Roma. "Il cuore è la crescita dell'autonomia delle donne, la presa di coscienza di se ...

 
Casa delle Donne, Lia Migale: "Queste sono le nostre attività"

Casa delle Donne, Lia Migale: "Queste sono le nostre attività"

Roma, (askanews) - Una lista delle attività che svolge la Casa internazionale delle Donne: la fa Lia Migale, membro del direttivo della Casa, economista e scrittrice, intervistata negli studi di Askanews a margine del contenzioso - economico e politico - che oppone la Casa, luogo del femminismo romano, al Comune di Roma. La Casa chiede che sia riconosciuta anche la sua attività sociale, e Migale ...

 
Salute, la dieta mediterranea personalizzata nei bambini

Salute, la dieta mediterranea personalizzata nei bambini

Napoli, (askanews) - Italia e Israele insieme per analizzare la Dieta mediterranea personalizzata nei bambini. E' questo l'obiettivo dello studio Caprii (Children Alimentary Research Italy Israel), la prima indagine pilota internazionale condotta dal Dipartimento di Scienze mediche transnazionali dell'Università Federico II di Napoli, insieme allo Schneider Children's Medical Center e al Weizmann ...

 
Conte: difenderò il popolo, confermo collocazione Ue dell'Italia

Conte: difenderò il popolo, confermo collocazione Ue dell'Italia

Roma, (askanews) - Il presidente del Consiglio incaricato Giuseppe Conte ha letto una dichiarazione alla stampa al termine del suo incontro con il presidente della Repubblica Sergio Mattarella per il conferimento dell'incarico, che riportiamo integralmente. "Il Presidente della Repubblica mi ha conferito l'incarico di formare il governo, incarico che ho accettato con riserva. Se riuscirò a ...

 
Fumo di Londra torna a Perugia in 4k

Il film diretto e interpretato da Alberto Sordi sarà proiettato in versione restaurata al Morlacchi

Fumo di Londra torna a Perugia in 4k

Alberto Sordi in Fumo di Londra è Dante Fontana, antiquario con il negozio in corso Vannucci, a pochi passa da piazza IV Novembre. Era il 1966 e Sordi, per la prima volta ...

23.05.2018

Marco Bocci torna a casa

Marco Bocci a casa

Marsciano

Marco Bocci torna a casa

“E finalmente casa dolce casa”. Con un post su Instagram Marco Bocci comunica ai suoi fan la bella notizia e aggiunge diversi hashtag sul suo stato di salute: ...

22.05.2018

Sì al Todi festival, ma in Umbria non ci sono piste di atletica

Fiona May

Sì al Todi festival, ma in Umbria non ci sono piste di atletica

Atleta, mamma e ora anche attrice di teatro, Fiona May in Umbria per presentare il suo debutto  al Todi festival 2018, il 25 agosto al teatro Comunale di Todi.

21.05.2018