La società Fortini invita gli ultimi a pranzo

Il pranzo in amicizia

Assisi

La società Fortini invita gli ultimi a pranzo

22.12.2015 - 09:58

0

I ragazzi dell’istituto serafico, gli ospiti della Caritas (inclusi i rifugiati), della casa famiglia Papa Giovanni XXIII di Palazzo d’Assisi e quelli di casa Sorella povertà (aperta a Spoleto ma gestita da volontari assisani insieme ai frati d’Assisi, come fra Enzo, parroco della chiesa di Santa Maria Maggiore), oltre a anziani e persone sole del territorio. Sono in totale circa 150 gli ospiti della quarta edizione del “Pranzo in amicizia”, un momento conviviale previsto per il 24 dicembre, che a partire dalle 12 proporrà (oltre al pranzo) musica, danze e la tombola, senza dimenticare la distribuzione di piccoli doni per rendere più sereno il Natale. A organizzare l’appuntamento, nel ricordo di Carlo Angeletti (il ristoratore e mecenate assisano scomparso qualche settimana fa), la società culturale Arnaldo Fortini nei locali della sede, a palazzo Vallemani, in via San Francesco, con l’aiuto dei ristoratori locali che hanno contribuito con vettovaglie e arredi, senza dimenticare negozianti e privati che hanno contribuito alla realizzazione della giornata con fondi e regali. Saranno i soci della società culturale, fondata e presieduta da Angeletti, a servire le pietanze agli intervenuti e ad intrattenersi con gli ospiti giocando a tombola, dopo essersi impegnati negli nell’allestimento di addobbi e mensa. Il pranzo in amicizia si ripete dunque per il quarto anno consecutivo, a favore di chi - come avrebbe voluto Angeletti, che aveva fondato la società culturale proprio per la valorizzazione delle “potenzialità” del centro storico di Assisi, “dove - diceva dopo il terremoto si è riqualificato tanto, dimenticando però di creare luoghi di aggregazione sociale” - necessita di compagnia, oltre che di una parola e magari anche di qualche piatto caldo.
“Anche quest’anno - spiegano dalla società - siamo lieti di riproporre il ‘Pranzo in amicizia’, prima iniziativa della nostra associazione, nata per dare vita ad un clima natalizio, piacevole e familiare per quelle realtà sociali del nostro territorio “invisibili” agli occhi dei più. Ringraziamo tutti i soci che da 4 anni sostengono e condividono con noi questo evento speciale”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Economia

Borse, lunedì nero

Le borse europee chiudono in calo sui timori delle conseguenze di una guerra commerciale internazionale. A fine seduta Milano cede il 2,44%, in aumento lo spread Btp-Bund a 251 punti base. Londra cede il 2,24%, Francoforte lascia sul terreno il 2,46%, Parigi perde l'1,92%. A Piazza Affari crolla Prysmian -10%, dopo aver annunciato una revisione al ribasso dell'Ebitda. In flessione il comparto ...

 
Luca Barbarossa: storia di Alex, da solo a Pozzallo a otto anni

Luca Barbarossa: storia di Alex, da solo a Pozzallo a otto anni

Roma, (askanews) - Chi avrebbe il coraggio di dire a un bambino di otto anni arrivato in Europa dopo un viaggio di un anno e mezzo, da solo, "è finita la pacchia"? Lo dice Luca Barbarossa, negli studi di askanews per presentare il suo disco "Roma è de tutti". "Racconto una piccola storia emblematica, quella di Alex, un bambino che è arrivato a Pozzallo senza genitori dopo un viaggio di un anno e ...

 
Brad Mehldau, cancellato il concerto

Umbria jazz 2018

Brad Mehldau, cancellato il concerto

Il concerto di Brad Mehldau a Umbria Jazz previsto per il 18 luglio 2018 round midnight al teatro Morlacchi di Perugia è stato cancellato per cause indipendenti dalla volontà ...

23.06.2018

Una Sagra musicale di Guerra e Pace

St Jacob's Chamber Choir

Grandi festival

Una Sagra musicale di Guerra e Pace

Una Sagra monumentale capace di mostrare tutto il suo valore di patrimonio storico e vivo della città e del territorio. E’ così che organizzatori, istituzioni e il direttore ...

23.06.2018

Musica e teatro in quota

Suoni Controvento prendono forma dallo spazio

Un viaggio negli inferi di monte Cucco seguendo il Caino di George Byron, le sue parole, passo dopo passo, lentamente. Oppure là fuori, nella luce del tramonto, a rivedere un ...

23.06.2018