asterisco

Spaghetti da passeggio

18.04.2017 - 16:45

0

Le novità sono sempre un'incognita. Ed anche questa ha registrato pareri favorevoli e contrari. Siamo in America, ma c'entriamo [TESTO]anche noi, perché l'idea è tricolore anche se la location è a stelle e strisce.
[/TESTO]L'ultima moda dello street food negli Usa sono gli Spaghetti Donuts.
Finora eravamo abituati a coniugare i due termini in modo rigorosamente separato, non foss'altro che per la differente collocazione nella piramide alimentare dei due alimenti, peraltro agli antipodi, visto che gli spaghetti sono un primo piatto ed i donuts delle gustosissime ciambelle morbide, fritte e ricoperte di coloratissime glasse, quindi, dei dolci.
Ora, invece, due nostri connazionali hanno presentato, in uno dei principali mercati newyorkesi che si svolge nei weekend da aprile a novembre dedicati alla cucina di strada, un'idea veramente innovativa, secondo alcuni anche molto gustosa e visivamente gradevole.
Forse finora, soltanto qualche maldestro pseudo-cuoco era riuscito ad avvicinarsi a tanto, almeno nella forma, facendo cuocere talmente gli spaghetti da farli incollare da farne un'informe massa compatta.
<CS10.4>Insomma una visione moderna, Pop, come dal nome della loro azienda, di un piatto casalingo da noi particolarmente conosciuto.
Maggiormente al sud, dove la frittata di pasta è un must apprezzato anche da chi partenopeo non è e non la degusta con la medesima frequenza dei discendenti di Re Ferdinando.
E così, riconvertendo il patrimonio della nostra tradizione culinaria, questi due ragazzi hanno fatto formare delle lunghissime file di curiosi che hanno deciso di provare ad addentare le ciambelle di spaghetti dai gusti più vari.
E, proprio come nella ricetta tradizionale, agli spaghetti vengono aggiunti uova e formaggio per poi friggere il tutto o, in alternativa, mettere in forno, dopo aver dato loro il gusto che si preferisce: carbonara, pomodoro, ragù alla bolognese, aglio e olio e via dicendo.
Ora, in mancanza di un assaggio materiale, difficilmente possiamo schierarci tra favorevoli e scettici come, invece, molti stanno facendo sui social, anche se solo alcuni con cognizione di causa per averli effettivamente degustati.
</CS>Altri, invece, semplicemente per aver letto la notizia ed il giustificato clamore che sulla novità si è generato, non sappiamo se per mera strategia commerciale o per puro spirito patriottico.
Alla vista, comunque, si presentano come delle simpatiche ciambelline assolutamente prive di glassa dolce che ne tradiscono il gusto salato facendoci simpatia, insieme ai nostri conterranei che, continuando a credere nel genio italico, si sono cimentati in tale impresa fuori dei confini nazionali.
Per cui, disco verde e tanta fortuna.
Ci viene da pensare che perfino Totò in "Miseria e Nobiltà" le avrebbe gradite, non foss'altro che per la migliore collocazione nelle tasche della giacca, dopo averle sottratte con maestria dalla zuppiera attenzionata dai numerosi componenti della famiglia Sciosciammocca, tutti intenti ad arraffare la maggiore porzione.
Non così, forse per Nando Moriconi, al secolo Alberto Sordi in "Un americano a Roma" per l'intrinseca difficoltà di realizzare l'ormai mitica scena del paragone tra il mangiare americano e quello italiano culminato - dopo un esagerato panegirico dell'universo statunitense - nella fatidica frase "Macaroni! …uhm… macaroni! Questa è robba da carettieri. I nu' mangio macaroni, io so' americano… Macaroni... m'hai provocato e io te distruggo, macaroni! I me te magno! A me m'ha bloccato la malattia……"

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Quando cadono le stelle (dello spettacolo): gli scivoloni sul palco

Quando cadono le stelle (dello spettacolo): gli scivoloni sul palco

L'ultimo è stato Bono Vox, scivolato durante il live allo United Center di Chicago. Ma le cadute recenti dei grandi del mondo dello spettacolo sono state tante. Eccone alcune, da Morandi, 'volato' giù dal palco, a Madonna, inciampata all'indietro durante la sua performance ai Brit Award.

 
Economia

Bnl al Wired Next Fest 2018

Luigi Maccallini, responsabile Comunicazione retail Bnl, racconta il progetto Bnl Explorer per spiegare come gestire la complessità in cui siamo immersi.

 
A Spief dialogo e business, modello vincente di Conoscere Eurasia

A Spief dialogo e business, modello vincente di Conoscere Eurasia

San Pietroburgo, (askanews) - Conoscere Eurasia ha creato un modello di capacità nel dialogo sul business anche in periodo di sanzioni. Ed è riuscita a coinvolgere due nomi importanti del business europeo a Mosca. Parla Antonio Fallico, presidente di Conoscere Eurasia: "Io non vorrei essere molto presuntuoso. Sia Philippe Pegorier che Frank Schauff sono nel nostro comitato organizzativo e ...

 
Chiude sipario Spief, accordi per 38 miliardi e voglia di dialogo

Chiude sipario Spief, accordi per 38 miliardi e voglia di dialogo

San Pietroburgo (Russia), (askanews) - Si chiude oggi il Forum Economico Internazionale di San Pietroburgo, dopo giornate molto intense di incontri e una partecipazione internazionale per certi versi, sorprendente. La Russia di Vladimir Putin è apparsa tutt'altro che isolata. Parterre di altissimo profilo, a iniziare dal presidente francese Emmanuel Macron, oltre al premier giapponese Shinzo Abe ...

 
Due Mondi tra realtà e sogno

Tutte le star del festival

Due Mondi tra realtà e sogno

Il Minotauro sarà l'opera inaugurale della 61esima edizione del festival dei Due Mondi. Il testo, ispirato al libro di Durrenmatt, è reso in musica della compositrice Silvia ...

25.05.2018

I My Mine presentano il nuovo album

I My Mine

Italo disco

I My Mine presentano il nuovo album

Venerdì 25 maggio i My Mine presenteranno al Mishima di Terni il nuovo album “83-18” che rappresenta il loro ritorno sulla scena della musica elettronica. La band simbolo ...

24.05.2018

Fumo di Londra torna a Perugia in 4k

Il film diretto e interpretato da Alberto Sordi sarà proiettato in versione restaurata al Morlacchi

Fumo di Londra torna a Perugia in 4k

Alberto Sordi in Fumo di Londra è Dante Fontana, antiquario con il negozio in corso Vannucci, a pochi passa da piazza IV Novembre. Era il 1966 e Sordi, per la prima volta ...

23.05.2018