Bonus asili: come ottenere i 1.000 euro senza sbagliare

INPS

Bonus asili: come ottenere i 1.000 euro senza sbagliare

17.07.2017 - 16:29

0

Inps Umbria comunica che dalle ore 10 del 17 luglio 2017 è possibile presentare la domanda per ottenere le “Agevolazioni per la frequenza di asili nido pubblici e privati”, il cosiddetto Bonus asilo nido, di cui all’articolo 1, comma 355 della Legge di bilancio 2017.

Si tratta di mille euro concessi a famiglia: ma li potrà ottenere soltanto chi farà domanda prima dell'esurimento dei fondi. Quindi meglio affrettarsi o si rischia di essere esclusi.

Con l'Inps Umbria facciamo quindi il punto sulle modalità da seguire per non sbagliare e su chi ne ha realmente diritto.
 


La domanda, quindi, può  essere presentata dal 17 luglio 2017 fino al 31 dicembre 2017, mediante una delle seguenti modalità:

WEB – Servizi telematici accessibili direttamente dal cittadino attraverso il portale dell’Istituto, tramite PIN dispositivo, Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID) o Carta Nazionale dei Servizi (CNS);


Contact Center Integrato – numero verde 803.164 (numero gratuito da rete fissa) o numero 06164.164 (numero da rete mobile con tariffazione a carico dell’utenza chiamante);

Enti di Patronato - attraverso i servizi offerti dagli stessi.


 
Il beneficio - spiega ancora l'Inps - spetta ai genitori di minori nati o adottati dal 1 gennaio 2016, residenti in Italia, cittadini italiani o comunitari, o in possesso del permesso di soggiorno per soggiornanti di lungo periodo ovvero di una delle carte di soggiorno per familiari extracomunitari di cittadini dell’Unione Europea previste dagli artt. 10 e 17 del D.lgs. n. 30/2007.

Ai cittadini italiani, per tale beneficio, sono equiparati i cittadini stranieri aventi lo status di rifugiato politico o lo status di protezione sussidiaria. Il richiedente dovrà essere colui che ha affrontato l’onere della spesa per quanto concerne l’asilo nido e dovrà essere anche convivente in caso di agevolazione per supporto domiciliare.


 
Il premio, consistente in un contributo di 1.000 euro da utilizzare per il pagamento di rette relative alla frequenza di asili nido pubblici e privati ovvero per l’introduzione di forme di supporto presso la propria abitazione a favore dei bambini al di sotto dei tre anni affetti da gravi patologie croniche, verrà erogato dall’Inps dietro presentazione di idonea documentazione.
 


L’erogazione del bonus avverrà ripartito con cadenza mensile e sarà parametrato in 11 mensilità per quanto concerne la frequenza dell’asilo nido e in unica soluzione per il supporto domiciliare.


 
Le istruzioni operative contenute nella circolare Inps n.88 del 22 maggio 2017 consentono di gestire la fase transitoria dal 1 gennaio 2017 alla data di rilascio dell’applicativo, 17 luglio 2017, senza alcun pregiudizio per gli aventi diritto dalla data di entrata in vigore della norma.


 
Trattandosi di norma di prima applicazione, il primo pagamento comprenderà l’importo delle mensilità documentate sino a quel momento maturate. A partire dal mese successivo a quello di rilascio della procedura, il pagamento avrà cadenza mensile.


 
I benefici per l’anno 2017 sono riconosciuti nel limite complessivo di 144 milioni di euro con oneri a carico del Bilancio dello Stato. Chi tardi arriva, verrà quindi escluso dall'erogazione del bonus.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Welfare, Gangi (Wind Tre): innovazione e attenzione alle persone

Welfare, Gangi (Wind Tre): innovazione e attenzione alle persone

Roma, (askanews) - Rossella Gangi, Direttore Human Resources di Wind Tre, presenta negli studi televisivi di Askanews i processi innovativi della compagnia di telecomunicazioni guidata da Jeffrey Hedberg per quanto concerne le politiche di welfare aziendale: "Abbiamo predisposto diversi servizi e progetti, che attengono a varie dimensioni della sfera personale. Sulla nostra Intranet - spiega ...

 
Altro

Tg AdnKronos, 18 giugno 2018

Conte da Merkel, punto su migranti e Ue. Dieselgate, arrestato ad di Audi. Senegalese ucciso, confessa il killer. Chiesti 8 anni e 9 mesi per Spada e Del Puerto.

 
Altro

Armi da sito polacco, denunce e sequestri

Vasta operazione della polizia contro il traffico di armi. 48 le squadre mobili al lavoro coordinate dal Servizio Centrale Operativo. 78 le perquisizioni in diverse località della penisola. Indagate altrettante persone per il reato di acquisto di armi per corrispondenza e detenzione illegale di armi comuni da sparo/armi clandestine. Gli indagati, tra il 2016 e 2017, avevano acquistato online, da ...

 
Libia, salvati 67 migranti al largo di Zawara

Libia, salvati 67 migranti al largo di Zawara

Tripoli (askanews) - Sessantasette migranti sono stati salvati al largo di Zawara in Libia. Sono stati recuperati e portati in un centro d'accoglienza nel paese nordafricano dove hanno ricevuto le prime cure e del cibo. "Oggi abbiamo soccorso un'imbarcazione con 67 persone a bordo, tra cui 12 donne e due bambini", ha detto Amir, del servizio medico internazionale.

 
Gli studenti dell'IID si ispirano al simbolismo delle stagioni

Sfilata di moda in sala Podiani

Gli studenti dell'IID si ispirano al simbolismo delle stagioni

Il 22 giugno alle 18.30 la Galleria Nazionale dell’Umbria accoglierà in sala Podiani la sfilata di moda a chiusura dell’anno scolastico dell’IID, l'Istituto italiano di ...

15.06.2018

Baglioni concede il bis: condurrà anche Sanremo 2019

festival della canzone italiana

Baglioni concede il bis: condurrà anche Sanremo 2019

Dopo un lungo corteggiamento, Claudio Baglioni ha accettato l’incarico di direttore artistico del Festival di Sanremo nel 2019. "Sono molto contento - ha commentato il ...

14.06.2018

Il grande ritorno, tutti i nomi di punta

L'Umbria che spacca

Il grande ritorno, tutti i nomi di punta

Torna L'Umbria che spacca. Concerti in tre palchi, uno per il talk, workshops food & beverage nostrano, performance di danza moderna e street-art, tutto in pieno centro ...

13.06.2018