Martin Castrogiovanni con Bebe Vio a "Ballando con le Stelle"

Martin Castrogiovanni con Bebe Vio a "Ballando con le Stelle"

COMMOZIONE IN TV

Castrogiovanni, il gigante buono di Ballando con le stelle: "Mi avevano dato 6 mesi di vita"

19.03.2017 - 21:14

0

Da quando compare tra i concorrenti di "Ballando con le stelle" è stato ribattezzato "il gigante buono", ma Martin Castrogiovanni, sotto l'aspetto di un grande e possente giocatore di rugby, nasconde un dramma.

Lo ha rivelato lui stesso nella serata di sabato 18 marzo 2017 della popolare trasmissione di Rai Uno davanti alle telecamere con un racconto commovente. 

A Ballando con le Stelle - riporta Rainews - ha mostrato le ferite del cancro: "Di questa cosa qui non mi piace parlare molto, semplicemente perché penso di essere una persona molto fortunata".

Durante i mondiali di rugby del 2015, l'ex pilone azzurro ha dovuto abbandonare la nazionale italiana: "Mi avevano dato sei mesi di vita". "Dopo la risonanza nessuno mi voleva dire cosa avessi, ma in quei momenti ti passa tutta la vita davanti", ha confessato durante il programma.

"Mi è stato diagnosticato un neurinoma, una forma di tumore che si forma sul nervo", ha proseguito Castrogiovanni. Fortunatamente l'operazione è andata bene ma per la prima volta racconta l'atleta ho dovuto dare priorità alla mia salute invece che alla squadra: "Mi è dispiaciuto perché sapevo che sarebbe stato il mio ultimo mondiale".

E ancora: "Mi sono ricoverato il giorno del mio compleanno, non ho voluto né mia madre né mia sorella, non volevo mi vedessero così". "L'importante è reagire" e cita Bebe Vio, ospite della stessa puntata di "Ballando con le Stelle", lodandone il coraggio: "Lei sì che ha combattuto contro una cosa che era dieci volte peggio della mia".

Martín Castrogiovanni ha 35 anni ed è italoargentino.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Altro

domenica 21 solo messaggero Alzheimer, 'mini-scosse' al cervello migliora la memoria

La stimolazione magnetica transcranica potrebbe aiutare i pazienti affetti da malattia di Alzheimer a contrastare una delle conseguenze più caratteristiche e precoci della patologia: la perdita di memoria. Almeno secondo un gruppo di ricercatori della Fondazione Santa Lucia Irccs che ha rilevato un miglioramento del 20% della memoria in pazienti trattati con sedute di stimolazione del cervello ...

 
Altro

La nave da crociera più ecologica al mondo

Odiate dai veneziani, amate dai turisti, le navi da crociera fanno sempre discutere. Proprio per questo, una società giapponese, la Peace Boat, ha appena firmato un accordo con la finlandese Arctech per realizzare la nave più ecologica del mondo. La Ecoship, così si chiama, costerà attorno ai 500 milioni di dollari e trasporterà fino a 2 mila passeggeri in cento porti di tutto il mondo. Monterà ...

 
Gli U2 a Barcellona bono

Gli U2 a Barcellona

MUSICA

U2, fissata la tappa italiana. Quando e dove comprare i biglietti

Gli U2 tornano in Europa: l’appuntamento con i fan italiani è fissato per l’11 e 12 ottobre 2018 al Mediolanum Forum di Assago (Milano). L’eXPERIENCE + iNNOCENCE Tour, dopo ...

16.01.2018

Morta Dolores OʼRiordan, frontwoman dei Cranberries

Lutto nel mondo della musica

Morta Dolores OʼRiordan, frontwoman dei Cranberries

La frontwoman dei The Cranberries, Dolores O'Riordan, è morta all'età di 46 anni. La cantante era a Londra per una breve sessione di registrazione. Nel 2017 il gruppo aveva ...

15.01.2018

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Cinema

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Leonardo DiCaprio e Quentin Tarantino di nuovo insieme. La star di Hollywood sarà nel cast del nuovo film del regista dopo aver collaborato nel 2012 per Django Unchained. Sul ...

13.01.2018