FRANCIA, ASSALITORE ORLY HA URLATO "ALLAH AKBAR"

E' TERRORISMO

L'assalitore ucciso a Orly ha urlato "Allah akbar"

18.03.2017 - 19:55

0

L’uomo che è stato ucciso la mattina del 18 marzo 2017 all’aeroporto di Parigi Orly dopo aver tentato di rubare l’arma a una militare avrebbe urlato «Allah Akbar» ("Dio è il più grande") nel rubare l’auto con cui è poi andato allo scalo della capitale. Lo ha riferito Le Parisien, citando proprie fonti anonime. L’uomo, che la testata francese identifica come Ziyed Ben Belgacem, ha infatti rubato una Citroen Picasso a Vitry, dopo aver sparato contro i poliziotti che lo avevano fermato per un controllo stradale mentre era a bordo di un’altra auto. Un agente è rimasto ferito.

L'uomo, quando è stato ucciso, aveva con sé una tanica di benzina. Lo ha riferito Le Parisien, citando proprie fonti, secondo
cui la benzina si trovava in un contenitore nella borsa che l’uomo portava con sé al momento dell’attacco ai soldati.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Ballottaggi in 111 Comuni, alle urne 4 milioni di italiani

Ballottaggi in 111 Comuni, alle urne 4 milioni di italiani

Milano (askanews) - Oltre 4 milioni di cittadini aventi diritto al voto, in 111 Comuni, di cui 3 capoluoghi di Regione e 19 capoluoghi di provincia. Sono i numeri del secondo turno delle elezioni amministrative di domenica 25 giugno. Urne aperte dalle 7 di mattina alle 23. A scegliere il sindaco della propria città, tra i due sfidanti che al primo turno hanno ottenuto il maggior numero di voti, ...

 
A Milano in migliaia per la parata del Pride 2017

A Milano in migliaia per la parata del Pride 2017

Milano (askanews) - Tante famiglie Arcobaleno con i bambini al seguito, ma non mancano le coppie più attempate, né gli extra comunitari, presenti a decine. Nonostante il caldo, in migliaia hanno partecipato nel capoluogo lombardo alla parata che segna il culmine della "Milano Pride 2017". L'annuale manifestazione organizzata dall'attiva comunità milanese è composta da persone lesbiche, gay, ...

 
Conservare il vino negli abissi marini: l'esperimento col Bandol

Conservare il vino negli abissi marini: l'esperimento col Bandol

Saint Mandrier (askanews) - Conservare il vino nelle profondità del mare. Non è un'idea nuova, ma c'è chi ora l'ha messa in pratica. Un anno fa, al largo della costa Azzurra, sono state calate a una quarantina di metri di profondità 120 bottiglie di Bandol. Nell'oscurità e a una temperatura costante, il processo di invecchiamento sarebbe più lento, e quindi migliore, rispetto a quanto accade in ...

 
Wesseltoft e Morgan all'Isola Maggiore

Moon in June 2017

Wesseltoft e Morgan all'Isola Maggiore

Con un live molto particolare e suggestivo del pianista Bugge Wesseltoft (nella foto)  si aprirà la terza edizione di Moon in June targata Associazione Sergioperlamusica, ...

23.06.2017

Grandi nomi per il Gubbio Doc Fest

Presenti anche gli Afterhours

MUSICA E NON SOLO

Grandi nomi per il Gubbio Doc Fest

Ufficializzato il calendario del Gubbio Doc Fest. Per la musica spazio a Enrico Ruggeri e i Decibel, gli Afterhours e Fuochi sulla collina, l'evento omaggio a Ivan Graziani ...

21.06.2017

Baccini in concerto in piazza del Bacio

PERUGIA

Baccini in concerto in piazza del Bacio

E' in programma venerdi 16 giugno alle 21 in piazza del Bacio, a Perugia, "Un bacio per… Perugia",  concerto organizzato dal Lions Club Perugia Centenario e Banca Mediolanum ...

16.06.2017