Cerca

Sabato 25 Febbraio 2017 | 17:25

Il caso

Sesso con due ventenni, cinquantenne dai carabinieri: "Fermate il video hard"

Sesso con due ventenni, cinquantenne dai carabinieri: "Fermate il video hard"

Una notte hot, a luci rosse, quella di una signora cinquantenne (56 per la precisione). Lei, separata, l'ha trascorsa con due ventenni e la notte bollente è diventata un video hard. Così la signora si è rivolta disperata ai carabinieri. E' andata in caserma perché si è accorta ed era preoccupata di questo, che uno dei due giovani con cui aveva trascorso la notte hot aveva lasciato il telefono acceso e aveva ripreso tutto. Nonostante fosse stata rassicurata sul fatto che il filmato sarebbe stato cancellato la 56enne non era tranquilla. Si è sfogata in caserma e ha voluto far sapere ai due giovani che non conveniva fare sciocchezze con quel video, tipo pubblicarlo in rete, perché i carabinieri erano già stati informati e sarebbe bastato poco per risalire a loro.

Diversamente, come i militari le hanno spiegato, non era possibile sporgere denuncia sulle intenzioni prima che venisse commesso un reato. 

Il fatto è successo a Senigallia.

Più letti oggi

il punto
del direttore