Anche FCA finisce sotto accusa negli Usa

DIESELGATE

Anche FCA finisce sotto accusa negli Usa

0

La Environmental Protection Agency degli Stati Uniti (Epa) ha ufficializzato di aver notificato a Fca una sospetta violazione del Clean Air Act che stabilisce le norme sulle emissioni inquinanti dei veicoli commercializzati negli Usa.

La presunta violazione riguarda l’installazione di un software su circa 104mila veicoli diesel che avrebbe consentito emissioni più alte del consentito. 

Già in passato erano circolate voci su un possibile coinvolgimento di Fca nei sospetti legati al cosiddetto “Dieselgate”, ma erano sempre state smentite.

I sospetti in particolare riguarderebbero i modelli Chrysler Grand Cherokee e Dodge Ram venduti negli Usa negi anni 2014, 2015 e 2016.

Fonti Fca, intanto, appresa la notizia hanno dichiarato che l'azienda si ritiene in piena regola e che non sono state compiute violazioni sui dati delle emissioni dei veicoli. Per chiarire la vicenda Fca è disponibile alla massima collaborazione con le autorità Usa. 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Freeride World Tour: che spettacolo!
Alaska

Freeride World Tour: che spettacolo!

Sono spettacolari le immagini che arrivano dal Freeride World Tour, che ha fatto tappa in Alaska. Sui pendii innevati gli sciatori si sono sfidati in discese a folle velocità.

 
Michelle Hunziker incinta

Gossip

Michelle Hunziker incinta

La notizia sta facendo in queste ore il giro di tutti i siti di gossip che hanno preso l'indiscrezione dalla rivista Diva: Michelle Hunziker è in attesa del quarto figlio con il ...

Massimo Lopez colto da infarto sul palco

Il fatto

Massimo Lopez colto da infarto sul palco

Dopo aver sentitola forte fitta al petto, è andato avanti per altri 20 minuti ma poi si è scusato con il pubblico che era al teatro di Trani e si è recato all’ospedale. Massimo ...