Per ora soltanto due indizi che fanno una coincidenza

Per ora soltanto due indizi che fanno una coincidenza

Mauro Barzagna

17.09.2017 - 14:56

0

Un indizio è un indizio, due indizi sono una coincidenza. Speriamo di non arrivare a contare tre indizi che come diceva Agatha Christie fanno una prova. Quindi fermiamoci a due che non sono veri e propri indizi bensì mancate partecipazioni a due appuntamenti che celebravano nel giro di 24 ore due prodotti principi della nostra terra, e cioè l’olio e il vino. Venerdì mattina a Palazzo Donini un pezzo consistente di questa regione, ben sei comuni che vanno da Assisi a Spoleto, la cosiddetta fascia olivata (un nome senza troppo appeal, onestamente) celebravano un passaggio importante, vale a dire l’iscrizione al registro nazionale del paesaggio rurale per poi pensare a una candidatura in un programma della Fao e l’avvio del processo di candidatura Unesco. Un progetto che è in fieri, che sta muovendo i primi passi, che ha bisogno di tanto sostegno, sia in termini di investimenti, che di pacche sulle spalle a chi lo porta avanti. Sabato mattina a Montefalco la manifestazione Enologica 2017 festeggiava i 25 della Docg (Denominazione di origine controllata e garantita) del Sagrantino, un evento nel corso del quale si è voluto ripercorrere un sogno che si è realizzato, ricordare una sfida vinta dai privati, produttori, e dal pubblico, la Regione che ha sempre investito nel settore, e il tema del convegno era proprio “Ieri, oggi e domani”, vale a dire un excursus dalle origini, una riflessione sul presente e uno sguardo al futuro.
Una manciata di numeri per capire di che cosa stiamo parlando: nel 1992 esistevano 16 cantine e si coltivavano 66 ettari, oggi nel 2017 dopo un quarto di secolo le cantine sono 75 e gli ettari coltivati 767. I numeri si riferiscono ai territori dei cinque comuni (oltre Montefalco, Bevagna, Giano dell’Umbria, Gualdo Cattaneo e Castel Ritaldi) inseriti nel disciplinare del Sagrantino.
Bene, a entrambe le iniziative l’assessore regionale all’agricoltura Fernanda Cecchini era assente. Per correttezza va detto che a quest'ultima iniziativa è stato inviato un funzionario dell’assessorato, per la conferenza della fascia olivata nessuno neanche per un saluto visto che si svolgeva nel palazzo della Regione.
Ora ci possono essere mille e più valide motivazioni, tutte giustificate ci mancherebbe altro, ma di sicuro ai produttori di olio e di vino non avrà fatto piacere l’assenza dell'assessore di riferimento. E non avrà fatto piacere neppure ai sindaci degli undici comuni interessati, i sei della fascia olivata e i cinque del Sagrantino, anche se la diplomazia costringe a fare buon viso a cattivo gioco.
Qui si vuole sottolineare solo un aspetto, e cioè che forse la Regione dovrebbe essere più attenta ai territori, a chi fa impresa con fatica di questi tempi, ai sindaci delle nostre città, a chi si impegna notte e giorno per promuovere i prodotti locali e quindi l’Umbria. E l’attenzione non si misura solo con le promesse e gli investimenti, questi sì graditissimi e sacrosanti, ma anche condividendo un percorso, lanciando nuovi modelli e nuove sfide.
Nessun giudizio di merito sull'assenza dell’assessore ma soltanto una critica costruttiva perché non si arrivi al terzo indizio quello che costituisce la prova. Perché a quel punto si dovrebbe aprire un discorso più profondo su dove sta andando questa regione, qual è la visione che hanno i nostri amministratori. 
anna.mossuto@gruppocorriere.it

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Su TIMVision arriva "The Handmaid's Tale", vincitrice di 8 Emmy

Su TIMVision arriva "The Handmaid's Tale", vincitrice di 8 Emmy

Roma (askanews) - Arriva in Italia una delle serie tv più attese dell'anno, "The Handmaid's Tale", in anteprima esclusiva su TIMVision da martedì 26 settembre. Racconta un futuro distopico senza libertà in cui le donne sono considerate proprietà dello Stato. Ispirata all'omonimo romanzo di Margaret Atwood, ha appena trionfato agli Emmmy Awards, dove ha vinto otto premi, tra cui quello per miglior ...

 
M5S, Luigi di Maio nuovo leader e candidato premier

M5S, Luigi di Maio nuovo leader e candidato premier

Milano (askanews) - Si sono spenti i riflettori di Italia a 5 stelle, l'annuale manifestazione a Rimini, che ha visto la proclamazione di Luigi Di Maio candidato premier e il leader del Movimento tra ovazioni e parecchi mal di pancia soprattutto da parte di Roberto Fico. Tra i due nonostante un incontro chiarificatore la distanza sembra allargarsi. "Luigi Di Maio è il "capo della forza politica" ...

 
Kurdistan, al via storico referendum per l'indipendenza dall'Iraq

Kurdistan, al via storico referendum per l'indipendenza dall'Iraq

Erbil (askanews) - Al via nel Kurdistan iracheno le operazioni di voto per uno storico referendum sull'indipendenza da Baghdad, un voto dalle conseguenze imprevedibili, sia per l'Iraq che per gli altri Paesi dell'area, a cominciare dalla Turchia. Le operazioni di voto sono iniziate alle 8 (le 7 in Italia) e continueranno per 12 ore. Sono 12.072 i seggi a cui sono chiamati i 5,3 milioni di ...

 
Fabrica porta i colori in Triennale: arte, moda, design e musica

Fabrica porta i colori in Triennale: arte, moda, design e musica

Milano (askanews) - E' una performance di Nico Vascellari e dei suoi Ninos du Brasil a inaugurare, in modo decisamente ritmico, la mostra "I See Colors Everywhere", presentata da United Colors of Benetton in Triennale a Milano dal 24 al 28 settembre, in occasione della settimana della moda. Un evento che accosta i capi della primavera estate dell'azienda veneta ai lavori degli artisti legati a ...

 
Colin Firth diventa italiano

Concessa la cittadinanza

Colin Firth diventa italiano

Colin Andrew Firth ha ottenuto la cittadinanza italiana. Lo rende noto il ministero dell'Interno. Il famoso attore, premio Oscar per il film "Il discorso del re", ha sposato ...

22.09.2017

Sanremo: presenta Claudio Baglioni

Non solo direttore artistico

Sanremo: presenta Claudio Baglioni

Ormai per tutti era già una certezza, ma ora è ufficiale: Claudio Baglioni non sarà soltanto il direttore artistico di Sanremo 2018, ma anche il conduttore del festival che ...

22.09.2017

Federico Angelucci tra i protagonisti di "Tale e quale show"

Talento folignate alla ribalta

Federico Angelucci tra i protagonisti di "Tale e quale show"

Dodici personaggi del mondo dello spettacolo che si sanno battaglia in performance apparentemente impossibili, imitando in tutto e per tutto i big della musica nazionale e ...

20.09.2017