La nuova sfida del Corriere

Il Pd marcia diviso e spacca le correnti

Anna Mossuto

23.03.2017 - 14:57

0

Sarà la primavera, saranno le elezioni che si avvicinano, di sicuro nel mondo politico umbro è riapparsa una certa fibrillazione. Tolto di mezzo il referendum sulla riforma del lavoro, rimangono sul tavolo le primarie del Pd e le amministrative in una manciata di comuni, di cui un paio, Todi e Narni, rappresentativi per le dimensioni e non solo.
Allora, partiamo dalla lotta per la segreteria nazionale. Il primo effetto a livello locale è la spaccatura della corrente dei giovani turchi, come è accaduto del resto a livello nazionale con Orfini che è rimasto con Renzi e Orlando che ha deciso di sfidare l’ex premier. Così in Umbria da una parte, a cominciare dalla governatrice Marini ci sono quelli che hanno scelto Renzi perché scelto da Orfini. Una sorta di proprietà transitiva, sto con tizio che appoggia caio e quindi io sostengo caio. Su questa logica si ritrovano ad esempio il deputato Giulietti e il sindaco di Todi Rossini. Dall'altra parte si riconosce un gran pezzo del partito, attuale ma anche un bel po' di ex amministratori. Ci sono i sindaci di Terni e Foligno Di Girolamo e Mismetti, ma anche quello di Marsciano Todini e quello di Narni De Robotti. Ci sono i senatori Cardinali e Rossi, ma anche l’ex primo cittadino di Perugia Boccali.
Intanto da registrare il pienone della Sala dei Notari giovedì sera per il primo incontro organizzato dal comitato con il ministro Gardasigilli e alla vigilia si è consumato un assaggio di schermaglie, come quello tra la presidente della Regione e la senatrice perugina, la prima si è detta sorpresa dello schieramento pro Orlando, la seconda si è dichiarata stupita della sorpresa della prima. Ma il clima è quello che è, c'è poco da sorprendersi, la battaglia per le primarie e per il congresso del partito si fa sentire e i posizionamenti (e riposizionamenti) sono all’ordine del giorno. Come ad esempio quello di tale Gionata Moscoloni da Marsciano che si è guadagnato il ruolo di organizzatore della segreteria tecnica della componente pro Orlando, proprio il Moscoloni che qualche anno fa sfornò una biografia entusiastica del leader Renzi e che presentò in pompa magna.
Detto dei giovani turchi spaccati, l’altro effetto di questa campagna congressuale è l’alleanza in sostegno a Renzi. Qui si ritrovano a remare nella stessa direzione sia la Marini che Bocci, oltre al segretario regionale Leonelli (ma non il segretario comunale di Perugia Giacopetti che sta con Orlando) e dal punto di vista politico è un bel vedere, sapendo che tra i due non ci sono proprio le stesse posizioni e le stesse vedute.
A completare gli schieramenti c’è la pattuglia dei parlamentari. A parte le posizioni già descritte di Cardinali, Rossi, Giulietti e del sottosegretario, gli altri tre deputati (Ascani, Verini e Sereni) sono per Renzi, come la senatrice Ginetti, lei sì renziana della prima ora.
Il nono parlamentare del Pd eletto in Umbria è il senatore Gotor che come è noto ha seguito gli scissionisti ed è andato a far parte dei Democratici e progressisti.
Insomma questo mese e mezzo sarà un bel vedere tra chi appoggia l'uno o l'altro dei candidati alla segreteria nazionale. Una parentesi: per ora a sostegno di Emiliano, il terzo sfidante, si sta muovendo, secondo indiscrezioni, solo l'ex assessore provinciale De Marinis. Comunque una volta terminata la corsa congressuale e conosciuti i risultati e i rapporti di forza vedremo anche le ripercussioni a livello locale. E anche questo sarà un bel vedere. C'è da scommetterci.
anna.mossuto@gruppocorriere.it
www.annamossuto.it

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

G7, Melania Trump passeggia in corso Umberto a Taormina

G7, Melania Trump passeggia in corso Umberto a Taormina

Giornata a Taormina per le mogli dei leader impegnati nel G7. Il programma del gruppo, guidato da da Manuela Gentiloni, prevede visite a palazzo Corvaja e ai giardini della villa Comunale, degustazione di granite, una passeggiata in corso Umberto con sosta in un negozio per assistere alla creazione di una 'coffa', borsa di paglia della tradizione siciliana e una dimostrazione di come si fanno le ...

 
G7, corteo di protesta in marcia per le vie di Giardini Naxos

G7, corteo di protesta in marcia per le vie di Giardini Naxos

Giardini Naxos (askanews) - Sta procedendo verso il lungomare di Giardini Naxos, comune ai piedi della rocca di Taormina, il corteo di manifestanti contro il G7. Alla manifestazione stanno prendendo parte un migliaio di manifestanti dietro uno striscione con lo slogan: "Sicilia in marcia contro i potenti della Terra". Il corteo, che sta procedendo pacificamente, è sorvegliato da decine di uomini ...

 
Gentiloni: Trump dialogante, curioso e con capacità di apprendere

Gentiloni: Trump dialogante, curioso e con capacità di apprendere

Taormina (askanews) - A una maliziosa e intrigante domanda della stampa, "Com'era il presidente Trump durante le riunioni del G7?", il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni nella conferenza stampa finale del G7 ha risposto in maniera forse spiazzante. "Io l'ho trovato molto dialogante, molto curioso, con una capacità e una volontà di interloquire e anche di apprendere da tutti gli ...

 
G7, Gentiloni: sul clima differenza non secondaria con gli Usa

G7, Gentiloni: sul clima differenza non secondaria con gli Usa

Taormina (askanews) - Al G7 di Taormina non è stato raggiunto un punto di equilibrio sul cambiamento climatico, ha riconosciuto il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni nel corso della conferenza stampa finale. "Dopo una discussione molto articolata - ha spiegato - siamo arrivati semplicemente a prendere atto del fatto che mentre sei dei sette paesi confermano pienamente i loro impegni assunti ...

 
Musica e balli invadono il centro

L'EVENTO

Musica e balli invadono il centro

La musica fa tappa nel cuore di Perugia. Una musica che sa di Alviano, ma ormai conosciuta in altre regioni d’Italia e in diversi Paesi del mondo. Si tratta della musica di ...

27.05.2017

Vince cinquantamila euro ai "Soliti ignoti"

Bel colpo

Vince cinquantamila euro ai "Soliti ignoti"

Ha vinto cinquantamila euro ai "Soliti ignoti". Protagonista della bella prova Roberto Marinetti, giovane di Gubbio, che ha partecipato come concorrente alla puntata del ...

27.05.2017

Studenti incidono un "cd"

Scuola

Studenti incidono un "cd"

Gli studenti della III C della scuola media “Giovanni Pascoli” (istituto comprensivo 11) di Perugia, al termine di un eccellente percorso scolastico durante il quale hanno ...

26.05.2017