Il Pd marcia diviso e spacca le correnti

Anna Mossuto

23.03.2017 - 14:57

0

Sarà la primavera, saranno le elezioni che si avvicinano, di sicuro nel mondo politico umbro è riapparsa una certa fibrillazione. Tolto di mezzo il referendum sulla riforma del lavoro, rimangono sul tavolo le primarie del Pd e le amministrative in una manciata di comuni, di cui un paio, Todi e Narni, rappresentativi per le dimensioni e non solo.
Allora, partiamo dalla lotta per la segreteria nazionale. Il primo effetto a livello locale è la spaccatura della corrente dei giovani turchi, come è accaduto del resto a livello nazionale con Orfini che è rimasto con Renzi e Orlando che ha deciso di sfidare l’ex premier. Così in Umbria da una parte, a cominciare dalla governatrice Marini ci sono quelli che hanno scelto Renzi perché scelto da Orfini. Una sorta di proprietà transitiva, sto con tizio che appoggia caio e quindi io sostengo caio. Su questa logica si ritrovano ad esempio il deputato Giulietti e il sindaco di Todi Rossini. Dall'altra parte si riconosce un gran pezzo del partito, attuale ma anche un bel po' di ex amministratori. Ci sono i sindaci di Terni e Foligno Di Girolamo e Mismetti, ma anche quello di Marsciano Todini e quello di Narni De Robotti. Ci sono i senatori Cardinali e Rossi, ma anche l’ex primo cittadino di Perugia Boccali.
Intanto da registrare il pienone della Sala dei Notari giovedì sera per il primo incontro organizzato dal comitato con il ministro Gardasigilli e alla vigilia si è consumato un assaggio di schermaglie, come quello tra la presidente della Regione e la senatrice perugina, la prima si è detta sorpresa dello schieramento pro Orlando, la seconda si è dichiarata stupita della sorpresa della prima. Ma il clima è quello che è, c'è poco da sorprendersi, la battaglia per le primarie e per il congresso del partito si fa sentire e i posizionamenti (e riposizionamenti) sono all’ordine del giorno. Come ad esempio quello di tale Gionata Moscoloni da Marsciano che si è guadagnato il ruolo di organizzatore della segreteria tecnica della componente pro Orlando, proprio il Moscoloni che qualche anno fa sfornò una biografia entusiastica del leader Renzi e che presentò in pompa magna.
Detto dei giovani turchi spaccati, l’altro effetto di questa campagna congressuale è l’alleanza in sostegno a Renzi. Qui si ritrovano a remare nella stessa direzione sia la Marini che Bocci, oltre al segretario regionale Leonelli (ma non il segretario comunale di Perugia Giacopetti che sta con Orlando) e dal punto di vista politico è un bel vedere, sapendo che tra i due non ci sono proprio le stesse posizioni e le stesse vedute.
A completare gli schieramenti c’è la pattuglia dei parlamentari. A parte le posizioni già descritte di Cardinali, Rossi, Giulietti e del sottosegretario, gli altri tre deputati (Ascani, Verini e Sereni) sono per Renzi, come la senatrice Ginetti, lei sì renziana della prima ora.
Il nono parlamentare del Pd eletto in Umbria è il senatore Gotor che come è noto ha seguito gli scissionisti ed è andato a far parte dei Democratici e progressisti.
Insomma questo mese e mezzo sarà un bel vedere tra chi appoggia l'uno o l'altro dei candidati alla segreteria nazionale. Una parentesi: per ora a sostegno di Emiliano, il terzo sfidante, si sta muovendo, secondo indiscrezioni, solo l'ex assessore provinciale De Marinis. Comunque una volta terminata la corsa congressuale e conosciuti i risultati e i rapporti di forza vedremo anche le ripercussioni a livello locale. E anche questo sarà un bel vedere. C'è da scommetterci.
anna.mossuto@gruppocorriere.it
www.annamossuto.it

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Bono: con Macron abbiamo parlato della crisi dei rifugiati

Bono: con Macron abbiamo parlato della crisi dei rifugiati

Roma, (askanews) - Il leader degli U2 Bono, a capo dell'ong One, al termine dell'incontro all'Eliseo con il presidente francese Emmanuel Macron davanti ai giornalisti ha dichiarato quanto segue: "Buonsera, non è stato davvero un colloquio, più una conversazione, non ho avuto molte conversazioni di questo tipo finora - ha esordito, sottolineando - Il presidente (Macron) è molto aperto all'idea di ...

 
Russiagate, Kushner dopo l'audizione in Senato: non ho colluso

Russiagate, Kushner dopo l'audizione in Senato: non ho colluso

Washington (askanews) - Jared Kushner, genero e consigliere del presidente Usa Donald Trump, ha affermato di non aver avuto altri contatti con individui che fossero o potessero essere rappresentanti del governo russo, oltre a quelli già divenuti di dominio pubblico e di "non aver mai colluso" con un governo straniero.Lo ha detto parlando alla stampa alla Casa Bianca,dopo l'audizione a porte ...

 
A Breslav, in Bielorussia, la corsa con le moglie in spalla

A Breslav, in Bielorussia, la corsa con le moglie in spalla

Breslav (askanews) - A Breslav, in Bielorussia, si è svolta la tradizionale corsa dei mariti con le mogli in spalla nell'ambito del Viva festival. Quindici coppie si sono sfidate in una non facile gara su un percorso di 500 metri, tra paludi e altri ostacoli.

 
Gb, genitori di Charlie Gard abbandonano lotta per cure in Usa

Gb, genitori di Charlie Gard abbandonano lotta per cure in Usa

Londra (askanews) - "Come genitori di Charlie devoti e amorosi abbiamo deciso che non è più nell'interesse di Charlie proseguire nel trattamento e permetteremo a nostro figlio di andare tra gli angeli". È giunta all'epilogo la drammatica vicenda del piccolo Charlie Gard, il bimbo londinese affetto da una grave patologia neuro-degenerativa. I genitori hanno rinunciato alla battaglia legale per ...

 
"Gioca e mettiti in gioco" ha fatto centro

Creatività in primo piano

"Gioca e mettiti in gioco" ha fatto centro

Quella di venerdì 21 luglio, a Narni, è stata una notte con i musei aperti, con le prove dei vigili del fuoco, le esibizioni dei Cavalieri di Narni, le proiezioni ...

24.07.2017

La coppia Tantangelo-D'Alessio è in crisi

Gossip

La coppia Tantangelo-D'Alessio è in crisi

Qualcosa di più di semplici voci maldicenti e malpensanti. Anna Tatangelo che si posta da sola o con il figlio Andrea, Gigi D'Alessio idem. La conferma è arrivata dai diretti ...

22.07.2017

“Lo soffia il cielo”: dal monte Subasioal solco del cd

Universo Assisi

“Lo soffia il cielo”: dal monte Subasio
al solco del cd

Poi per fortuna arriva la musica. Quella che non ti aspetti e che neanche sognavi che fosse, per quanto ti sorprende. “Lo soffia il cielo”, il concerto al Subasio di ...

22.07.2017