E' Martini il super bomber della capolista di Tasso

E' Martini il super bomber della capolista di Tasso

Di fede interista, gli piace Van Persie e ha un sogno nel cassetto: “Esordire con il Gubbio in prima squadra”

11.04.2013 - 10:49

0

di Emanuele Giacometti

Di fede interista, non si ispira a nessun giocatore in particolare, ma ama molto gli spunti di classe dell’olandese Robin Van Persie del Manchester United. Riccardo Martini ha cominciato la sua ancor giovane carriera nel vivaio dell'Atletico Gubbio, per poi passare ai Giovanissimi Nazionali rossoblù, quindi da menzionare un’esperienza a suon di gol a Fontanelle per poi tornare l'anno scorso al Gubbio dove ha giocato il campionato Primavera. Quest'anno è in Berretti dove ha segnato la bellezza di 18 gol: è l'identikit della punta rossoblù, classe 1994. “Onestamente a inizio stagione non me lo sarei mai aspettato di fare tutti questi gol, merito anche della squadra che mi mette nelle condizioni di farlo. Stiamo disputando una buona annata, alla vigilia del campionato sapevamo di avere le carte in regola per far bene e grazie all'allenamento e all'impegno costante di tutti, stiamo ottenendo ottimi risultati. Per quanto mi riguarda sono consapevole che devo migliorare e che ho tanto da imparare, ma il tempo è dalla mia parte. Cercherò di sfruttare ogni occasione per mettermi in mostra perché vivo il calcio come un momento importante della mia vita”. Quale è stato, a tuo parere, il gol più bello fatto in questa stagione? “Quello in trasferta al Forlì, mi hanno lanciato in profondità, la palla ha balzato e al volo di sinistro non ci ho pensato su e ho scaraventato la sfera in rete”. Rossoblù in vetta e ormai lanciati alle fasi nazionali che prevedono a maggio ottavi e quarti di finale prima di una finale a quattro in una sede ancora da definire. Qual è stato l'avversario più ostico?“Credo il Santarcangelo, non a caso anche la classifica dimostra che sono un'ottima compagine”. Dalla stretta attualità al recente passato. Quali gli allenatori da cui hai appreso di più? “Un po' da tutti ho imparato qualcosa, quest'anno mi sto trovando bene con mister Tasso, ma non dimentico Pasquale Rocco che ho avuto l'anno scorso in Primavera”. Qualche tifoso ha affermato che gli piacerebbe vederti giocare con la maglia da titolare in prima squadra... “I complimenti fanno sempre piacere, ci spero, mi alleno ogni giorno al massimo, dipende dal mister, del resto a chi non piacerebbe giocare anche pochi minuti in una categoria importante come la Prima divisione e con la maglia della propria città...”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Cultura

Il mito di Raffaello protagonista a Bergamo

Fino al prossimo 6 maggio, Raffaello è il protagonista della stagione espositiva 2018 di Bergamo con la grande mostra ‘Raffaello e l’eco del mito’, che anticipa le celebrazioni dell’anniversario, nel 2020, dei 500 anni dalla morte del maestro urbinate. Un inedito percorso di oltre 60 opere, provenienti da importanti musei nazionali e internazionali e da collezioni private che ha preso avvio dal ...

 
Cultura

Dal buio alla luce attraverso l’amore, è il libro di Fabio Salvatore

Come si può uscire dal buio della malattia, della violenza, della mancanza di speranza? Una via c’è, ed è l’amore. Lo sa bene Fabio Salvatore, regista, attore e scrittore, provato dalla vita da gravi malattie e lutti all’apparenza inconsolabili. A partire dal best seller ‘Cancro non mi fai paura’, passando per tanti altri successi, la sua esperienza letteraria si arricchisce ora di ‘Buio e luce’. ...

 
Spettacolo

Esce “Omicidio al Cairo”, di Tarik Saleh

Noredin Mustafa è un detective corrotto della polizia de Il Cairo. Una cantante viene trovata uccisa in una stanza dell’hotel Nile Hilton, e ben presto l’uomo scopre la relazione segreta della donna con il proprietario dell’albergo, ricco imprenditore e membro del parlamento. Durante le indagini gli viene ordinato di archiviare il caso. Il detective tuttavia non demorde e l'indagine conduce a ...

 
Siria, sale la tensione nell'enclave curda di Afrin nel Ghouta

Siria, sale la tensione nell'enclave curda di Afrin nel Ghouta

Afrin (askanews) - Sale la tensione nell'enclave curda di Afrin, nel nord della Siria, vicino al confine con la Turchia, nella regione del Ghouta. Le milizie filogovernative siriane, finite sotto il fuoco dell'artiglieria turca, si sarebbero ritirate a una decina di chilometri dal confine lungo cui avrebbero dovuto schierarsi dopo che i raid aerei dell'aviazione siriana, secondo le organizzazioni ...

 
Scelti gli studenti più belli

Miss e mister 2018

Scelti gli studenti più belli

Un successo lo School Day gran finale 2018. Oltre 2000 le presenze: il pubblico degli istituti delle scuole superiori di Perugia e provincia in occasione del carnevale delle ...

19.02.2018

Con Montesano al Lyrick trionfa la romanità

L'intervista

Con Montesano al Lyrick trionfa la romanità

C’è Enrico Montesano sabato 17 e domenica 18 febbraio al teatro Lyrick di Assisi nell'anteprima nazionale del “Conte Tacchia”, commedia in musica, rivisitazione del film del ...

17.02.2018

Arriva Sfera Ebbasta

L'appuntamento

Arriva Sfera Ebbasta

Il Centro Commerciale Collestrada è pronto per un evento d'eccezione: domenica 18 febbraio alle 17 salirà sul palco Sfera Ebbasta, in tour per promuovere "ROCKSTAR" il nuovo ...

17.02.2018