Allegrucci, gol a Fontanelle sognando l'Inghilterra

Allegrucci, gol a Fontanelle sognando l'Inghilterra

“Non ho paura di affrontare ragazzi più grandi di me anche di due o tre anni. Sono una seconda punta, la fantasia forse è la mia qualità migliore”

14.02.2013 - 09:06

0

di Guido Giovagnoli

Gioca nella Juniores del Fontanelle Branca allenato da Francesco Cicognola, formazione che milita nel campionato regionale A 2. Sammartinaro “doc”, classe 1996, Leonardo Allegrucci è il vice capocannoniere del campionato con 13 gol. Ma c'è una particolarità. È un Allievo che si trova a confrontarsi con ragazzi di due, e anche tre anni più grandi. “Una differenza che in certi casi avverto - dice - ma non ho timori”. A cinque anni aveva cominciato proprio nel Fontanelle Branca, quindi l'approdo al Gubbio fino all’estate scorsa con gli Allievi nazionali: “Ho preferito tornare al Fontanelle Branca semplicemente perché a questa età conta solo giocare, è la mia passione”. Subito catapultato nella Juniores dopo tre gol in due partite con gli Allievi, Leonardo è letteralmente esploso ma non vuole fermarsi: “Il mio sogno nel cassetto è giocare nel campionato inglese, ammiro Lampard, ma anche la strada che sta facendo Giacomo Casoli non sarebbe male”. Tifoso dell'Udinese, è una seconda punta che si definisce… “Dotato di una certa fantasia, ma devo migliorare nel colpo di testa”. E con piacere ricorda alcuni suoi allenatori del passato, su tutti Alessio Pierini ma anche Odoardo Bellucci e definisce il Fontanelle Branca come una grande famiglia, una bella palestra di vita. Tornando al campionato Juniores, il Fontanelle Branca si trova nelle posizioni medio alte della classifica, mentre davanti ad Allegrucci nella classifica dei marcatori c'è un certo Giacchetti che milita nel Madonna Alta… “Ormai è scappato, ha segnato 22 gol, ma è un classe 1993…”. Su Leonardo, oltre alla stima dell'ex responsabile del vivaio eugubino Tumiatti, tante già le attenzioni di società di Eccellenza e Promozione. Ne parla in tono entusiasta anche Claudio Ghirelli, anima del settore giovanile del Fontanelle Branca: “Leonardo è un ragazzo con la testa sulle spalle, senza tanti fronzoli per la testa, prima di tutto esemplare a livello comportamentale, maturo più di quel che dica la sua carta d'identità. E soprattutto è un tipo che non si monta la testa. Caratteristiche non certo secondarie in un mondo, quello del calcio, oggi tanto bistrattato. Importante è stata l'esperienza con gli Allievi nazionali del Gubbio, ha avuto modo di confrontarsi con realtà e contesti che lo hanno aiutato a crescere. E oggi è un nostro fiore all'occhiello”. In alcune circostanze ha assaporato anche l'aria della prima squadra diretta da Alvaro Passeri, uno che da tempo lavora con profitto con i giovani. “A livello tecnico ha qualità assolute, è stato autore di gol di pregevole fattura, insomma le basi per proseguire ci sono...”, ha concluso Ghirelli.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Le cheerleaders nordcoreane ballano al suono della loro banda

Le cheerleaders nordcoreane ballano al suono della loro banda

Pyeonchang (Corea del Sud), (askanews) - Sono state la principale attrazione nordcoreana durante le storiche olimpiadi invernali di Pyeonchang in Corea del Sud, che hanno segnato un timido disgelo in nome dello sport fra le due Coree: la squadra di cheerleaders della Corea del Nord ha ballato al suono della sua banda per la gioia di centinaia di persone accorse a vederle sventolando la bandiera ...

 
Manifestazione pro-curda a Roma contro attacco turco su Afrin

Manifestazione pro-curda a Roma contro attacco turco su Afrin

Roma, (askanews) - Alcune centinaia di persone hanno sfilato per la strade di Roma in una manifestazione organizzata dalla rete Kurdistan Italia per protestare contro l'operazione militare turca sulla città di Afrin, in Siria. I manifestanti, partiti da piazza dell'Esquilino hanno percorso via Cavour diretti verso via dei Fori Imperiali. Il corteo si è svolto in contemporanea con una analoga ...

 
Bologna, Merola: poteva andar peggio, vince l'ordine democratico

Bologna, Merola: poteva andar peggio, vince l'ordine democratico

Bologna, (askanews) - "Siamo in un paese democratico" quindi è giusto consentire anche a Forza Nuova di organizzare comizi in vista del voto del 4 marzo. Ma ieri a Bologna le regole sono state fatte rispettare e ha vinto l'ordine democratico. Non ci sono vincitori né vinti". Ne è convinto il sindaco di Bologna del Pd Virginio Merola che ha commentato così i disordini di ieri in città, dopo il ...

 
Con Montesano al Lyrick trionfa la romanità

L'intervista

Con Montesano al Lyrick trionfa la romanità

C’è Enrico Montesano sabato 17 e domenica 18 febbraio al teatro Lyrick di Assisi nell'anteprima nazionale del “Conte Tacchia”, commedia in musica, rivisitazione del film del ...

17.02.2018

Arriva Sfera Ebbasta

L'appuntamento

Arriva Sfera Ebbasta

Il Centro Commerciale Collestrada è pronto per un evento d'eccezione: domenica 18 febbraio alle 17 salirà sul palco Sfera Ebbasta, in tour per promuovere "ROCKSTAR" il nuovo ...

17.02.2018

Da Raffaello a Canova fino a Balla, a Perugia cento capolavori riportati alla luce

La mostra

Da Raffaello a Canova fino a Balla, a Perugia cento capolavori riportati alla luce

Per capire fino in fondo il prestigio dell'Accademia di San Luca bisogna partire dai suoi depositi. E' uno dei rari posti al mondo dove in magazzino si può trovare anche un ...

17.02.2018