Francesco Carucci conquista il Toro " Ibra o Messi? Il mio idolo è Casoli"

Francesco Carucci conquista il Toro " Ibra o Messi? Il mio idolo è Casoli"

Mentalità già da uomo spogliatoio: “Il titolo di capocannoniere mi interessa relativamente, l’importante è che la squadra vinca il campionato”

08.11.2012 - 11:29

0

Dodici gol in cinque partite: è la media gol straordinaria di Francesco Carucci, attaccante esterno in forza ai Giovanissimi nazionali dell’Atletico Gubbio allenati da Paolo Bettelli. Carucci è un classe '99 e gioca con i ragazzi più grandi di lui, del '98, ma evidentemente la differenza di età non sembra essere un problema. Francesco risulta il secondo miglior marcatore nei campionati giovanili regionali, a precederlo soltanto Scarponi, del Subasio. Ma se pensate che queste cifre vi facciano trovar di fronte un ragazzino già proiettato alla bella vita del calciatore, ai guadagni facili, alle capigliature con cresta purtroppo così tanto in voga, vi sbagliate di grosso. Il buon Francesco va avanti con un sorriso semplice e con l'umiltà, nonostante il Torino, squadra con la quale ha svolto la preparazione estiva nel ritiro di Dronero, in provincia di Cuneo, lo ha convocato per il prossimo 27 dicembre al Centro sportivo del club granata, in vista di un torneo che si terrà a Roma dal 3 al 7 gennaio e al quale parteciperanno i vivai di diverse società anche internazionali. L’interesse del Toro per Francesco è nato un anno fa, quando Silvano Benedetti, responsabile del settore giovanile granata e padre di Simone, al Gubbio nella scorsa stagione e ora allo Spezia, è rimasto impressionato dalle qualità del giovane eugubino, tanto da promettergli a maggio: “Se sarai promosso a scuola ti porto a Torino per il ritiro estivo”. Carucci ha compiuto la sua missione sui libri e così ha ricevuto il giusto premio: preparazione con i Giovanissimi granata, allenati da mister Alessandro Spugna, con tanto di amichevole contro i suoi compagni dell'Atletico disputata lo scorso 26 agosto. Risultato? 4-4, con Francesco - tanto per gradire - autore di una tripletta. Con il Toro il 13enne eugubino, anziché da esterno destro come accade nell’Atletico Gubbio, viene schierato da punta centrale, ma il risultato - a prescindere dalla posizione in campo - non cambia: arrivano gol e assist a grappoli, senza l'ausilio dei calci di rigore. “Allenarmi in un club di A è una sensazione indescrivibile, davvero emozionante”, ha confidato Francesco, che ha tenuto a ringraziare i suoi compagni, il suo mister e l'Atletico Gubbio, che lo stanno supportando in questa sua avventura. Il giovane Carucci ha fissato poi l'obiettivo stagionale: “Il titolo di capocannoniere mi interessa relativamente, l'importante è che la squadra vinca il campionato”, ha detto. Mentalità da uomo spogliatoio insomma, ma la vera chicca è rappresentata dal suo idolo calcistico: Messi, Cristiano Ronaldo o Ibrahimovic? Macché, l’eugubinissimo Giacomo Casoli, il “Cerrino” di San Marino quest'anno in forza alla Pro Vercelli, in serie B. “Per me è lui il migliore e spero di poter fare il suo stesso percorso - il suo auspicio - sono riuscito ad assistere a uno degli allenamenti della squadra piemontese: mi ha regalato la sua maglia e sono stato super felice”. In bocca al lupo Francesco…

 

Roberto Minelli 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Infortunio a un'anca, Nadal si ritira dagli Australia Open

Infortunio a un'anca, Nadal si ritira dagli Australia Open

Melbourne, (askanews) - Il tennista numero uno al mondo Rafael Nadal si è ritirato dagli Australia Open durante il quarto di finale contro il croato Marin Cilic, per un infortunio a un'anca. Cilic, che avanza così in semifinale, incontrerà ora l'inglese Kyle Edmund, dopo che quest'ultimo ha battuto Grigor Dimitrov. Il maiorchino si è arreso al quinto set, dopo un time out al quarto durante il ...

 
Hong Kong, rilasciato il leader del movimento democratico 2014

Hong Kong, rilasciato il leader del movimento democratico 2014

Hong Kong (askanews) - Dopo una settimana di carcere è stato rilasciato su cauzione Joshua Wong. Il volto dell'imponente movimento filodemocratico dell'autunno 2014 a Hong Kong è stato condannato a tre anni di reclusione per aver ostacolato lo sgombero di un accampamento. È la sua seconda condanna al carcere per il suo ruolo nella "Rivolta degli ombrelli". "Mi aspetto di ritornare in prigione nel ...

 
Fiori e romanticismo, a Parigi sfila l'haute couture Chanel

Fiori e romanticismo, a Parigi sfila l'haute couture Chanel

Roma, (askanews) - Sfilata bon ton e romantica per Chanel che ha presentato al Gran Palais di Parigi la nuova collezione primavera-estate 2018 di haute couture durante la fashion week parigina. Fiori in testa e velette a coprire il viso, gonne lunghe, giacche abbottonatissime, stivaletti e colori pastello. In passerella nel giardino botticelliano di Karl Lagerfeld, circondate da siepi e ...

 
Un Codice di comportamento e due Premi per il recupero crediti

Un Codice di comportamento e due Premi per il recupero crediti

Roma (askanews) - Circa 70 miliardi di crediti gestiti, per oltre 36 milioni di posizioni, con crediti recuperati per oltre 8 miliardi: è l'identikit di Unirec, l'Unione nazionale delle imprese a tutela del credito, aderente a Confindustria, che associa oltre 200 aziende con quasi 20 mila addetti. "L'utilizzo dei servizi di recupero crediti - dice il presidente di Unirec Marco Pasini - è molto ...

 
Nomadi al di là del tempo

Palaevangelisti

Nomadi al di là del tempo

Dallo scorso 9 gennaio è in rotazione nelle radio il nuovo singolo dei Nomadi “Ti porto a vivere” dal nuovo album “Nomadi dentro”, nuova produzione di una delle band più ...

23.01.2018

Gli U2 a Barcellona bono

Gli U2 a Barcellona

MUSICA

U2, fissata la tappa italiana. Quando e dove comprare i biglietti

Gli U2 tornano in Europa: l’appuntamento con i fan italiani è fissato per l’11 e 12 ottobre 2018 al Mediolanum Forum di Assago (Milano). L’eXPERIENCE + iNNOCENCE Tour, dopo ...

16.01.2018

Morta Dolores OʼRiordan, frontwoman dei Cranberries

Lutto nel mondo della musica

Morta Dolores OʼRiordan, frontwoman dei Cranberries

La frontwoman dei The Cranberries, Dolores O'Riordan, è morta all'età di 46 anni. La cantante era a Londra per una breve sessione di registrazione. Nel 2017 il gruppo aveva ...

15.01.2018