Chiara Cutugno, l'artista equestre che regala emozioni

Chiara Cutugno, l'artista equestre che regala emozioni

Ha cominciato col salto a ostacoli, oggi fa parte dell’unione internazionale della disciplina

11.10.2012 - 11:32

0

Armonia, complicità, infinita grazia, perfezione, leggerezza assoluta. In sintesi è Chiara Cutugno (risiede a Ponte d’Assi), o meglio il binomio che forma con EA Shah Lilianne, la sua puledra di bronzo dalla lunga criniera, un purosangue arabo di alta genealogia. Chiara, l'unica artista equestre eugubina, ci racconta come ha cominciato e cosa significa essere artista equestre, ormai conosciuta in tutta Italia: “La passione per i cavalli l'ho avuto fin da piccola, per dieci anni ho fatto il salto a ostacoli dovendomi trasferire a Viterbo in quanto a Gubbio non c'erano i mezzi adeguati per continuare. Il troppo impegno mal si conciliava con l'università. Quindi - ha proseguito Chiara - ho cercato una cosa diversa trovandola un po' per caso. Il mio purosangue è molto delicato, si ferisce facilmente, quindi ho pensato a una attività che potesse divertire, essere piacevole sia a me che al cavallo senza conseguenze per lui. Mi sono così avvicinata agli spettacoli equestri. Il cavallo è in libertà, esegue senza costrizioni”. In che cosa consistono gli esercizi? “Sono figure di alta scuola, si usavano per la guerra come le impennate, le partenze… Esercizi in totale libertà, senza briglia né morso, senza neanche una cordicella al collo”. Tra gli ultimi impegni, Chiara Cutugno ha partecipato, come l'anno passato, alla 46esima mostra nazionale del cavallo a Città di Castello, che quest'anno per la prima volta ha ospitato nel gran galà serale l'evento “Talenti e Cavalli” organizzato dallo stuff Verona Fieracavalli. L'evento ha coinvolto 10 artisti in campo equestre selezionati da tutt'Italia. Ma nessuno di questi ha ricevuto applausi e apprezzamenti come questa ragazza di soli 22 anni. Queste le parole nei confronti di Chiara Cutugno riportate dalla folla: “Chiara Cutugno, la donna centauro, è l'artista equestre del momento, in breve tempo sarà sulla cresta dell'onda”.  Due parole di Chiara sul suo partner. “Lilianne è un purosangue nata nel 2008, già specializzata, a soli 4 anni, ad eseguire figure di alta scuola e dressage sia in sella che in libertà; ha un carattere eccezionale, un'intelligenza rara e un cuore enorme”. Insieme trasmettono amore e tranquillità e trasportano lo spettatore in un'atmosfera da fiaba, l'atmosfera che ogni amante del cavallo sogna: un rapporto di fiducia e armonia. Qual è il sogno nel cassetto di Chiara? “Faccio tre cose: porto avanti questi spettacoli equestri, ho un allevamento di cani e frequento l'università. Francamente non so cosa farò da grande, l'unica certezza che ho, è quella di essere libera e indipendente”. Intanto figura nell’unione internazionale degli artisti equestri. E non è cosa da poco.

Guido Giovagnoli

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

A Strasburgo si gioca il futuro politico di Berlusconi

A Strasburgo si gioca il futuro politico di Berlusconi

Roma, (askanews) - A decidere il futuro di Silvio Berlusconi in politica sarà la corte Europea dei diritti umani, deliberando sul ricorso presentato dall'ex Cavaliere contro l'applicazione della legge Severino, che rende il leader di Forza Italia incandidabile. La sentenza della Grande Camera della Corte potrebbe arrivare anche mesi dopo l'unica udienza prevista, del 22 novembre. Ma è cruciale ...

 
Primo sciopero in 15 anni per dipendenti Carige: no agli esuberi

Primo sciopero in 15 anni per dipendenti Carige: no agli esuberi

Genova, (askanews) - Centinaia di lavoratori di Banca Carige sono scesi in piazza a Genova per protestare contro i mille esuberi annunciati dall'istituto di credito ligure che sta vivendo delle giornate particolarmente difficili in attesa dell'aumento di capitale da 560 milioni di euro che scatterà il 22 novembre. A confermare lo sciopero, il primo da 15 anni per i dipendenti Carige, è stata solo ...

 
Archibugi: "Gli sdraiati", rapporto padre figlio senza retorica

Archibugi: "Gli sdraiati", rapporto padre figlio senza retorica

Roma, (askanews) - C'è il rapporto complicato e conflittuale tra un padre e un figlio al centro del nuovo film di Francesca Archibugi "Gli sdraiati", tratto dal romanzo di Michele Serra, nei cinema dal 23 novembre. Claudio Bisio interpreta un giornalista di successo che vive e soprattutto cerca un dialogo con il figlio Tito, adolescente pigro e irriverente sempre circondato dalla sua banda di ...

 
Melissa e Cyrille, musica al femminile

Jazz Club Perugia

Melissa e Cyrille, musica al femminile

Melissa Aldana e Cyrille Aimée saranno concerti al femminile al Jazz Club Perugia. La sassofonista cilena, con il suo quartetto, suonerà nella Sala Raffaello dell’hotel ...

21.11.2017

Fabrizio Frizzi a passeggio con la famiglia

L'esclusiva di "Chi"

Fabrizio Frizzi a passeggio con la famiglia

Fabrizio Frizzi passeggia con accanto la moglie Carlotta e la figlia Stella. Ecco le prime foto pubblicate in esclusiva dal settimanale "Chi" dopo l'ischemia che ha colpito ...

21.11.2017

Don Matteo tra scene natalizie e cena col cast

Spoleto

Don Matteo tra scene natalizie e cena col cast

E’ gia atmosfera natalizia a Spoleto grazie a Don Matteo. Tra luminarie, giochi di luce e una grande slitta che ha fatto capolino lunedì 20 novembre in corso Garibaldi dove ...

20.11.2017