Letta ad Assisi

Il premier ad Assisi

Il Papa ad Assisi

"Auguri a tutti gli italiani"
In 50mila assistono alla messa

Bergoglio si si rivolge a Letta, le parole del vescovo Sorrentino e dell'arcivescovo Bassetti

04.10.2013 - 13:12

0
"Auguri a tutti gli italiani, alla persona del capo del governo, qui presente" ha detto papa Francesco ad Assisi, ricordando che oggi, 4 ottobre, è la festa del patrono d'Italia San Francesco e riferendosi alla presenza alla messa del premier Enrico Letta col quale c'è stata la stretta di mano.  "Ad Assisi tutto parla di Francesco ed oggi tutto parla anche di te" ha detto rivolgendosi a Papa Francesco, monsignor Domenico Sorrentino, arcivescovo di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino, prima dell'omelia del Santo Padre e dell'inizio della celebrazione della santa messa in piazza San Francesco ad Assisi. "Qui soffia lo spirito di Assisi - ha aggiunto Sorrentino - per trovare motivi di speranza anche per non vedere più il ripetersi di fatti gravi come quelli di Lampedusa". Per monsignor Sorrentino "oggi qui c'è uno squarcio di luce, per un'ondata di speranza e di grazia". 
 "Questa terra benedetta da Dio porta in sè i segni profondi e vitali della presenza cristiana e della testimonianza di tanti santi; primo fra tutti il Poverello di Assisi che con il suo esempio di amore e semplicita' e il suo canto di innamorato di Cristo, ancora oggi raggiunge il cuore di milioni di persone": e' uno dei passaggi del messaggio del vescovo di Perugia e presidente della Conferenza episcopale umbra, mons. Gualtiero Bassetti, stamani ad Assisi nel corso delle celebrazioni per la festa di San Francesco, alla presenza del Papa. "Tutto nella nostra terra - ha aggiunto Bassetti - parla di Francesco: non v'e' citta' o borgo in cui la figura e l'opera del santo non siano arrivate, portando pace e riconciliazione. Come non v'e' luogo ove i suoi figli non abbiano annunciato la buona novella e le sue spoglie testimoniato una vita povera e tutta dedicata alla lode di Dio". "Purtroppo - ha sottolineato mons. Bassetti - anche in questa regione i problemi non mancano: mi riferisco alla precarieta' di vita di tante famiglie, che abbiamo cercato di alleviare con un fondo di solidarieta' promosso da tutte le diocesi umbre. Penso al malessere che serpeggia nel mondo giovanile e tra i molti immigrati". "Penso infine - ha concluso Bassetti - all'invecchiamento progressivo della nostra popolazione".
Intanto è stato già ufficializzato che sono state circa cinquantamila le persone che hanno assistito alla messa del Papa in Piazza San Francesco. A riferirlo è stato  il vice direttore della sala stampa vaticana, padre Ciro Benedettini, in base a dati forniti dalle autorità. 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Milano, 23 giu. (askanews) - "Le paure ci sono, tutti noi abbiamo delle paure, però Milano le paure le gestisce e non le butta addosso agli altri, Milano non ha paura della diversità perché sulla diversità ci costruisce il futuro, e non è una bella dichiarazione di principio perché Milano lo fa da 26 secoli ed è arrivata dove è arrivata, integrando e mettendo insieme le qualità di tutti noi. ...

 
Contemporaneo a 360 gradi, il freestyle invade Palazzo Grassi

Contemporaneo a 360 gradi, il freestyle invade Palazzo Grassi

Venezia (askanews) - Una grande rampa da skateboard dove, fino a qualche mese fa, troneggiava il demone colossale di Damien Hirst. A Palazzo Grassi a Venezia la cultura freestyle entra dalla porta principale in uno dei musei più importanti del mondo con la tre giorni di "Skate the Museum", evento collegato alla mostra del pittore tedesco Albert Oehlen, ma che vive di una vita e di un'energia ...

 
Brad Mehldau, cancellato il concerto

Umbria jazz 2018

Brad Mehldau, cancellato il concerto

Il concerto di Brad Mehldau a Umbria Jazz previsto per il 18 luglio 2018 round midnight al teatro Morlacchi di Perugia è stato cancellato per cause indipendenti dalla volontà ...

23.06.2018

Una Sagra musicale di Guerra e Pace

St Jacob's Chamber Choir

Grandi festival

Una Sagra musicale di Guerra e Pace

Una Sagra monumentale capace di mostrare tutto il suo valore di patrimonio storico e vivo della città e del territorio. E’ così che organizzatori, istituzioni e il direttore ...

23.06.2018

Musica e teatro in quota

Suoni Controvento prendono forma dallo spazio

Un viaggio negli inferi di monte Cucco seguendo il Caino di George Byron, le sue parole, passo dopo passo, lentamente. Oppure là fuori, nella luce del tramonto, a rivedere un ...

23.06.2018