In bici da Vienna fino ai luoghi del sisma

La storia

In bici da Vienna fino ai luoghi del sisma

11.07.2018 - 21:06

0

Circa 1500 chilometri da percorrere, rigorosamente in sella alle proprie biciclette, nell’arco di diciassette giorni per raccogliere fondi da destinare ai progetti della Croce Rossa italiana dedicati alle popolazioni colpite dal terremoto. È iniziato il 29 giugno a Vienna il viaggio benefico dal titolo “Bike to Help” che nelle prossime ore porterà nell’area del cratere Daniele Bartoli, 29enne originario di Spoleto e residente nella capitale austriaca dove lavora nel settore del marketing online, e Simone Morellato, 30enne istruttore di sport endurance a Liverpool. “Nel nostro piccolo - hanno spiegato i due amici appassionati di ciclismo - vorremmo aiutare le persone in difficoltà e creare soluzioni concrete. Per questo motivo abbiamo deciso di sostenere la Croce Rossa italiana nelle sue attività di ricostruzione a sostegno delle zone più danneggiate dai gravi eventi sismici dell’ultimo periodo”.
A tal proposito sulla piattaforma online “Rete del Dono” è stata avviata una campagna di crowdfunding mediante la quale è possibile effettuare, fino al 31 luglio, una donazione in favore del progetto. Tante le persone che hanno già voluto contribuire, mettendo insieme oltre 1100 euro. I fondi così raccolti andranno a finanziare i servizi messi in campo finora dai volontari e dagli operatori della Cri per rispondere ai bisogni più urgenti dei cittadini terremotati (assistenza sanitaria, di sostegno alimentare, ripristino dei servizi sociali, tutela dell’infanzia e supporto psicologico). “Sin dall’inizio dell’emergenza, i pasti preparati e serviti alla popolazione e ai soccorritori hanno superato quota 145 mila - hanno affermato - e a distanza di due anni continua ad essere fondamentale di-mostrare vicinanza alle tante famiglie che ogni giorno vivono in condizioni di disagio. Nonostante i passi fatti in avanti, c’è ancora molto da fare affinché si possa restituire agli abitanti del centro Italia la serenità”.
Daniele (che per l’occasione sta utilizzando la bici del nonno scomparso qualche anno fa) e Simone, dopo aver attraversato Spital am Semmering, Graz, Stausee Soboth, Klagenfurt, Tolmezzo, Treviso, Spresiano, Bologna, Ravenna, Lido Adriano e Senigallia documentando il tutto sui propri profili social, nella giornata di ieri sono arrivati ad Assisi per incontrare il comitato regionale della Croce Rossa mentre oggi si recheranno a Norcia. Da domani invece inizieranno a pedalare in direzione Arquata, Accumoli, Amatrice, Capitignano, L’Aquila, Rieti, con il “tour” che si concluderà domenica 15 luglio a Spoleto. “Per un totale di 17 giorni e quasi 1500 chilometri - hanno detto - ci impegneremo a mantenere un media di circa 87 chilometri al giorno. Per chi ‘mastica’ questa disciplina saprà che non si tratta di un chilometraggio particolarmente alto ma sicuramente più impegnativo dal punto di vista altimetrico. Il nostro obiettivo è quello di unire la passione del ciclismo con la solidarietà. Noi ci mettiamo fiato e gambe, voi con un piccolo contributo potete dare un grande aiuto! Grazie di cuore”.

Filippo Partenzi

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

I topi invadono il percorso verde
Emergenza a Perugia

I topi invadono il percorso verde

Sono tantissimi i topi che da un mese a questa parte stanno popolando l'area verde di Pian di Massiano a Perugia. I roditori si concentrano nel tratto di percorso compreso tra la pista ciclabile e il campo da calcio. Ma non è solo questa la criticità del parco cittadino più frequentato. Servizio completo sul Corriere dell'Umbria di venerdì 20 luglio

 
Salvini querela Saviano, Delrio: "Incommentabile, ministro che minaccia chi osa dissentire"

Salvini querela Saviano, Delrio: "Incommentabile, ministro che minaccia chi osa dissentire"

(Agenzia Vista) Napoli, 19 luglio 2018 Salvini querela Saviano, Delrio incommentabile, ministro che minaccia chi osa dissentire Il capogruppo del Partito Democratico, Graziano Delrio, incontra presso la sede del consiglio comunale i giovani amministratori Dem della Campania."Incommentabile, ministro che minaccia chi osa dissentire". Queste le parole di Delrio ai giornalisti sulla querela del ...

 
Bimba rom ferita, Delrio: "Occorre sforzo per affermare principio dell'uguaglianza tra persone"

Bimba rom ferita, Delrio: "Occorre sforzo per affermare principio dell'uguaglianza tra persone"

(Agenzia Vista) Napoli, 19 luglio 2018 Bimba rom ferita, Delrio: "Occorre sforzo per affermare principio dell'uguaglianza tra persone" Il capogruppo del Partito Democratico, Graziano Delrio, incontra presso la sede del consiglio comunale i giovani amministratori Dem della Campania. "Occorre uno sforzo per affermare il principio dell'uguaglianza tra persone nel nostro Paese". Queste le parole di ...

 
PD, Delrio: "Mettere da parte le correnti e ripartire dalla gente"

PD, Delrio: "Mettere da parte le correnti e ripartire dalla gente"

(Agenzia Vista) Napoli, 19 luglio 2018 PD, Delrio mettere da parte le correnti e ripartire dalla gente Il capogruppo del Partito Democratico, Graziano Delrio, incontra presso la sede del consiglio comunale i giovani amministratori Dem della Campania. "Bisogna mettere da parte le correnti e ripartire dalla gente". Queste le parole di Delrio. AltrimondiNews Fonte: Agenzia Vista / Alexander ...

 
Quelli dei Massive Attack

Umbria Jazz 2018

Quelli dei Massive Attack

La lunga notte dei Massive Attack all'Arena Santa Giuliana per Umbria Jazz fra tanta musica, effetti speciali e un'abbondante pioggia che non ha fermato entusiasmo e note ... ...

17.07.2018

Massive Attack: concerto bagnato, concerto fortunato

Umbria Jazz

Massive Attack: concerto bagnato, concerto fortunato

L'acquazzone che si è abbattuto per qualche minuto sull'arena Santa Giuliana di Perugia non ha scoraggiato assolutamente il popolo di Umbria Jazz e l'attesissimo concerto ...

17.07.2018

Umbria Jazz, il pubblico dei Massive Attack più forte della pioggia

Il festival

Umbria Jazz, il pubblico dei Massive Attack più forte della pioggia

Poco dopo le 22 la luna si oscura e nubi nere scatenano un acquazzone sul popolo dei Massive Attack, all'arena Santa Giuliana. Hanno partecipato in tanti, sia sulle gradinate ...

16.07.2018