I pescatori regalano una casa ai gatti

Le casette per la colonia felina

AMORE PER GLI ANIMALI

I pescatori regalano una casa ai gatti

14.04.2018 - 18:58

0

Dall’amore per gli animali di alcune volontarie e dalla sensibilità e passione per la natura dei pescatori, ne è uscito un bel progetto: i gatti randagi di Sant’Arcangelo di Magione (diventata una colonia) hanno ora uno spazio tutto loro con tanto di casette per ripararsi e in cui mangiare. Protagoniste di questa splendida idea, sono Francesca Brugiati ed Elena Danila. “Abbiamo realizzato a mano due piccole casette in legno (da quattro buchette ciascuna) a cui presto se ne aggiungerà un’altra, per permettere a più gatti di ripararsi”. Queste cuccette accoglieranno gli oltre venti gatti che gironzolano nei pressi del pontile di Sant’Arcangelo e che adesso grazie anche alla disponibilità dei pescatori della Cooperativa, avranno uno spazio in cui vivere serenamente e mangiare. “Ringraziamo - dice Francesca Brugiati (anche volontaria al gattile di Foligno) - i pescatori per averci concesso uno spazio nel cortile retrostante la loro Cooperativa, in cui i gatti si sono trovati subito a loro agio”. La colonia felina conta gatti per la maggior parte sterilizzati e vaccinati. “Ricordiamo - spiegano le volontarie - per quanto sia apprezzata la buona volontà e il buon cuore delle persone, i nostri amici sono tutelati dalla legge ed è vietato lasciare nella postazione del cibo o vicino, piatti o vassoi di cibo cotto o crudo. Essendo gatti sterilizzati e seguiti dai medici veterinari della Usl i mici seguono un regime alimentare specifico. “Ci siamo resi subito disponibili - spiega Valter Sembolini, ad della Cooperativa - perché da sempre i gatti sono amici dei pescatori. Dare una mano a Francesca ed Elena a realizzare questo progetto, è stato un piacere. Li adottiamo volentieri, ci prenderemo cura di loro aiutando le volontarie come possibile”. Molto soddisfatta di questo progetto anche il consigliere di maggioranza Francesca Breccolenti: “Sarebbe davvero bello - dice - se anche in altre realtà si potessero realizzare questi spazi, come per esempio a Torricella o a San Feliciano”. E proprio verso Torricella si stanno muovendo le due volontarie: “Stiamo pensando di realizzare uno spazio simile per trovare casa ai circa 18 gatti di Torricella. Inoltre abbiamo realizzato anche una pagina Facebook per aggiornamenti e segnalazioni che si chiama “I Ragatti del lago”. Insomma meno male che esistono persone come loro e come i pescatori pronte ad aiutare veramente gli animali.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Economia

Coripet, obiettivo raccolta bottiglie in pet del 90% nel medio termine

Con la definizione delle cariche sociali di Coripet prende pienamente il via l’attività del consorzio formato da cinque aziende produttrici di acque minerali e bevande analcoliche (Acque Minerali d’Italia, Ferrarelle, Lete, Gruppo Sanpellegrino e Drink Cup, che insieme rappresentano circa il 35% del mercato a valore delle acque minerali in Italia) e tre aziende di riciclo di Pet (Aliplast, Dentis ...

 
Quelli dei Massive Attack

Umbria Jazz 2018

Quelli dei Massive Attack

La lunga notte dei Massive Attack all'Arena Santa Giuliana per Umbria Jazz fra tanta musica, effetti speciali e un'abbondante pioggia che non ha fermato entusiasmo e note ... ...

17.07.2018

Massive Attack: concerto bagnato, concerto fortunato

Umbria Jazz

Massive Attack: concerto bagnato, concerto fortunato

L'acquazzone che si è abbattuto per qualche minuto sull'arena Santa Giuliana di Perugia non ha scoraggiato assolutamente il popolo di Umbria Jazz e l'attesissimo concerto ...

17.07.2018

Umbria Jazz, il pubblico dei Massive Attack più forte della pioggia

Il festival

Umbria Jazz, il pubblico dei Massive Attack più forte della pioggia

Poco dopo le 22 la luna si oscura e nubi nere scatenano un acquazzone sul popolo dei Massive Attack, all'arena Santa Giuliana. Hanno partecipato in tanti, sia sulle gradinate ...

16.07.2018