Le proteste contro il gasdotto in Salento Tap

Le proteste contro il gasdotto in Salento (Foto LaPresse)

DOMENICA A COLFIORITO

Gasdotto, la protesta approda in Umbria: annunciata manifestazione nazionale

29.03.2017 - 17:36

0

La protesta per il nuovo gasdotto dall'Azerbaijan all'Italia, noto anche come Tap, approda anche in Umbria.

Per domenica 2 aprile 2017 è annunciata una manifestazione nazionale nella sala convegni del Parco Regionale di Colfiorito, "luogo simbolo - si legge in un comunicato che porta le firme del Comitato No Tubo, del Comitato Norcia per l'ambiente e del Mountain Wilderness Umbria - di tante devastazioni, abusi territoriali, e punto d’incontro fra Umbria e Marche".

L'iniziativa prevede un incontro pubblico, dalle ore 10, sul tema  “Gasdotti e terremoti. Diritti delle popolazioni e tutela del territorio” ed è aperto a tutti coloro che vorranno partecipare.


E' organizzato - spiega ancora la nota - da Mountain Wilderness Umbria, Comitato Norcia per l’Ambiente, Comitato No Tubo, Comitato contro le devastazioni territoriali in Umbria, Comitato No acquedotto per la difesa della Valnerina, Comitato No Inceneritori Terni, Mercato Brado.

L’evento ha l’obbiettivo "di ribadire la netta e totale opposizione"  al progetto per il nuovo metanodotto “Rete Adriatica”,  che "attraversando l’intera penisola da Brindisi a Minerbio per circa 700km" - secondo i fautori della protesta "intercetta e si sovrappone all’intero sistema di faglie attive dell’Appennino Centrale". 


Sempre secondo i promotori dell'incontro "nei 30 comuni attraversati 15 sono di rischio sismico 1, 15 rischio sismico 2".


All’incontro è annunciata la presenza presente del geologo Francesco Aucone.


Hanno già dato la propria adesione  - concludono i promotori dell'evento - il Comitati No Tap della Puglia, il Comitato Montanari Testoni e le Bsa di Norcia, il Gruppo d’Intervento Giuridico, i Comitati Abruzzesi, la Federazione Provinciale Cobas di Terni.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Rigopiano, la tragedia il 18 gennaio 2017: morirono 29 persone

Rigopiano, la tragedia il 18 gennaio 2017: morirono 29 persone

Roma, (askanews) - Rigopiano, un anno dopo. Il 18 gennaio segna la data della tragedia avvenuta nel comune di Farindola, in Abruzzo, quando una slavina si è staccata da una cresta sovrastante e ha investito l'albergo Rigopiano-Gran Sasso Resort. Morirono 29 persone. In queste immagini, diffuse dal Soccorso Alpino, si ripercorre la tragedia, ma anche i salvataggi degli uomini impegnati nelle ...

 
Gli U2 a Barcellona bono

Gli U2 a Barcellona

MUSICA

U2, fissata la tappa italiana. Quando e dove comprare i biglietti

Gli U2 tornano in Europa: l’appuntamento con i fan italiani è fissato per l’11 e 12 ottobre 2018 al Mediolanum Forum di Assago (Milano). L’eXPERIENCE + iNNOCENCE Tour, dopo ...

16.01.2018

Morta Dolores OʼRiordan, frontwoman dei Cranberries

Lutto nel mondo della musica

Morta Dolores OʼRiordan, frontwoman dei Cranberries

La frontwoman dei The Cranberries, Dolores O'Riordan, è morta all'età di 46 anni. La cantante era a Londra per una breve sessione di registrazione. Nel 2017 il gruppo aveva ...

15.01.2018

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Cinema

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Leonardo DiCaprio e Quentin Tarantino di nuovo insieme. La star di Hollywood sarà nel cast del nuovo film del regista dopo aver collaborato nel 2012 per Django Unchained. Sul ...

13.01.2018